Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda - Cavolo ricurvo

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10021
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda - Cavolo ricurvo

Messaggio da Daniela Longo » 13 mar 2012, 21:53

Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda
Syst. Nat. [Candolle] 2: 598 (1821)

Brassica humilis DC., Sisymbrium repandum Willd.

Brassicaceae

Cavolo ripiegato all'insù, Cavolo ricurvo

Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta erbacea perenne, alta 6-15 cm, con fusto legnoso e rami fioriferi scapiformi, semplici e senza foglie cauline, glabri.
Foglie alterne, tutte riunite in rosetta basale, carnosette, allungate a spatola, lunghe complessivamente 5-8 cm, lungamente picciolate, con lamina larga 7-10 mm e lunga 20-30 mm, più breve del picciolo, dal bordo con denti o lobi ± patenti e peli sparsi sul margine e sulla nervatura centrale.
Fiori ermafroditi, attinomorfi, tetraciclici e tetrameri, riuniti in racemo breve, ombrelliforme; calice formato da 4 sepali liberi lunghi 5 mm; corolla gialla con 4 petali spatolati larghi 4 mm e lunghi 10-14 mm; 6 stami, ovario supero bicarpellare.
Frutto : siliqua lunga 35-50 mm e larga 3-3,5mm con becco di 3-4mm, su peduncoli fruttiferi di 8-10 mm; semi inseriti su una membrana interna; ghiandole nettarifere inferiori a 0,5 mm.
Impollinazione entomofila.

Tipo corologico: Endem. W-Alpica - Endemica alpica delle Alpi occidentali.

Antesi: luglio-agosto

Distribuzione in Italia: Alpi Cozie dalla Val Maira alla Val di Susa, con baricentro sul versante francese.
Si tratta di specie a rischio con livello IUCN: VU.

Habitat: Ghiaie mobili, su gessi e calcescisti da 1500 a 2500 metri di altitudine.

Immagine


Note di Sistematica: In Italia sono presenti due sottospecie di : Brassica repanda (Willd.) DC.
Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda
Brassica repanda subsp. baldensis (Prosser & Bertolli) Prosser & Bertolli

Per Brassica repanda (Willd.) DC. era stata recentemente proposta la collocazione nel nuovo genere Guenthera insieme ad altre specie del genere Brassica. La specie avrebbe quindi preso il nome di Guenthera repanda (Willd.) Gómez-Campo. Le analisi filogenetiche, pur convalidando la natura polifiletica del genere Brassica, non sostengono invece l’esistenza di un genere Guenthera che raggruppi, almeno per quanto riguarda la flora italiana, oltre a Brassica repanda (Willd.) DC., Brassica elongata Ehrh., Brassica glabrescens Poldini e Brassica gravinae Ten., in quanto le diverse specie vanno a collocarsi in cladi differenti.

Se non vi sono dubbi sull’attribuzione a Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda di tutte le popolazioni del piano subalpino ed alpino, vi sono invece incertezze per quanto riguarda la collocazione delle popolazioni piemontesi del piano collinare che presentano notevoli analogie con Brassica glabrescens Poldini la cui distribuzione attuale è limitata al Friuli Venezia Giulia e che per Gómez-Campo è solo una sottospecie di Guenthera repanda (Willd.) Gómez-Campo e quindi di Brassica repanda (Willd.) DC..

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il genere deriva il suo nome da "brassica", nome latino del cavolo descritto da diversi autori, attestato in letteratura a partire da Plauto (III-II sec a.C.). L'origine di questo nome e’ incerta ed e’ stata fatta risalire a voci greche o celtiche, senza prove totalmente convincenti. Diversi testi etimologici fanno riferimento alla parola "Βράσκη", secondo Esichio usata dagli Italici in Magna Grecia per indicare il cavolo
L’epiteto specifica significa in latino ripiegato all’insù, rivolto verso l’alto

Principali Fonti
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
TUTIN T.G. et al., 1964-1980. Flora Europaea, Cambridge University Press
PROSSER F., BERTOLLI A., 2007. A new subspecies of Guenthera repanda (Brassicaceae) from Mt Baldo (SE Prealps, Italy), Willdenowia 37(1): 191-198
GÓMEZ-CAMPO C. 2003. The Genus Guenthera Andr. in Bess. (Brassicaceae, Brassiceae), Anales Jard. Bot. Madrid 60(2): 301-307
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares
The International Plant Names Index (IPNI)
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Galleria della Flora delle Regioni Italiane


Scheda realizzata da Daniela Longo
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10021
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda - Cavolo ricurvo

Messaggio da Daniela Longo » 13 mar 2012, 21:55

Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda
Brassicaceae: Cavolo ricurvo
M. Scaletta Val Stura (CN), 2500 m, lug 2007
Foto di Renzo Salvo
Allegati
Brassica_repanda_11584_54680.jpg
Brassica_repanda_11584_54680.jpg (174.96 KiB) Visto 1791 volte
Brassica_repanda_11584_54681.jpg
Brassica_repanda_11584_54681.jpg (200.57 KiB) Visto 1791 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10021
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda - Cavolo ricurvo

Messaggio da Daniela Longo » 13 mar 2012, 21:58

Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda
Brassicaceae: Cavolo ricurvo
M. Scaletta Val Stura (CN), 2500 m, lug 2007
Foto di Renzo Salvo
Allegati
Brassica_repanda_30048_141412.jpg
Brassica_repanda_30048_141412.jpg (109.82 KiB) Visto 1791 volte
Brassica_repanda_30048_141414.jpg
Brassica_repanda_30048_141414.jpg (107.75 KiB) Visto 1791 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10021
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda - Cavolo ricurvo

Messaggio da Daniela Longo » 13 mar 2012, 22:01

Brassica repanda (Willd.) DC. subsp. repanda
Brassicaceae: Cavolo ricurvo
M. Chaberton (TO), 2300 m, lug 2006
Foto di Daniela Longo
Allegati
Brassica_repanda_cdda1c9e.jpg
Brassica_repanda_cdda1c9e.jpg (137.03 KiB) Visto 1791 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti