Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Foto e notizie della nostra flora (non inserire argomenti nuovi)
Rispondi
anemone
Messaggi: 144
Iscritto il: 21 giu 2010, 23:49
Nome: Bernardo
Cognome: Inghilleri
Residenza(Prov): Partinico (PA)

Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da anemone » 06 giu 2016, 08:15

Asteraceae: Perpetuini delle scogliere
Monti di Palermo (PA), 200 m, giu 2016
Foto di Bernardo Inghilleri

Mi potete confermare, cortesemente Helichrysum panormitanum tineo ex guss. var. panormitanus?
Grazie
Allegati
DSCF0107.JPG
DSCF0107.JPG (94.49 KiB) Visto 629 volte
DSCF0109.JPG
DSCF0109.JPG (44.88 KiB) Visto 629 volte
« Nomina si nescis, perit et cognitio rerum. » Carl Nilsson Linnaeus

anemone
Messaggi: 144
Iscritto il: 21 giu 2010, 23:49
Nome: Bernardo
Cognome: Inghilleri
Residenza(Prov): Partinico (PA)

Re: Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da anemone » 06 giu 2016, 08:16

ancora qualche altra foto
Allegati
DSCF0111.JPG
DSCF0111.JPG (44.66 KiB) Visto 627 volte
DSCF0110.JPG
DSCF0110.JPG (83.89 KiB) Visto 627 volte
« Nomina si nescis, perit et cognitio rerum. » Carl Nilsson Linnaeus

anemone
Messaggi: 144
Iscritto il: 21 giu 2010, 23:49
Nome: Bernardo
Cognome: Inghilleri
Residenza(Prov): Partinico (PA)

Re: Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da anemone » 11 giu 2016, 21:59

ripropongo il post
« Nomina si nescis, perit et cognitio rerum. » Carl Nilsson Linnaeus

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14808
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Ca' delle Mosche, 26013 Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da Franco Giordana » 12 giu 2016, 10:35

Questo taxon non esiste in IPFI e neppure in Pignatti, è forse un sinonimo? Da dove viene questa determinazione?
Franco

PS Il mese delle data va indicato con le sole prime tre lettere in minuscolo
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5269
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da Fraginesi » 14 giu 2016, 11:45

Ciao Bernardo,
in :i: questa pianta è riconducibile, a mio parere, a Helichrysum rupestre (Raf.) DC.. Anche se non l'ho mai visto, escluderei l'Helichrysum pendulum (C. Presl) C. Presl che fa parte del gruppo H. rupestre e che si trova nei dintorni di Palermo, in particolare alla Pizzuta (Pignatti). Il pendulum ha squame maggiori ottuse, mentre il rupestre, squame maggiori acute, così come appare dalle tue foto.

Ti ricordo inoltre, come ti ha scritto Franco, che il nome del mese va inserito con le sole prime tre lettere.
ovvero così:
Monti di Palermo (PA), 200 m, giu 2016
Foto di Bernardo Inghilleri

Ciao
beppe :bye:

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5269
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da Fraginesi » 14 giu 2016, 22:55

Per completezza di informazione, ulteriori dettagli sulla nomenclatura di questa pianta, estratti da Bocconea nr. 20 - Giardina & al.: A catalogue of plants growing in Sicily, da cui si trae la relazione tra i due nomi H. rupestre ed H. panormitanum. In :i: viene riconosciuta la specie H. rupestre. Non so se nella nuova flora d'Italia il binomio H. panormitanum è accettato. Nell'attesa, come da regola, facciamo riferimento a :i:.

Ciao
Beppe :bye:

Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss., Fl. Sic. Syn. 2 (1): 467 (1844) var. panormitanus [Syn. Helichrysum rupestre (Raf.) DC., Prodr. 6: 182 (1838) nom. illeg.; H. rupestre var. panormitanum (Tineo ex Guss.) Arcang.; H. rupestre var. panormitanum
(Guss.) Lojac.; Gnaphalium rupestre Raf. non Pourr.]

Helichrysum panormitanum var. stramineum (Guss.) Raimondo comb. nov. [Bas. H. stramineum Guss., Fl. Sicul. Syn. 2 (1): 467 (1844); Syn. H. rupestre var. stramineum Fiori, Nuova Fl. Anal. Ital. 2 (5): 672 (1927); incl. in H. rupestre (Raf.) DC. (Galbany-Casals & al. (2006a) nom. illeg. (Aghababyan & al. 2007)]

anemone
Messaggi: 144
Iscritto il: 21 giu 2010, 23:49
Nome: Bernardo
Cognome: Inghilleri
Residenza(Prov): Partinico (PA)

Re: Helichrysum rupestre (Raf.) DC. (= Helichrysum panormitanum Tineo ex Guss.)

Messaggio da anemone » 15 giu 2016, 00:50

Ciao Beppe, a me sembra che la prima determinazione sia quella giusta, infatti un'altra pianta che ho fotografata a Capo Gallo e che mi sembra sia molto simile a questa, è stata identificata nel gruppo Fb "Flora Spoantanea Siciliana" come Helichrysum panormitanum tineo ex guss. var. panormitanus e che sicuramente rientra nel gruppo di Helichrysum rupestre come affermi tu, infatti il Pignatti non la riporta con questa determinazione. In questo caso la pianta che ho postato, è stata fotografata nel territorio tra Partinico e Borgetto a circa 300 m di quota. Ciao e Grazie per i vostri interventi.
Ps Scusatemi per la non corretta scrittura del mese.
« Nomina si nescis, perit et cognitio rerum. » Carl Nilsson Linnaeus

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”