Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti
Rispondi
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3455
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:18

Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.
Salicaceae: Salice da ceste
Val Genova (TN), 1460 m, ago 2018
Foto di Marco Merli
Allegati
P1200530.JPG
P1200530.JPG (177.68 KiB) Visto 66 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3455
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:19

Salix triandra
Allegati
P1200533.JPG
P1200533.JPG (43.42 KiB) Visto 65 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3455
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:19

Salix triandra
Allegati
P1200534.JPG
P1200534.JPG (61.42 KiB) Visto 64 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3455
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:20

Le cime che sovrastano la stazione
Allegati
P1200536.JPG
P1200536.JPG (84.65 KiB) Visto 63 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3455
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:22

Trovata pochissimi giorni fa mentre in solitaria eseguivo uno studio dei greti glaciali della val di Genova, la quota estremamente alta e la zona di crescita estremamente gelida hanno dell' incredibile, fino a solo qualche anno fa questo salice non era in grado di vegetare in queste condizioni ecologiche/climatiche ma adesso con il surriscaldamento si spinge in luoghi estremi

in una decina di anni Salix triandra nel Trentino occidentale da 870 m. slm. si è spinto fino a 1460 m. slm. non penso che in Italia o meglio sulle Alpi ci siano piante di questa specie che si spingono cosi in alto, ma devo verificare

Marco

Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”