Prangos ferulacea (L.) Lindl. {ID 1419}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO per segnalare errori nella determinazione. Messaggi di altra natura verranno pertanto immediatamente eliminati
Rispondi
Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 4040
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Prangos ferulacea (L.) Lindl. {ID 1419}

Messaggio da Enrico Banfi » 14 ago 2014, 22:07

Prangos ferulacea (L.) Lindl.
(Synon.: Cachrys ferulacea (L.) Calest.)
Apiaceae: Basilisco comune
Brienza (PZ), 1300 m, giu 2013
Foto di Enrico Banfi

loc. Lago

L'attribuzione di questa specie W-asiatico-mediterraneomontana al genere Prangos (non Cachrys), diversamente dalle trattazioni correnti (Pignatti, 1982, Conti et al. ecc.) è stata ufficializzata in Euro+Med a seguito di studi filogenetici (DNA), tra i quali si può ricordare quello di Ajani et al., Taxon 57 (2): 383-401. 2008, dove risulta che Prangos e Cachrys afferiscono a discendenze separate. D'altra parte anche il frutto è completamente differente, perché in Cachrys è privo di ali e tutt'al più presenta basse costolature più o meno irregolarmente cristato-dentate. Nel caso di Prangos ferulacea le ali sono evidenti, intere e regolari, al punto che quando Linneo descrisse la specie, la attribuì al genere Laserpitium (basionimo: L. ferulaceum L.)
Allegati
DSC_1332.JPG
DSC_1332.JPG (126.36 KiB) Visto 219 volte
DSC_1334.JPG
DSC_1334.JPG (33.75 KiB) Visto 219 volte
DSC_1338.JPG
DSC_1338.JPG (41.16 KiB) Visto 219 volte
Ultima modifica di Enrico Banfi il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 16 - 76 - 0}
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”