Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15120
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da Marinella Zepigi » 06 gen 2010, 16:25

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
Oesterr. Bot. Z. 104: 228 (1957)


Rubiaceae

Caglio del Pizzo Arera, Gaillet du Mont Arera , Arera Labkraut

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne, erbacea, cespitosa, lignificata alla base, glabra, con fusti prostrati, quadrangolari, a rami ascendenti; altezza compresa fra 15÷40 cm.
Le foglie, riunite in verticilli composti da 6÷8 elementi, sono lineari-spatolate ± carnosette, hanno apice ialino molle, margine fogliare liscio, scrsamente revoluto.
Infiorescenza cilindrica, allungata, fiori brevemente peduncolati, la corolla giallastra con 4 lobi brevemente mucronati.

Tipo corologico: Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

Antesi: Luglio÷Agosto

Distribuzione in Italia: Lombardia sulle Prealpi Bergamasche e Bresciane da W a E, dal Monte Pregherolo alla Concarena, attraverso i monti delle Valle di Scalve: Presolana, Ferrante, Camino e Bagozza.

Habitat: Ghiaioni calcarei, ; 1900÷2.100 m s.l.m.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco "gala"= latte in quanto alcune specie hanno la proprietà di far cagliare il latte; il nome specifico è la dedica di Merxmüller & Ehrendorfer al Pizzo Arera, "santuario" della flora orobica.

Curiosità: Questa specie è stata descritta come nuova nel 1957 da Merxmüller & Ehrendorfer, in precedenza era stata raccolta anche da F. Lona, che però non l'aveva riconosciuta come nuova specie.

Attenzione: Galium montis-arerae è specie a rischio. Livello IUCN: LR. Come per Linaria tonzigii, anche la soppravvivenza di questa specie nelle prealpi Orobiche, è fortemente minacciata da progetti di potenziamento e collegamento delle piste di sci nel comprensorio di Colere e di Lizzola.

Il livello di biodiversità dell'area interessata al progetto degli inmpianti, supera del 50% la media della provincia. In quest'area sono state censite dagli esperti del FAB, 12 sepcie vegetali elencate nella Lista rossa, quindi a rischio di estinzione; 6 specie endemiche delle Orobie, quindi specie uniche al mondo; 11 specie rarissime, presenti in pochissime altre stazioni della provincia e con popolazioni ridotte e infine, ma non ultime 50 specie presenti solo sulle Orobie

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia.Edagricole, Bologna.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005. An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma.
AESCHIMAN D., LAUBER K., MOSER D., THEURILLAT J.P., 2004. Flora alpina. Ediz. italiana: Bologna, Zanichelli.
AESCHIMANN D. & BURDET H.M. 2005. Flore de la Suisse Et des territoires limitrophes - Le nouveau Binz. Haupt Berne.
Tagliaferri F., Bendotti M., Bona E., 2009. La Valle di Scalve - Guida alla flora rilevante degli ambienti naturali.
http://www.actaplantarum.org/flora/flora.php


Scheda realizzata da: Marinella Zepigi
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15120
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da Marinella Zepigi » 06 gen 2010, 16:33

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
M. Arera, Oltre il Colle (BG), 2100 m, lug 2008
Foto di Giovanni Perico
Allegati
Galium_montis-arerae_3.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
Galium_montis-arerae_3.jpg (100.74 KiB) Visto 2739 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15120
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da Marinella Zepigi » 06 gen 2010, 16:34

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
M. Arera, Oltre il Colle (BG), 2100 m, lug 2008
Foto di Giovanni Perico
Allegati
Galium_montis-arerae_2.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
Galium_montis-arerae_2.jpg (122.27 KiB) Visto 2739 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15120
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da Marinella Zepigi » 06 gen 2010, 16:34

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
M. Arera, Oltre il Colle (BG), 2100 m, lug 2008
Foto di Giovanni Perico
Allegati
Galium_montis-arerae_1.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
Galium_montis-arerae_1.jpg (156.11 KiB) Visto 2738 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 16343
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da F. Fen. » 08 gen 2010, 21:05

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
M. Arera (BG), 27 luglio 1984 a 2300 m circa.
Foto di Franco Fenaroli


nei macereti del Monte Arera, dov'era molto comune con Linaria tonzigii
Allegati
2892a.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
2892a.jpg (187.63 KiB) Visto 2709 volte
2892b.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
2892b.jpg (135.86 KiB) Visto 2709 volte
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 16343
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da F. Fen. » 08 gen 2010, 21:06

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
M. Arera (BG), 31 luglio 1988 a 2300 m circa.
Foto di Franco Fenaroli
Allegati
2892c.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
2892c.jpg (132.21 KiB) Visto 2705 volte
2892d.jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
2892d.jpg (171.87 KiB) Visto 2705 volte
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6502
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend. - Caglio del Pizzo Arera

Messaggio da nino » 12 mar 2011, 00:59

Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend.
Rubiaceae: Caglio del Pizzo Arera
M. Arera (BG), 2000 m, lug 2010
Foto Roberto Piazza
Allegati
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend..jpg
Galium montis-arerae Merxm. & Ehrend..jpg (190.62 KiB) Visto 2594 volte

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”