Myosotis. Si, ma poi?

Per chi vuole iniziare a scoprire l'incanto del mondo delle piante e dei fiori, per chi ha domande, dubbi, per i quali cerca una risposta semplice
Rispondi
Avatar utente
marmaf
Messaggi: 50
Iscritto il: 17 feb 2017, 19:01
Nome: Mario
Cognome: Maffessanti
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da marmaf » 14 apr 2018, 22:59

Bosco in riva al Tagliamento (UD), 250 m, apr 2018
Foto di Mario Maffessanti

Buonasera.
Myosotis, bene. Ma poi?
Myosotis sylvatica Hoffm. o Myosotis arvensis (L.) Hill?
I calici: qualcuno più piatto, qualcuno meno.
L'habitat, è di qualche importanza per la diagnosi?
Qualcos'altro da fotografare? Cosa?
Grazie.
Allegati
1.JPG
1.JPG (111.71 KiB) Visto 146 volte
2.jpg
2.jpg (170.03 KiB) Visto 146 volte
Cordialità. MarMaf

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15952
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da F. Fen. » 17 apr 2018, 08:58

Mi fermo a Myosotis sp., genere troppo tosto con queste foto.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
marmaf
Messaggi: 50
Iscritto il: 17 feb 2017, 19:01
Nome: Mario
Cognome: Maffessanti
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da marmaf » 17 apr 2018, 09:37

Grazie della risposta, Franco, ma non capisco cosa vuoi dire.
Mi aiuteresti per piacere a capire di più e a fare meglio?
Grazie
Cordialità. MarMaf

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15952
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da F. Fen. » 17 apr 2018, 14:10

marmaf ha scritto:
17 apr 2018, 09:37
Grazie della risposta, Franco, ma non capisco cosa vuoi dire.
Mi aiuteresti per piacere a capire di più e a fare meglio?
Grazie
Intendo dire che il gen. Myosotis è molto complesso (almeno per me). Se non vengono evidenziati i caratteri diacritici presenti nella chiave/i che utilizzo normalmente non mi è possibile rispondere con certezza. Possono venirti in aiuto bot local che conoscono bene la zona. Preferisco rispondere genericamente, come faccio sempre in questi casi.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
marmaf
Messaggi: 50
Iscritto il: 17 feb 2017, 19:01
Nome: Mario
Cognome: Maffessanti
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da marmaf » 17 apr 2018, 14:52

Ok, Franco, grazie lo stesso. :bye:
Cordialità. MarMaf

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15432
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Ca' delle Mosche, 26013 Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da Franco Giordana » 17 apr 2018, 16:21

Ci vorrebbe un'immagine che mostri la pianta intera nel suo ambiente (l'habitat è importante) e un riferimento che permetta di valutare le dimensioni, i Myosotis hanno fiori e infiorescenze tutte molto simili.
Per farti un'idea questo è l'inizio della chiave del vecchio Pignatti.
Allegati
Myosotis.png
Myosotis.png (126.97 KiB) Visto 71 volte
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
marmaf
Messaggi: 50
Iscritto il: 17 feb 2017, 19:01
Nome: Mario
Cognome: Maffessanti
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da marmaf » 17 apr 2018, 18:05

Caro Franco, ti ringrazio molto per quanto mi dici, incluso l'esempio allegato che non solo mi chiarisce il significato delle perplessità di F.Fen. ma mi conferma anche che, nella disciplina di cui siete Maestri, "... lunga ed impervia è la strada che dall'inferno si snoda verso la luce" (J. Milton) :shock: . Noi procediamo comunque con pazienza.

Le immagini prodotte sono state raccolte questo week-end a lato di una magnifica ciclopedonale friulana che da Venzone giunge a Tolmezzo in uno stretto lembo di bosco costretto tra la parete quasi a picco del monte San Simeone e il Tagliamento. Umido e fresco con un tripudio di fiori tra cui, appunto, la nostra Myosotis. :)

Per completezza allego l'ultima immagine in mio possesso, una panoramica dall'alto (mi pareva che le riprese dall'alto fossero assai poco informative, ma magari danno un'idea dell'habitat) e ringrazio i due Franco per l'aiuto fornito.

:bye: M.
Allegati
Myosotis sp..JPG
Myosotis sp..JPG (207.57 KiB) Visto 58 volte
Cordialità. MarMaf

Avatar utente
dazos
Messaggi: 2715
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da dazos » 18 apr 2018, 10:25

Ciao,
premesso che ciò che scrivono Franco Fenaroli e Franco Giordana è più che giusto e ancor più che condivisibile, puoi sfruttare IPFI una risorsa potentissima che associata alle immagini di galleria permette di orientarsi, procedendo con la lettura delle chiavi analitiche, nel gruppo di specie presenti nella tua regione. Il risultato va poi cmq verificato sia sul campo che con l'esame dei caratteri specifici del taxon o del gruppo di taxa selezionati o che si presume si possano ricondurre alla specie da te fotografata.
Ovviamente il mio è un suggerimento.
:bye:
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio

Avatar utente
marmaf
Messaggi: 50
Iscritto il: 17 feb 2017, 19:01
Nome: Mario
Cognome: Maffessanti
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da marmaf » 18 apr 2018, 16:03

Ciao Quintino. Hai ragione, grazie dei suggerimenti ma guardare le schede I.P.F.I. è quello che faccio (sempre che siano quelle giuste che dici tu ... (http://www.actaplantarum.org/flora/flora.php -> Ricerche multiple entità I.P.F.I.) :fiuuuu:

Andare nelle Schede Botaniche anche aiuta, personalmente le trovo preziosissime per entrare nel dettaglio ma a parte qualche personale difficoltà di lettura quando prodotte da penne iperanaliticamente descrittive, non possono evidentemente risolvere le questioni più complesse sulle quali gli stessi esperti devono affilare le unghiette.

Come nel nostro caso di Myosotis che, da quello che ho visto in alcuni forum, prevede strumenti "professionali" come mi ha fatto ben capire Franco Giordana nell'illuminante esempio che mi allegato.

Se sei interessato alla Myosotis, hai un esempio di quello che vogli dire qui (viewtopic.php?t=87465) e qui (viewtopic.php?t=76538) e qui (viewtopic.php?t=46990)

Ciao :bye:
Cordialità. MarMaf

Avatar utente
Charaxes
Messaggi: 1190
Iscritto il: 22 nov 2007, 20:52
Nome: Giulio
Cognome: Corazzi
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: ROMA

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da Charaxes » 18 apr 2018, 22:03

Dovresti controllare le nucule. Per me del gruppo decumbens :) :) :)

Avatar utente
marmaf
Messaggi: 50
Iscritto il: 17 feb 2017, 19:01
Nome: Mario
Cognome: Maffessanti
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Myosotis. Si, ma poi?

Messaggio da marmaf » 18 apr 2018, 22:12

Eh si, hai ragione, bisogna scavare più a fondo.
Intanto devo procurarmi un attrezzo fotografico più adeguato ai dettagli fini.
Buona serata :bye:
Cordialità. MarMaf

Rispondi

Torna a “Dedicato ai neofiti”