Melolonthidae: Amphimallon sp.

Rispondi
Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 23 lug 2016, 17:04

Amphimallon sp.
Coleoptera-Scarabaeoidea-Melolonthidae
Mezzoldo (BG), 835 m, lug 2016
Foto di Claudia Maggi
Allegati
16 07 23 s8 (6).jpg
16 07 23 s8 (6).jpg (157.39 KiB) Visto 1093 volte
16 07 23 s8 (5).jpg
16 07 23 s8 (5).jpg (122.64 KiB) Visto 1093 volte

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 23 lug 2016, 17:05

Tante foto, nessuna particolarmente nidida :-|
Allegati
16 07 23 s8 (4).jpg
16 07 23 s8 (4).jpg (124.4 KiB) Visto 1092 volte
16 07 23 s8 (3).jpg
16 07 23 s8 (3).jpg (133.17 KiB) Visto 1092 volte

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 23 lug 2016, 17:07

Il sotto.

Grazie. :bye:
Allegati
16 07 23 s8 (2).jpg
16 07 23 s8 (2).jpg (192.79 KiB) Visto 1092 volte
16 07 23 s8 (1).jpg
16 07 23 s8 (1).jpg (177.24 KiB) Visto 1092 volte

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15396
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Ca' delle Mosche, 26013 Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Franco Giordana » 24 lug 2016, 09:37

È il comune maggiolino, credo
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 24 lug 2016, 10:04

Grazie!
(Sai che è la prima volta che ne vedo uno?)

Carlo Monari
Moderatore
Messaggi: 379
Iscritto il: 24 set 2011, 14:09
Nome: Carlo
Cognome: Monari
Residenza(Prov): Milano, piazza 6 Febbraio 4 (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Carlo Monari » 25 lug 2016, 07:32

Franco Giordana ha scritto:È il comune maggiolino, credo
No, non mi sembra. Siamo nella superfamiglia giusta (Scarabaeoidea) ma già la famiglia mi lascia perplesso. Per il momento non sono però in grado di dare risposte più costruttive.
Ciao
Carlo Monari

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 25 lug 2016, 19:18

Grazie anche a te, Carlo! Capisco che può essere molto complesso.

Avatar utente
violapinnata
Messaggi: 1814
Iscritto il: 19 lug 2011, 17:50
Nome: Bruno
Cognome: Baudino
Residenza(Prov): Robilante (CN)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da violapinnata » 25 lug 2016, 21:50

Sai che è la prima volta che ne vedo uno?
Eh sì, i maggiolini si son fatti rari e preziosi... L'altro giorno ne ho incontrato uno in giardino e mi ha fatto piacere...Quello della tua foto non lo è, ha ragione, almeno secondo me, Carlo. Ricordo che quand'ero piccolo e vivevo in fattoria ve ne erano a migliaia.Eravamo soliti agitare dei giovani pruni per farli cadere a terra: era una pioggia di maggiolini, ricoprivano letteralmente il suolo! Non dico qui la sorte che gli facevamo fare (ancora adesso me ne vergogno!)incoraggiati dagli adulti che ritenevano la loro distruzione un atto meritorio...Ora, man mano che il mondo si fa più deserto, i ruscelli privi di vita (Chi mai ha più incontrato una sanguisuga? Quale bambino è più corso dalla mamma con quella lumaca nera attaccata ad un polpaccio che non si stacca nemmeno a strapparsi la pelle?), i boschi silenziosi, le campagne sterili, forse ci farebbe piacere un loro ritorno, chissà?
Small pleasures must correct great tragedies, Therefore of gardens in the midst of war I boldly tell. Vita Sackville-West, The Garden, 1946
"L'avvenire ci spaventa, il passato ci tormenta, il presente ci sfugge." (G. Flaubert)

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 26 lug 2016, 08:41

Io non sono poi così giovane, ma penso che non ci fossero nemmeno ai tempi. Quando ero piccola chiamavano "maggiolini" le coccinelle.

Avatar utente
violapinnata
Messaggi: 1814
Iscritto il: 19 lug 2011, 17:50
Nome: Bruno
Cognome: Baudino
Residenza(Prov): Robilante (CN)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da violapinnata » 26 lug 2016, 21:03

Io non so dove hai trascorso la tua infanzia. La mia io l'ho trascorsa in una piccola fattoria dell'alta val Colla (un affluente del Tanaro) nel cuneese. Erano gli anni sessanta e lì la meccanizzazione dei lavori agricoli era solo agli inizi e riguardava solo i terreni in pianura. Gli unici "veleni" usati erano lo zolfo e il verderame. Avevo cinque anni quando arrivò il primo trattore. Dico questo perché alla base della progressiva scomparsa del maggiolino un ruolo fondamentale è stato l'avvento della meccanizzazione dei lavori agricoli e specialmente dell'aratura che, con il trattore, raggiungeva per la prima volta profondità molto maggiori di quella raggiunta dai tradizionali aratri a trazione animale. Poiché la Melolontha melolontha passsa fino a 4 anni della sua vita nel terreno questo cambiamento è stato, almeno secondo me, nefasto. A questo va aggiunto naturalmente l'uso indiscriminato di fitofarmaci tossici alla specie e al generale aumento dell'inquinamento di aria acqua e terra. Come riporta la pagina wiki dedicata alla specie: " Fino ai primi anni Ottanta del Novecento si potevano trovare 20 milioni di esemplari in 18 km² di bosco". La mia esperienza non fa che confermare questo dato. Ciao!
Small pleasures must correct great tragedies, Therefore of gardens in the midst of war I boldly tell. Vita Sackville-West, The Garden, 1946
"L'avvenire ci spaventa, il passato ci tormenta, il presente ci sfugge." (G. Flaubert)

Carlo Monari
Moderatore
Messaggi: 379
Iscritto il: 24 set 2011, 14:09
Nome: Carlo
Cognome: Monari
Residenza(Prov): Milano, piazza 6 Febbraio 4 (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Carlo Monari » 26 lug 2016, 23:28

Se non ho preso troppe cantonate cercando di seguire la chiave degli Scarabaeoidea italiani dovrebbe trattarsi di un Rhizotrogus, forse Rhizotrogus aestivus (Olivier, 1789), Coleoptera Scarabaeoidea Melolonthidae e dovrebbe essere una femmina. La famiglia è la stessa del maggiolino, Melolontha melolontha, con cui condivide anche la sottofamiglia (Melolonthinae), quindi Franco non era poi così lontano dal bersaglio.
Per completezza di informazione, sarebbe bene avere qualche idea delle dimensioni, non ricavabili da altri elementi presenti nelle foto.
Ciao
Carlo Monari

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 27 lug 2016, 09:54

Grazie!
Per ricompensare tanta fatica come minimo mi impegno a rintracciare la piastrella e a misurare i pezzettini di marmo. :)

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 27 lug 2016, 11:59

Non so se può aiutare.
Tra l'altro in quel periodo avevo involontariamente settato la fotocamera del cellulare sulla risoluzione più bassa possibile. :(
Allegati
in.jpg
in.jpg (177.42 KiB) Visto 938 volte
senza.jpg
senza.jpg (187.68 KiB) Visto 938 volte

Carlo Monari
Moderatore
Messaggi: 379
Iscritto il: 24 set 2011, 14:09
Nome: Carlo
Cognome: Monari
Residenza(Prov): Milano, piazza 6 Febbraio 4 (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Carlo Monari » 27 lug 2016, 14:17

Mi sembra quindi che la lunghezza sia sui 15 mm; è compatibile con la mia ipotesi.
Ciao
Carlo Monari

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 27 lug 2016, 14:31

Perfetto, grazie ancora!


p.s. Violapinnata, scusa, mi era sfuggito il tuo messaggio.
Io ho sempre vissuto a Pioltello.
Mio padre, non a Pioltello ma in altre zone non molto distanti, in gioventù lavorava come trattorista, quindi so che i trattori si usavano già da tempo.

chalybion
Messaggi: 34
Iscritto il: 04 mag 2018, 23:05
Nome: Giorgio
Cognome: Pezzi
Residenza(Prov): Bagnacavallo (RA)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da chalybion » 07 mag 2018, 20:35

Carlo Monari ha scritto:
27 lug 2016, 14:17
Mi sembra quindi che la lunghezza sia sui 15 mm; è compatibile con la mia ipotesi.
Ciao Carlo, a dispetto del nome R. aestivus è attivo molto prima di luglio, a metà primavera; quasi tutti i Rhizotrogus sono precoci o precocissimi (anche invernali come il ciliatus vexillis). Sono più propenso a pensare che sia un Amphimallon, generalmente più estivi; inoltre noto che nei parchi o giardini non ho mai catturato Rhizotrogus; comunque questi da foto sono davvero ostici e si possono spesso solo fare supposizioni.
Giorgio. :bye:

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 07 mag 2018, 21:06

Grazie.
Bisogna considerare che nella discussione ho nominato Pioltello, ma la foto è stata scattata a Mezzoldo, 835 metri di altitudine, quindi il clima è più fresco. Non so se c'entra eh!

Carlo Monari
Moderatore
Messaggi: 379
Iscritto il: 24 set 2011, 14:09
Nome: Carlo
Cognome: Monari
Residenza(Prov): Milano, piazza 6 Febbraio 4 (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Carlo Monari » 13 mag 2018, 11:49

Ciao Giorgio,
vedo adesso che sei arrivato anche qui… Bene, la sezione entomologica ha un disperato bisogno di competenza.
In questo caso ho cercato di seguire le chiavi degli Scarabeoidea d'Italia, ma al solito seguire le chiavi da foto non è semplice e senza esperienza specifica lo è ancor meno; fino alla tribù sono andato bene, poi avrei dovuto essere più prudente. A questo punto converrebbe rinominare la discussione, che titolo proponi?
Ciao
Carlo Monari

Carlo Monari
Moderatore
Messaggi: 379
Iscritto il: 24 set 2011, 14:09
Nome: Carlo
Cognome: Monari
Residenza(Prov): Milano, piazza 6 Febbraio 4 (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Carlo Monari » 15 mag 2018, 17:08

Nel frattempo ho chiesto il parere anche di Marco Uliana, uno degli autori del volumetto sugli Scarabeoidei d'Italia, che ha risposto così:
'...
Periodo di ritrovamento e aspetto sono compatibili con quelli di Amphimallon assimile/burmeisteri, coppia di specie gemelle di diagnosi incerta
...'
Rinomino quindi Amphimallon sp.
Ciao
Carlo Monari

Claudia Maggi
Messaggi: 798
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Prov. Milano (MI)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da Claudia Maggi » 15 mag 2018, 18:41

Grazie a tutti!

chalybion
Messaggi: 34
Iscritto il: 04 mag 2018, 23:05
Nome: Giorgio
Cognome: Pezzi
Residenza(Prov): Bagnacavallo (RA)

Re: Melolonthidae: Amphimallon sp.

Messaggio da chalybion » 17 mag 2018, 21:16

Carlo Monari ha scritto:
15 mag 2018, 17:08
Nel frattempo ho chiesto il parere anche di Marco Uliana, uno degli autori del volumetto sugli Scarabeoidei d'Italia, che ha risposto così:
'...
Periodo di ritrovamento e aspetto sono compatibili con quelli di Amphimallon assimile/burmeisteri, coppia di specie gemelle di diagnosi incerta
...'
Rinomino quindi Amphimallon sp.
Ciao, allora siamo più tranquilli! :D
Mi sono iscritto perchè talora ho qualche pianta da ID con sopra qualche insetto (o senza).
:bye:

Rispondi

Torna a “Coleoptera”