Achillea nobilis L. subsp. nobilis - conf. per BO

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti
Rispondi
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8979
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Emilia Romagna (dintorni di Bologna) (BO)

Achillea nobilis L. subsp. nobilis - conf. per BO

Messaggio da AleAle » 24 mag 2018, 14:49

Achillea nobilis L. subsp. nobilis
Asteraceae: Millefoglio nobile
Bologna presso aeroporto (BO), 40 m, mag 2018
Foto di Alessandro Alessandrini

Trovata oggi in quantità (almeno 30 cespi), in un'area presso l'aeroporto, un tempo utilizzata come cava e poi abbandonata da diversi decenni.
Il luogo presenta un notevole interesse, in quanto la flora ospita alcune specie di una certa importanza.
Segnalata anticamente nel Bolognese per numerose località; mancavano conferme della presenza che tuttavia (come avviene non di rado) potrebbe essere più ampia di quanto attualmente noto.
E' infatti probabile che la specie non sia riconosciuta o venga confusa con altre simili.
:-)
Ale
Allegati
ACHILL NOBILIS AP2.JPG
ACHILL NOBILIS AP2.JPG (54.73 KiB) Visto 202 volte

Avatar utente
vilmore
Messaggi: 2827
Iscritto il: 04 mar 2008, 15:51
Nome: Villiam
Cognome: Morelli
Residenza(Prov): Bibbiano (RE)
Località: Bibbiano

Re: Achillea nobilis L. subsp. nobilis - conf. per BO

Messaggio da vilmore » 24 mag 2018, 14:51

:applauso: :applauso:
Villiam

filiberto
Messaggi: 933
Iscritto il: 29 mar 2010, 00:17
Nome: Filiberto
Cognome: Fiandri
Residenza(Prov): Modena (MO)

Re: Achillea nobilis L. subsp. nobilis - conf. per BO

Messaggio da filiberto » 24 mag 2018, 20:19

Complimenti, vedo che quasi ogni giorno trovi cose degne di nota.
Filiberto

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8979
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Emilia Romagna (dintorni di Bologna) (BO)

Re: Achillea nobilis L. subsp. nobilis - conf. per BO

Messaggio da AleAle » 25 mag 2018, 09:10

filiberto ha scritto:
24 mag 2018, 20:19
Complimenti, vedo che quasi ogni giorno trovi cose degne di nota.
Filiberto
Grazie Filiberto; con questo rinvenimento inauguro un'altra area di esplorazione intorno a Bologna.
Si tratta di cave aperte alla fine degli anni '60 per realizzare la tangenziale di Bologna.
Sono molto promettenti, anche perché, a differenza dello scalo ferroviario che sto analizzando, questa cava è molto vicina al Reno e connessa ecologicamente con le colline; la flora quindi è meno ricca di esotiche.
A titolo di esempio, ieri ci ho trovato Triticum triunciale che nel Bolognese è rarissimo.
Ciao
Ale

Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”