Oenothera biennis L. - Enagra comune

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 28 apr 2018, 19:36

Oenothera biennis L.
Sp. Pl.: 346 (1753)


Onagraceae

Enagra comune, Enotera comune

Forma Biologica: H bienn - Emicriptofite bienni. Piante a ciclo biennale con gemme poste a livello del terreno.

Descrizione: Pianta erbacea bienne, talvolta arbustiva alla base, radice fittonante di consistenza carnosa e di colore rossastro.
Fusto robusto ed eretto, ingrossato alla base e angoloso in alto (30) 50 - 150 (250) cm, di colore verde con venature rossicce, ricoperto di peli appressato- patenti e portante numerose foglie in pochi rami.
Foglie basali (5) 10 - 25 x (1,5) 2-6 cm, disposte in rosetta, di forma bislungo - obovata o ottusa con margine dentato o intero e acute all'apice; la nervatura centrale rossastra nella parte finale.
Foglie caulinari alterne, subsessili o sessili, lunghe 8 - 15 cm di forma oblanceolata - ellittica.
Infiorescenza racemosa e fogliosa non interrotta da rami laterali e formata da fiori attinomorfi e pentameri.
Brattee lanceolato-ovate 1,5 - 5 cm.
Sepali 4 sessili e caduchi di colore verde-giallo 1,5 -2,5 cm.
Ipanzio tubolare, ricoperto di peli patenti e ghiandolari, (2) 2,5 - 5 (6) cm.
Petali giallo-oro, lievemente profumati e obcordati (-6) - 15-32 mm.
Ovario infero formato da 4 carpelli tetragoni di forma clavata.
Stami 8 formati da filamenti di 8-15 mm.
Antere 3-7 mm.
Stilo a 4 stimmi (3 - 5,5 cm).
Il frutto è una capsula subcilindrica di 2-4 x 0.4-0,6 cm, a sezione circolare e attenuata all'apice.
Semi di 1,1-2 x 0,5-1,1 mm, angolosi e prismatici.

Tipo corologico: Subcosmop. - In quasi tutte le zone del mondo, ma con lacune importanti: un continente, una zona climatica,...

Antesi: Giugno - Ottobre

Habitat: Incolti, luoghi aridi, terreni sabbiosi, lungo strade, dune marittime. Da 0 a 1200 m

Immagine


Note di Sistematica: Nell'ultima ed. della Flora d'Italia di S. Pignatti, O. biennis è considerato come un gruppo di piante facenti parte di una specie collettiva aventi caratteristiche morfologiche simili ma, dal punto di vista genetico, fanno parte del tipo AB con plastidi di tipo I. Per alcuni di esse nella metafase I della meiosi si forma in prevalenza un anello di 14 cromosomi, in altri 12 e un trivalente e un bivalente; solo in O. biennis due anelli di 6 e 8 cromosomi. Il fenomeno PTH (eterozigosità da traslocazione permanente) interessa tutto il gruppo.

Note, possibili confusioni: Da non confondere con Oenothera glazioviana Micheli ex Oenothera erythrosepala Borbas che presenta foglie marcatamente lanceolate, ovario e fusto arrossati o a chiazze rosse e petali di 3 -5 cm.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Fu Teofrasto nel 350 a. c. ad assegnarle il nome generico; oggi si danno almeno due motivazioni:
1) dal greco "oinos" = " vino" e "ther" = "selvatico". Forse per l'uso aromatizzante della radice o come stimolante nelle libagioni.
2) dal greco "onos" = "asino" = e "ther" = "animale". Forse perchè utilizzata come alimento per gli asini.
L'epiteto della specie allude alla durata del ciclo vegetativo della pianta.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

L'intera pianta è stata da sempre utilizzata in cucina, sia lessata che come insalata (rosette basali); le radici venivano utilizzate dagli indigeni americani, del Nevada e Utah, per strofinare i mocassini prima di andare a caccia, affinchè non lasciassero tracce odororose che avrebbero allertato gli animali selvatici.
Dalle foglie lessate si ricavava un cibo dal sapore di nocciola.
In erboristeria l'olio ricavato dai semi, ricco di acidi grassi Omega 6 è essenziale per il funzionamento del sistema immunitario, sistema nervoso e ormonale. E' uno dei pochi che contiene acido gammalinoleico (GLA), acido grasso che viene prodotto dal nostro organismo, come gradino intermedio del metabolismo dell'acido linoleico. E' un eccellente prodotto per la cura di eczemi , sindromi premestruali, problemi legati alla menopausa e nelle dermatiti atopiche. Inoltre stimola la rigenerazione del fegato quindi e per questo viene utilizzato per la disintossicazione da alcol.
Ulteriori studi, hanno dato esiti positivi nella cura di malattie metaboliche, dell'acne, l'asma allergica e dell'emicrania. I fiori, le foglie e gli steli freschi vengono utilizzati anche come rimedio omeopatico e in cosmesi.

Curiosità: Il fiore si apre al tramonto e si chiude al sorgere del sole.
Il famoso genetista De Vries, studiando la pianta, nei dintorni di Amsterdam, osservò che nello stesso popolamento le piante presentavano grande variabilità, chi nelle foglie, chi per altezza o per il numero di ramificazini. Tali osservazioni , riprese da quelle fatte nel 1866 dall'abate Gregorio Mendel, gli servirono per completare e confermare la teoria della trasmissione dei caratteri in tutti gli esseri viventi (1900) dando più forza alle teorie di Darwin .
La O. biennis che si è diffusa in Eurasia (con circostanziata conformazione citogenetica) non è mai stata osservata in America (Soldano, 1992).

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - "Flora d'Italia" - Edagricole - 1982
P. Sandro S. "Flora d'Italia vol. 2° - Ediagricole 2017
Zangheri P. - "Flora Italica (2 vol.)" - Cedam - 1993
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares.
Encicl.- "Nel Mondo delle Piante" - Edizioni Motta - 1980
Lauber K. - G. Wagner - "Flora Helvetica" - Haupt - 1998
Galleria dei semi.
Galleria della Flora delle Regioni Italiane.
McIntyre A.- "Fiori della Salute" - Corbaccio - 1996
Biagioli M. - Gestri G. - Acciai B. - Messina A. "Fiori di Pietra" - Gramma - 2002
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia.


Antonino Messina

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 28 apr 2018, 19:38

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (2).jpg
Oenothera_biennis (2).jpg (126.58 KiB) Visto 1149 volte

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 29 apr 2018, 08:22

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (3).jpg
Oenothera_biennis (3).jpg (59.6 KiB) Visto 1148 volte

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 29 apr 2018, 08:23

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (4).jpg
Oenothera_biennis (4).jpg (62.96 KiB) Visto 1147 volte

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 29 apr 2018, 08:23

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (1).jpg
Oenothera_biennis (1).jpg (52.11 KiB) Visto 1146 volte

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 29 apr 2018, 08:24

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (5).jpg
Oenothera_biennis (5).jpg (110.48 KiB) Visto 1144 volte

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 29 apr 2018, 08:25

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (6).jpg
Oenothera_biennis (6).jpg (80.9 KiB) Visto 1143 volte

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6472
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da nino » 29 apr 2018, 08:25

Oenothera biennis L
Onagraceae: Enagra comune
Verona (VR), 60 m, ago 2014
Foto di Maurizio Trenchi
Allegati
Oenothera_biennis (7).jpg
Oenothera_biennis (7).jpg (163.58 KiB) Visto 1142 volte

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 14896
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Oenothera biennis L. - Enagra comune

Messaggio da Marinella Zepigi » 17 mag 2018, 07:53

:)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”