Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:13

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Bot. Gall. 1: 423 (1828)

Basionimo: Betula cordata Loisel. - Not. Fl. France: 139 (1810)
Altri sinonimi: Alnus cordifolia Ten., Alnus neapolitana Targ. Tozz.

Betulaceae

Ontano cordato, Ontano napoletano

Forma Biologica: P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Pianta a portamento arboreo, alta in media 15 m (fino a 25), con chioma ordinariamente piramidale, talora globosa; fusto (che in alcuni esemplari migliori può superare, a maturità, i 50 cm di diametro) eretto e slanciato in formazioni chiuse, più sinuoso in alberi isolati, diviso superiormente in grossi rami eretto-patenti; ramuli glabri e vischiosi, bruni ricoperti di pruina biancastra; apparato radicale espanso e poco profondo, spesso dotato di tubercoli azoto-fissatori; corteccia da giovane liscia grigio-verdastra con macchie biancastre e vistose lenticelle, poi grigia ±scura, fessurata e suberosa; gemme peduncolate rossicce (2-3 mm) ovoidi, acute, opache; legno rossastro abbastanza compatto, tenero e leggero, con anelli ben distinti.
Foglie subcoriacee tipicamente ±cuoriformi, con picciolo di 1-2 cm, lembo ovato, acuto, verde-lucido superiormente e verde-grigiastro di sotto, lar. 4-6(-9) x 5-7(-12) cm (le dimensioni fogliari sembrano legate a differenti razze geografiche), margine dentellato-crenulato.
Infiorescenze peduncolate precedenti la fogliazione, le maschili in gruppi di amenti penduli verdastri lunghi 9-11 cm; infiorescenze femminili in amenti eretti molto più brevi (1-3 cm), solitarie o raggruppate a 2-4, con stimmi rossi.
Infruttescenza a piccolo strobilo (achenocono) ovale-oblungo, peduncolato, in media lar. 1,5-1,8 x 2-2,5 cm (fino a 2 x 3 cm, il più grande del genere), dapprima compatto e verde, poi con squame lignificate aperte brune o bruno-rossicce, portanti ciascuna 2 acheni (nucule) con ala stretta submembranacea. La fruttificazione avviene precocemente (a 7-8 anni).

Tipo corologico: Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: ±Da (febbraio)marzo a maggio. Gli amenti compaiono già nell’anno precedente la maturazione.

Distribuzione in Italia: Areale originale limitato all’Appennino meridionale, alla Corsica e (forse) alla Sardegna settentrionale. Diffuso attualmente in quasi tutte le regioni italiane.

Habitat: Optimum ecologico in impluvi o nei pressi di corsi d’acqua, in terreni profondi, ricchi di nutrienti e piuttosto umidi, purché non asfittici e privi di ristagni; può tollerare meglio di altri ontani (il nero, in particolare) una moderata aridità climatica; in generale, comunque, necessita di precipitazioni annue di almeno 1000 mm. Specie forestale eliofila e mesofila di zona montana e submontana, vegetante in purezza od in consociazione soprattutto con castagno, cerro, faggio, dal piano a circa 1300 m.
Pianta di facile propagazione, per l’abbondante produzione di seme leggero e volatile, favorita nell’affermarsi dalla rapida crescita giovanile, agisce in qualità di ricolonizzatrice in aree soggette a movimenti del suolo o interessate dal passaggio d’incendi, competendo con successo nei confronti di altre specie. Grazie alla presenza nelle radici di batteri azoto-fissatori, è considerata specie miglioratrice del suolo. Possiede, tra l’altro, il pregio di una scarsa infiammabilità.

Immagine


Note di Sistematica: Altre specie congeneri presenti in Italia sono:
Alnus glutinosa (L.) Gaertn., ad areale vasto, distribuito in tutto il territorio italiano è abbondantemente presente anche in pianura, a volte in terreni sommersi, ha corteccia scura e, in età avanzata, vistosamente screpolata e provvista di placche; foglie glabre sulle due pagine e vischiose, soprattutto le giovani, ad apice ottuso o smarginato; amenti femminili e frutti chiaramente peduncolati;
Alnus incana (L.) Moench, specie circumboreale ad areale più ridotto, distribuito praticamente nel solo territorio italiano settentrionale e, in parte, centrale (in Sardegna è naturalizzato); è di regola assente a basse quote, rifugge i terreni sommersi, ha corteccia piuttosto chiara e normalmente liscia; foglie cuspidate, biancastre e pubescenti sulla pagina inferiore e non vischiose, neppure da giovani; amenti femminili e frutti sessili o assai brevemente peduncolati;
Alnus viridis (Chaix) DC., microtermo, presente solo nelle regioni alpine, non scende sotto i 600 m, ha portamento arbustivo, corteccia verdastra con abbondanti lenticelle; foglie di dimensioni più piccole, finemente dentate color verde brillante; strobili più piccoli, con evidenti peduncoli.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Alnus: da Alnus, nome latino dell'ontano, forse derivato dal celtico “al lan” = “presso l’acqua”;
cordata: da "cor, cordis" = cuore: a forma di cuore, cuoriforme (Tilia, Acrotriche, Chaenostoma, Clutia, Ficus, Houttunia, Syzygium, Alnus, Doronicum, Limonium, Listera, Neottia, Phyteuma, Pontederia, Saussurrea ecc.), di solito con riferimento alle foglie.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Il legno di ontano napoletano è idoneo come materiale da lavoro, inadatto come combustibile, pur potendo fornire un carbone di discreta qualità. E’ particolarmente indicato per la permanenza sott’acqua, risultandovi poco deteriorabile per lunghissimo tempo. Fino ad alcuni anni fa, non essendo igroscopico, veniva impiegato largamente per confezionare imballaggi (in particolare cassette per prodotti ortofrutticoli). Oggigiorno è usato per compensati e nell’industria cartaria.
A scopo terapeutico, degli ontani in generale si possono usare le foglie, i giovani rami e le gemme: le proprietà sono astringenti, antireumatiche, febbrifughe, diuretiche, antinfiammatorie; anche galattofughe nelle donne, impedendo la secrezione del latte. Utile è l’impiego del macerato glicerico contro cefalee, emicranie, vertigini e labirintiti.

Curiosità: Fin dall’antichità, soprattutto nella tradizione celtica, gli ontani hanno assunto un significato simbolico legato all’acqua, i cui corpi erano considerati “porte” o passaggi tra il mondo dei vivi e l’oltretomba. La medicina druidica era convinta che le correnti di energia positiva degli esseri viventi, vibrando attraverso quelle piante e l’acqua che esse prediligono, portassero guarigione al corpo ed allo spirito degli umani.
Un tempo dagli ontani si ricavavano diverse tinte, simboleggianti fuoco (il rosso dalla corteccia), terra (il marrone dai ramuli) e acqua (il verde dai fiori).

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
FENAROLI L., 1967. Gli alberi d'Italia, Ed. Martello, Milano
SUSMEL L., 1956. Gli ontani, in Monti e Boschi 11 12, T.C.I., Milano
BERNETTI G., 2015. Le piante del bosco-Forme, vita e gestione, Compagnia delle Foreste, Arezzo
DEL FAVERO R., 2008. I boschi delle regioni meridionali e insulari d’Italia, CLEUP, Padova
PERONI G.(a cura di), 2007. Curarsi con le piante, Biblioteca di Repubblica-L’Espresso, Macchione Editore, Varese
CATTABIANI A., 1996. Florario, Arnoldo Mondadori Editore, Milano
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:24

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Bosco Vesalo (SA), 1030 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Aln_cord.jpg
1Aln_cord.jpg (171.15 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:26

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Bosco Vesalo (SA), 1030 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Aln_cord.jpg
2Aln_cord.jpg (189.11 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:29

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Monti Alburni - Ottati (SA), 1090 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Aln_cord.jpg
3Aln_cord.jpg (190.39 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:33

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Monti Alburni - Ottati (SA), 1090 m, mag 2016
Foto di Gianleonardo Allasia


achenoconi vecchi ed amenti femminili eretti
Allegati
4Aln_cord.jpg
4Aln_cord.jpg (87.24 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:35

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Bosco Vesalo (SA), 1030 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Aln_cord.jpg
5Aln_cord.jpg (169.11 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:36

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Bosco Vesalo (SA), 1030 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Aln_cord.jpg
6Aln_cord.jpg (136.71 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:39

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano cordato
Pisa (PI), 4 m, apr 2013
Foto di Francesco Cerrai


amenti maschili
Esemplare coltivato
Allegati
7Aln_cord.jpg
7Aln_cord.jpg (183.05 KiB) Visto 2256 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:41

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Monti Alburni - Ottati (SA), 1090 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
8Aln_cord.jpg
8Aln_cord.jpg (174.92 KiB) Visto 2255 volte

Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
Messaggi: 3530
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Alnus cordata (Loisel.) Duby - Ontano cordato

Messaggio da Silvano Radivo » 12 lug 2016, 15:42

Alnus cordata (Loisel.) Duby
Betulaceae: Ontano napolitano (endemico del Sud del Italia), Ontano cordato
Monti Alburni - Ottati (SA), 1090 m, mag 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
9Aln_cord.jpg
9Aln_cord.jpg (189.53 KiB) Visto 2255 volte

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti