Gentiana acaulis vs Gentiana clusii

confronti fra specie simili e chiavi dicotomiche
Rispondi
Avatar utente
Alain
Messaggi: 305
Iscritto il: 18 apr 2010, 16:20
Nome: Alain
Cognome: Rongier
Residenza(Prov): Coutances (EE)

Gentiana acaulis vs Gentiana clusii

Messaggio da Alain » 28 lug 2010, 20:37

La distinzione tra G. acaulis e G. clusii non sono sempre evidenti perché i criteri indicati nei libri sono dalle piante reali in un stato poco netto talvolta.
Altra parte, esistono degli ibridi tra queste due specie.
Ho voluto verificare, con un esemplare di G. clusii raccolto fine giugno, un criterio poco utilizzato, quello dei bordi dei sepali, liscia o "papilleux" (italiano?). Criterio indicato in Flora Helvetica.
Avete utilizzato già questo criterio?
Ecco ciò che ciò dà per G. clusii (salvo errore di determinazione ...)
Alain :bye:
Allegati
IMG_2440 redim.jpg
Gentiana clusii
Juin 2010 Haute-Savoie
Foto : Alain Rongier
IMG_2440 redim.jpg (145.24 KiB) Visto 907 volte
IMG_2448 recadré.jpg
Gentiana clusii
Juin 2010 Haute-Savoie
Foto : Alain Rongier
IMG_2448 recadré.jpg (167.61 KiB) Visto 907 volte

Avatar utente
Alain
Messaggi: 305
Iscritto il: 18 apr 2010, 16:20
Nome: Alain
Cognome: Rongier
Residenza(Prov): Coutances (EE)

Re: Gentiana acaulis vs Gentiana clusii

Messaggio da Alain » 28 lug 2010, 20:38

Suite
Allegati
IMG_2443 recadrée.jpg
Gentiana clusii
Juin 2010 Haute-Savoie
Foto : Alain Rongier
IMG_2443 recadrée.jpg (110.91 KiB) Visto 906 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 5216
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Gentiana acaulis vs Gentiana clusii

Messaggio da Umberto Ferrando » 29 lug 2010, 07:12

La papillosità dei denti del calice è un carattere molto importante, che per essere osservato necessita almeno di una lente 10x, fortunatamente la morfologia dei denti calicini è abbastanza differente in Gentiana acaulis e in G. clusii e permette di distinguere queste due specie, senza grandi difficoltà, almeno nella maggioranza dei casi. Purtroppo qui in Liguria sono presenti Gentiana acaulis L. e G. ligustica Vilm. & Chop., in questo caso la distinzione è molto meno agevole, per via dei caratteri morfologici molto simili (denti del calice lanceolati e non papillosi) e per ragioni ecologiche: in diverse zone (es. versante Nord del Saccarello) gli habitat elettivi di queste due specie (seslerieti per G. ligustica, nardeti ed elineti per G. kochiana) si intersecano a "mosaico"...

Ciao
Umberto

Avatar utente
Alain
Messaggi: 305
Iscritto il: 18 apr 2010, 16:20
Nome: Alain
Cognome: Rongier
Residenza(Prov): Coutances (EE)

Re: Gentiana acaulis vs Gentiana clusii

Messaggio da Alain » 29 lug 2010, 09:18

Grazie Umberto, avete ragione. : esistono delle piante molto typées, facili a determinare. Esempio: la foto sotto di Gentiana acaulis
Ma non è il caso più frequente in certe montagne dove io randonne. Incontro spesso delle Genziane che, in un stesso mezzo, calcareo, somigliano "piuttosto" ad acaulis, e di altri, "piuttosto" a clusii. Ma non di determinazione evidente. :wall:
Qui, per le foto, ho preso dei casi evidenti: o clusii sia acaulis, per verificare la pertinenza del criterio papilleux. Perché volevo non prendere di caso intermedio come gli ibridi.
Ciò che vedo questo è che questo non è:
papilleux o no.
Ma: molto papilleux o molto meno.
Sono felice di tutte le vostre suggestioni a proposito di queste Genziane poco evidenti.
Ciao,
Alain :bye:
ps : Le foto (ieri: G clusii, ed oggi; G. acaulis) sono queste di due piante della stessa zona.
Allegati
Gentiana acaulis DSC_0230 recadrée.jpg
Gentiana acaulis
Haute-Savoie
Collecte juin 2010
Foto di Alain Rongier
Gentiana acaulis DSC_0230 recadrée.jpg (181.89 KiB) Visto 847 volte

Rispondi

Torna a “Chiavi di determinazione e confronti”