Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 03 feb 2010, 00:20

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
in Aiton, Hortus Kew., ed. 2, 4: 109 (1812)


Brassicaceae

Erba di Santa Barbara comune

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne o anche bienne, glabra, alta fino quasi al metro.
Fusti eretti, ramificati dalla base, striati. Foglie basali completamente divise, con segmento terminale ovale, intero e 2-4 segmenti laterali minori.
Foglie cauline con guaina semiamplessicaule, poco divise, segmento terminale ovale, crenulato e 4 segmenti pù piccoli.
Racemi allungati.
Fiori con boccioli glabri e petali gialli di 4 mm lunghi il doppio dei sepali.
Silique diritte, eretto-patenti, 1-1,5 X 20-25 mm con stilo di 2-3 mm, su peduncoli anch'essi eretto-patenti di 3-5 mm.
Numero cromosomico 2n=16.

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.

Antesi: da Aprile a Luglio.

Habitat: Fanghi umidi, incolti e sponde dei ruscelli, dal piano fino ai 1600 m.

Immagine


Note di Sistematica: Nel nostro paese è presente anche Barbarea vulgaris subsp. arcuata (Opiz) Hayek, sottospecie di dubbio valore tassonomico, che si distingue per avere le silique arcuate.

Note, possibili confusioni: Specie simile è Barbarea stricta Andrz. facilmente riconoscibile per i fiori con bocciuoli pubescenti e petali superanti di un terzo i sepali, frutti appressati all'asse del racemo con stilo più corto (0,5-1,5 mm).

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il temine generico in onore di Santa Barbara, protettrice dei minatori e invocata contro fulmini ed esplosioni. Queste piante in passato infatti erano conosciute per le proprietà vulnerarie ed utilizzate per lenire le ferite causate da scoppi e incidenti vari. Il termine specifico dal latino vulgaris = "comune

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Utilizzata nella medicina popolare per le sue proprietà vulnerarie e contro i disturbi respiratori, la pianta contiene un glucoside sulforato, la gliconasturzina, che le conferisce anche proprietà antiscorbutiche e depurative.
Le giovani foglie basali venivano usate per le insalate nonostante avessero un sapore alquanto amaro e piccante.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Flora d'Italia di S. Pignatti
An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora di F.Conti, G. Abbate, A.Alessandrini, C.Blasi
Mountain flora of Greece, Volume 1 di A. Strid
Compendio della flora officinale italiana di P. Gastaldo
Usi e tradizioni della flora italiana di P. M. Guarrera


Scheda realizzata da: Gianluca Nicolella
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 04 feb 2010, 23:15

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
Brassicaceae: Erba di S. Barbara comune
Settefrati (FR), 1020m, giu 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
barbarea vulgaris subsp vulgaris 1.jpg
Barbarea vulgaris
barbarea vulgaris subsp vulgaris 1.jpg (168.24 KiB) Visto 4912 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 04 feb 2010, 23:15

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
Brassicaceae: Erba di S. Barbara comune
Settefrati (FR), 1020m, giu 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
barbarea vulgaris subsp vulgaris 2.jpg
Barbarea vulgaris
barbarea vulgaris subsp vulgaris 2.jpg (190.03 KiB) Visto 4912 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 04 feb 2010, 23:16

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
Brassicaceae: Erba di S. Barbara comune
Settefrati (FR), 1020m, giu 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
barbarea vulgaris subsp vulgaris 3.jpg
Barbarea vulgaris
barbarea vulgaris subsp vulgaris 3.jpg (121.25 KiB) Visto 4912 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 04 feb 2010, 23:16

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
Brassicaceae: Erba di S. Barbara comune
Settefrati (FR), 1020m, giu 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
barbarea vulgaris subsp vulgaris 4.jpg
Barbarea vulgaris
barbarea vulgaris subsp vulgaris 4.jpg (136.88 KiB) Visto 4911 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 04 feb 2010, 23:16

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
Brassicaceae: Erba di S. Barbara comune
Settefrati (FR), 1020m, giu 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
barbarea vulgaris subsp vulgaris 5.jpg
Barbarea vulgaris
barbarea vulgaris subsp vulgaris 5.jpg (155.59 KiB) Visto 4911 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9895
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da gianluca » 04 feb 2010, 23:17

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris
Brassicaceae: Erba di S. Barbara comune
Settefrati (FR), 1020m, giu 2008
Foto di Gianluca Nicolella
Allegati
barbarea vulgaris subsp vulgaris 6.jpg
Barbarea vulgaris - frutti
barbarea vulgaris subsp vulgaris 6.jpg (138.77 KiB) Visto 4910 volte
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10863
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da Anja » 09 lug 2012, 18:42

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris

Treppio di Sambuca Pistoiese (PT), 540 m, lug 2012
Foto di Nino Messina

Semi
Barbarea%20vulgaris%20R_%20Br_.JPG
Barbarea%20vulgaris%20R_%20Br_.JPG (158.38 KiB) Visto 4232 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10863
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris - Erba di Santa Barbara comune

Messaggio da Anja » 01 mar 2014, 19:49

Barbarea vulgaris R. Br. subsp. vulgaris

Cesena (FC), 20 m, feb 2014
Foto di Giorgio Faggi

Foglie basali
14.jpg
14.jpg (188.9 KiB) Visto 3288 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”