Hystrix cristata Linnaeus, 1758 - istrice, aculei

Rispondi
Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1323
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Hystrix cristata Linnaeus, 1758 - istrice, aculei

Messaggio da FabioS » 28 apr 2017, 19:04

Rodentia-Hystricidae
Istrice
Casola Valsenio (RA), 329 m, apr 2017
Foto di Fabio Samorè

Passeggiando lungo la stradina del podere ho trovato questi aculei. Sono diversi anni che li trovo, credo che questi roditori siano stati rilasciati nel Parco della Vena del Gesso, con grave danno x i contadini e logicamente nessun rimborso. Sono animali prettamente notturni e vivono in colonie di diversi individui.
Il quaderno ha quadrettini di 5 mm............un tanto x capire le dimensioni.
La prima, la seconda, la quarta, la quinta e la nona da sx sono aculei della parte superiore del dorso, gli altri sono della parte inferiore.

:bye: Fabio
Allegati
istrice Hystrix cristata IMG_1538.jpg
istrice Hystrix cristata IMG_1538.jpg (158.47 KiB) Visto 473 volte
istrice Hystrix cristata IMG_1540.jpg
istrice Hystrix cristata IMG_1540.jpg (153.5 KiB) Visto 473 volte
Il segreto dell'esistenza è non avere paura.
(Buddha)

“ Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile. A ben vedere significa onorare gli onesti." Aristofane, I cavalieri

GioFon
Messaggi: 924
Iscritto il: 24 giu 2008, 08:20
Nome: Giovanni
Cognome: Fontanesi
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)
Località: Reggio E.

Re: Hystrix cristata Linnaeus, 1758 - istrice, aculei

Messaggio da GioFon » 30 mag 2017, 23:43

Ciao Fabio,
gli istrici non sono stati rilasciati dal Parco della Vena del Gesso, nè da nessun altro ente o associazione; stanno spontaneamente espandendo il loro areale distributivo verso nord: presenti ormai in gran parte dell'Emilia-Romagna, vengono segnalati ultimamente sempre più spesso anche in Veneto e Lombardia, quindi sono riusciti a passare il fiume Po.
In realtà qualcuno li ha introdotti in Italia dall'Africa: gli antichi Romani, che pare apprezzassero le loro carni...

:bye: GioFon
Allegati
istrix.jpg
istrix.jpg (188.56 KiB) Visto 305 volte

Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1323
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Re: Hystrix cristata Linnaeus, 1758 - istrice, aculei

Messaggio da FabioS » 31 mag 2017, 08:11

Ti ringrazio della spiegazione Giovanni, ma mi raccontano che qui è stata la Forestale a introdurli all'atto di nomina dei territori a Parco.........notizie da verificare..............
Attualmente occupano le tane abbandonate dai tassi


:bye:Fabio
Il segreto dell'esistenza è non avere paura.
(Buddha)

“ Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile. A ben vedere significa onorare gli onesti." Aristofane, I cavalieri

Rispondi

Torna a “Mammiferi”