Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15177
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Marinella Zepigi » 18 apr 2008, 18:39

Lathyrus vernus (L.) Bernh.
Syst. Verz. Erfurt 247 (1800)

Basionimo: Orobus vernus L. - Sp. Pl.: 728 (1753)

Fabaceae

Cicerchia primaticcia, Cicerchia primaverile, Veccione di primavera. Spring vetch, Gesse printanière, Kevadine seahernes,Tavaszi lednek, Värärt.

Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Descrizione: Pianta perenne, erbacea, glabra, fusti eretti e angolosi; altezza 10÷40 cm.
Le foglie paripennate, formate da 2÷4 paia di foglioline ovali acuminate. Stipole ampie, semiastate, larghe 2-8 mm.
Racemi apicali con 3÷8 fiori papilionacei, peduncolati e penduli, calice con tubo a denti ineguali, corolla viola porpora, più tardi azzurrina con ali bluastre.
I frutti sono legumi deiscenti piatti, glabri, bruni, reticolati, contenenti 8-14 semi da ellissoidi a globosi, maculati.

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.

Antesi: marzo÷maggio.

Habitat: Boschi di latifoglie, soprattutto faggete, ma anche querceti, su terreni preferibilmente calcarei, da 500÷1800 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Possibile confusione con:

Vicia oroboides Wulfen che ha l'aspetto di un Lathyrus e vive in ambienti simili, ma si distingue per i racemi quasi sessili e per stipole piccole.
Lathyrus venetus (Mill.) Wohlf., che ha fusto ascendente striato, foglie più grandi, racemo 7÷20 fiori più piccoli e addensati, corolle più rossastre e che preferisce ambienti termofili, di latifoglie submediterranee ( castagno, rovere e cerro).

Presenti nel nostro territorio 2 subspecie:

Lathyrus vernus (L.) Bernh. subsp. vernus (sopra descritta), con segmenti fogliari più brevi ovali-lanceolati.

Lathyrus vernus subsp. flaccidus (Ser.) Arcang., con segmenti fogliari sino a 12 cm lineari lanceolati.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere è la latinizzazione di un antico termine greco "lathyros", indicante sia una pianta non identificata, provvista di legumi, sia la sostanza eccitante estratta; il nome specifico dal latino "vernus" = primaverile, indica la stagione di crescita.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Il rizoma contiene oroboside, un glucoside, acido tannico, oli, sostanze coloranti.
L'azione farmacologia è soprattuto astringente e vulneraria.

Curiosità: La forma del calice permette l'impollinazione ai soli calabroni.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
Galleria della Flora delle Regioni Italiane
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Marinella Zepigi
Allegati
Lathyrus vernus 1 .jpg
Lathyrus vernus 1 .jpg (149.76 KiB) Visto 4039 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15177
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi s.l.

Messaggio da Marinella Zepigi » 18 apr 2008, 20:13

Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Endine Gainao mar 2008
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Lathyrus vernus 1.jpg
Lathyrus vernus 1.jpg (145.28 KiB) Visto 4030 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15177
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi

Messaggio da Marinella Zepigi » 18 apr 2008, 20:14

Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Endine Gainao mar 2008
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Lathyrus vernus 2.jpg
Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Lathyrus vernus 2.jpg (168.69 KiB) Visto 4027 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15177
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi

Messaggio da Marinella Zepigi » 18 apr 2008, 20:17

Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Endine Gainao mar 2008
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Lathyrus vernus 4.jpg
Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Lathyrus vernus 4.jpg (108.79 KiB) Visto 4028 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15177
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi

Messaggio da Marinella Zepigi » 18 apr 2008, 20:18

Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Endine Gainao apr 2008
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Lathyrus vernus 5.jpg
Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Lathyrus vernus 5.jpg (151.33 KiB) Visto 4023 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3501
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi s.l.

Messaggio da Silvano Radivo » 22 apr 2008, 14:37

Un contributo anche dal FVG. Qui la specie si ritrova anche a quote inferiori ai 200 m (come in questo caso), per non rari processi di "dealpinizzazione", favoriti dal clima locale, spesso con carattere montano anche ad altitudini modeste (alta pianura, fondivalle freddi).
ciao, silvano
Allegati
Lathyrus_vernus.jpg
Lathyrus_vernus.jpg (141.88 KiB) Visto 3999 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3501
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi

Messaggio da Silvano Radivo » 22 apr 2008, 15:00

Lathyrus vernus (L.) Bernh.
Bosco Romagno (UD), 180 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
Lat_vernus.jpg
Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Lat_vernus.jpg (151.29 KiB) Visto 3985 volte

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15177
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernhardi - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Marinella Zepigi » 12 feb 2010, 20:35

Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Lathyrus_vernus_legumi.jpg
Lathyrus vernus (L.) Bernhardi
Lathyrus_vernus_legumi.jpg (101.19 KiB) Visto 3666 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10937
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Anja » 03 giu 2014, 19:27

Lathyrus vernus (L.) Bernh.

Cesiomaggiore (BL), 700 m, apr 2009
Foto di Aldo De Bastiani
Lathyrus_vernus_10444_48488.jpg
Lathyrus_vernus_10444_48488.jpg (104.54 KiB) Visto 2547 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10937
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Anja » 03 giu 2014, 19:29

Lathyrus vernus (L.) Bernh.

Marubbi-Coli (PC), 600 m, mag 2010
Foto di Enrico Romani
Lathyrus_vernus_17074_82196.jpg
Lathyrus_vernus_17074_82196.jpg (100.83 KiB) Visto 2547 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10937
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Anja » 03 giu 2014, 19:31

Lathyrus vernus subsp. flaccidus (Ser.) Arcang.

Val Ancogno (BG), 1300 m, mag 2012
Foto di Roberto Piazza
Lathyrus_vernus_38003_176470.jpg
Lathyrus_vernus_38003_176470.jpg (113.25 KiB) Visto 2548 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10937
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Anja » 03 giu 2014, 19:33

Lathyrus vernus subsp. flaccidus (Ser.) Arcang.

Val Baione (BS), 1700 m, lug 2011
Foto di Alessandro Federici
Lathyrus_vernus_31457_148214.jpg
Lathyrus_vernus_31457_148214.jpg (164.85 KiB) Visto 2548 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10937
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Lathyrus vernus (L.) Bernh. - Cicerchia primaticcia

Messaggio da Anja » 22 mar 2017, 23:21

Lathyrus vernus (L.) Bernh.

Limone P.te (CN), 1300 m, ago 2016
Foto di Giacomo Bellone
Lathyrus_vernus_Giacomo_Bellone.jpg
Lathyrus_vernus_Giacomo_Bellone.jpg (175.15 KiB) Visto 700 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite