Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Moderatore: Franco Giordana

Rispondi
Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 03 nov 2013, 13:00

Cactaceae: Cactus spinosissimo
Canossa (RE), 460 m, ott 2013
Foto di Luca Fornasari

Su serpentino (o qualcosa di simile, non conosco esattamente la geologia della zona)
Qualcuno sa riconoscerla?
A me sembra Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth, ma lo dico solo perché le foto mi sembrano simili, e non è segnalata per l'EMR
Allegati
DSCN3661.JPG
DSCN3661.JPG (167.45 KiB) Visto 1073 volte
DSCN3660.JPG
DSCN3660.JPG (185.76 KiB) Visto 1073 volte
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 03 nov 2013, 13:01

Canossa (RE), 460 m, ott 2013
Foto di Luca Fornasari
Allegati
DSCN3662.JPG
DSCN3662.JPG (178.36 KiB) Visto 1072 volte
DSCN3663.JPG
DSCN3663.JPG (141.07 KiB) Visto 1072 volte
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 03 nov 2013, 13:02

Canossa (RE), 460 m, ott 2013
Foto di Luca Fornasari
Allegati
DSCN3665.JPG
DSCN3665.JPG (185.56 KiB) Visto 1071 volte
DSCN3667.JPG
DSCN3667.JPG (152.8 KiB) Visto 1071 volte
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 03 nov 2013, 13:02

Canossa (RE), 460 m, ott 2013
Foto di Luca Fornasari

Base del fusto
Allegati
DSCN3668.JPG
DSCN3668.JPG (160.2 KiB) Visto 1071 volte
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore


Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 03 nov 2013, 16:51

Anche seguendo la chiave di Flora of North America arrivo a Cylindropuntia spinosior, senza grossi dubbi.
A meno che non appartenga al genere Austrocylindropuntia, non compreso in FNA, direi che dovrebbe essere lui...
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 5811
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da Enrico Banfi » 03 nov 2013, 18:28

Dal canto mio confermo Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth. Davvero singolare la sua presenza nel reggiano, non pensavo potesse penetrare così verso l'area climatica medioeuropea, ma d'altra parte deve essere una sorta di oasi xerotermica perché vedo in secondo piano anche un'opunzia (Opuntia engelmannii Salm-Dyck ex Engelm.?)

Enrico :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Vittorio Bica

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da Vittorio Bica » 03 nov 2013, 20:00

Complimenti, Luca! :applauso:

Per orientarti semplicemente nella geologia dei luoghi vedi Regione Emilia-Romagna: Itinerari geologico-ambientali nella terre matildiche tra Canossa e Quattro Castella.

Quanto alla cactacea in fattispecie questa è stata già documentata in antesi proprio sulle pareti meridionali della rupe di Campotrera, ma non è stata correttamente determinata. C'è infatti una bella immagine sul sito dell'Arch. Federico Donelli alla pagina dedicata alla Rupe di Campotrera a Canossa (Reggio Emilia); si trova facilmente al paragrafo dove si dice:
Pareti rocciose
La zona rocciosa meridionale presenta una vegetazione rupicola in grado di sopravvivere in un substrato quasi sterile, al clima asprissimo che riserva inverni gelidi ed estati torride. Qui si trovano a loro agio il semprevivo e il sedum, piccole felci, muschi e licheni che spesso creano insieme dei micro habitat tra le fenditure della roccia. Sono presenti anche cactacee che si sono trovate a loro agio col clima questo luogo.
Illustra l'immagine la seguente didascalia:
Cactacea che si sta diffondendo su pareti rocciose esposte a Sud-Est. (Opuntia cylindrica ?)
Altre immagini in un topic sul forum AMINT.

Naturalmente tra le misure specifiche di conservazione del SIC IT4030014 - RUPE DI CAMPOTRERA, ROSSENA è stata data indicazione dell'eradicazione delle invadenti cactaceae alloctone, anche se con riferimento solo al gen. Opuntia (q.v. Provincia Reggio Emilia, Rete Natura 2000 - Misure di conservazione e piani di gestione).

:bye:

Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 03 nov 2013, 20:54

Ok, grazie delle conferme!

Sì, credo proprio si possa parlare di oasi xerotermica... Della presenza di fichi d'india me ne aveva già parlato qualcuno (forse il mio professore di botanica dell'Università, Prof. Marcello Tomaselli), e tra l'altro non mi sono avvicinato a fotografarli pensando che la loro presenza fosse già nota da tempo (e anche perché scalare il versante non è proprio una passeggiata...), ma adesso quasi quasi mi incuriosisce sapere a quale specie di Opuntia appartengono...

La foto nel sito dell'architetto Donelli è proprio di quelle piante... anzi forse proprio dello stesso individuo!

P.S. Leggo nel forum di AMINT che l'Opuntia dovrebbe essere Opuntia compressa = Opuntia humifusa (Raf.) Raf.
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 653
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da fornaeffe » 07 nov 2013, 01:30

Ispirato dall'esortazione di Enrico, ho arruolato due validi compagni, e oggi in una pausa tra la scuola dove insegno e le ripetizioni pomeridiane, abbiamo fatto un salto a Rossena muniti di imbraghi e corda.
E credo che ne sia valsa la pena: nei prossimi giorni avrò parecchie cosette da farvi vedere... Per adesso vi mando, come anticipo, questa "foresta" di Cylindropuntia spinosior.

Senza la nebbia, ci siamo accorti che la rupe è costellata di individui di questa specie, e non solo. A tra poco altre news!
Allegati
Cylindropuntia spinosior.JPG
Cylindropuntia spinosior.JPG (190.8 KiB) Visto 956 volte
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
vilmore
Messaggi: 2882
Iscritto il: 04 mar 2008, 15:51
Nome: Villiam
Cognome: Morelli
Residenza(Prov): Bibbiano (RE)
Località: Bibbiano

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da vilmore » 07 nov 2013, 07:44

Enrico Banfi ha scritto:Dal canto mio confermo Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth. Davvero singolare la sua presenza nel reggiano, non pensavo potesse penetrare così verso l'area climatica medioeuropea, ma d'altra parte deve essere una sorta di oasi xerotermica perché vedo in secondo piano anche un'opunzia (Opuntia engelmannii Salm-Dyck ex Engelm.?)

Enrico :bye:
Piantata e ripiantata da un appasionato nonostante venga rimossa dall'Ente gestore dellea Riserva.
Quindi coltivata
Villiam

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 9181
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Emilia Romagna (dintorni di Bologna) (BO)

Re: Cylindropuntia spinosior (Engelm.) F.M. Knuth (Cactaceae)

Messaggio da AleAle » 07 nov 2013, 14:21

Le mie considerazioni sono esposte nel topic:
http://www.actaplantarum.org/floraitali ... 41&t=56367
Invito tutti a dare poco spazio a queste bravate.
Per parte mia segnalerò la faccenda agli uffici regionali che si occupano di tutela della biodiversità
Ciao
Ale

Rispondi

Torna a “Alloctone e orticole non spontanee”