Quercus suber L.

Foto e notizie della nostra flora (non inserire argomenti nuovi)
Rispondi
Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:03

Quercus suber L.
Fagaceae: Quercia da sughero
Celle Ligure (SV), 170 m, dic 2015
Foto di Umberto Ferrando
Allegati
Quercus_suber_1.jpg
Quercus_suber_1.jpg (200.45 KiB) Visto 628 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:04

Quercus suber L.
Fagaceae: Quercia da sughero
Celle Ligure (SV), 170 m, dic 2015
Foto di Umberto Ferrando
Allegati
Quercus_suber_2.JPG
Quercus_suber_2.JPG (191.31 KiB) Visto 626 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:05

Quercus suber L.
Fagaceae: Quercia da sughero
Celle Ligure (SV), 170 m, dic 2015
Foto di Umberto Ferrando
Allegati
Quercus_suber_3.JPG
Quercus_suber_3.JPG (191.47 KiB) Visto 626 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:06

Quercus suber L.
Fagaceae: Quercia da sughero
Celle Ligure (SV), 170 m, dic 2015
Foto di Umberto Ferrando
Allegati
Quercus_suber_3b.JPG
Quercus_suber_3b.JPG (192.91 KiB) Visto 626 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:06

Quercus suber L.
Fagaceae: Quercia da sughero
Celle Ligure (SV), 170 m, dic 2015
Foto di Umberto Ferrando
Allegati
Quercus_suber_4.JPG
Quercus_suber_4.JPG (178.71 KiB) Visto 626 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:07

Quercus suber L.
Fagaceae: Quercia da sughero
Celle Ligure (SV), 170 m, dic 2015
Foto di Umberto Ferrando
Allegati
Quercus_suber_5.JPG
Quercus_suber_5.JPG (137.72 KiB) Visto 626 volte

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 08 dic 2015, 19:15

La stazione, in località Natta (nome ligure del sughero) viene descritta da un cartello posto dal Comune di Celle Ligure come la più settentrionale dell'ampio areale originario (w-mediterraneo) di questa specie, in realtà ne esisteva una ancora più a Nord su una collina alle spalle di Genova Multedo, ma alla fine degli anni '80 è stata cancellata dall'urbanizzazione. La popolazione è costituita da una dozzina di esemplari di età variabile (il più vecchio è quello della prima foto che sfiora i 15 m di altezza, supera i 3 m di circonferenza ed ha almeno 300 anni d'età, il più giovane potrebbe avere attorno ai 40-50 anni), la produzione di ghiande è estremanente scarsa (due soli alberi portavano complessivamente 4 ghiande sui rami mediani, non c'rano tracce di ghiande o di loro resti al suolo), il rinnovamento al momento sembra praticamente nullo. Il toponimo attesta la maggiore diffusione della specie nel sito ed anche la sua probabile antica coltivazione, il corteggio floristico è quello tipico delle leccete acidofile (Erica arborea L., Cytisus spinosus (L.) Lam., Cistus salvifolius L.) e in zona sono diffusi lecci e roverelle, si segnala anche l'insolita presenza di Pistacia lentiscus L., che nel tratto costiero tra Savona e Genova sembrerebbe essere presente solo in questa piccola area e che è specie basifila, qui siamo però nella zona di contatto tra i substrati ultramafici del Gruppo di Voltri, gli ultimi lembi del Massiccio cristallino di Arenzano e i conglomerati calcarei della Formazione di Molare, per cui tutto è possibile.

Ciao
Umberto

V.J.

Re: Quercus suber L.

Messaggio da V.J. » 08 dic 2015, 23:44

strano che arrivi a certe dimensioni ma non produca seme. molte piante non riescono a naturalizzarsi, ma il seme lo fanno. queste poi sembrano aver trovato una nicchia ideale dove prosperare...chissà

Umberto Ferrando
Messaggi: 4973
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Quercus suber L.

Messaggio da Umberto Ferrando » 09 dic 2015, 08:00

Queste sughere producono sicuramente seme, ma in quantità modestissima e probabilmente la quantità di seme varia, anche in modo ampio da anno ad anno. Ho compiuto una perlustrazione di almeno 25 minuti per vedere se c'erano plantule e anche ghiande o almeno resti di ghiande al suolo per fotografarle e per verificare se avevano semi sviluppati, senza trovare nulla. Le pochissime ghiande individuate erano quelle sui rami di due piante diverse di età non avanzatissima. In generale, a parte le due sugherete di Bergeggi e Deiva Marina, in cui c'è regolare produzione di seme e si osserva un buon rinnovamento, le stazioni liguri di sughera sono così: una o comunque pochissime piante, spesso vecchie o molto vecchie, con rinnovamento scarso o nullo. Le stazioni note di Quercus suber L., tra quelle considerate naturali sono meno di 20 (Barberis G., Mariotti M., 1979 - Notizie geobotaniche su Quercus suber L. in Liguria. - Arch. Bot. Biogeogr. Ital. 55: 61-82.), per cui si può considerare la sughera presenza naturale lungo la costa ligure, dal confine con la Toscana fino alla zona di Loano (SV) dove si trova l'ultimo nucleo di quercia da sughero di origine naturale, più ad ovest, da Albenga verso il confine franco-italiano, non esistono dati di presenza. Direi che la sughera da noi sembra comportarsi come specie relitta, di una diffusione che un tempo fu sicuramente più ampia, ma mai particolarmente vasta.

Ciao
Umberto

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”