Arenaria ciliata L.

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti
Rispondi
Avatar utente
myriam traini
Messaggi: 2549
Iscritto il: 22 giu 2011, 16:43
Nome: Myriam
Cognome: Traini
Residenza(Prov): Bergamo (BG)

Arenaria ciliata L.

Messaggio da myriam traini » 31 ott 2017, 19:23

Caryophyllaceae: Arenaria cigliata
Altopiano di Crespeina (BZ), 2300 m, lug 2017
Foto di Myriam Traini

Purtroppo una sola foto; ne ho altre simili, ma avendole fotografate a un centinaio di m di distanza non mi sono fidata a metterle insieme... Grazie
:bye: Myriam
Allegati
altipiano-di-crespeina-(144).jpg
altipiano-di-crespeina-(144).jpg (196.8 KiB) Visto 280 volte
altipiano-di-crespeina-(144)-copia.jpg
altipiano-di-crespeina-(144)-copia.jpg (137.01 KiB) Visto 280 volte
Nomina si nescis perit et cognitio rerum (L.)

Avatar utente
myriam traini
Messaggi: 2549
Iscritto il: 22 giu 2011, 16:43
Nome: Myriam
Cognome: Traini
Residenza(Prov): Bergamo (BG)

Re: Arenaria ciliata L.

Messaggio da myriam traini » 31 ott 2017, 19:24

Ambiente (vorrei essere ancora lì) :)
Allegati
altipiano-di-crespeina-(132).jpg
altipiano-di-crespeina-(132).jpg (165.04 KiB) Visto 277 volte
Nomina si nescis perit et cognitio rerum (L.)

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 16468
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Arenaria ciliata L.

Messaggio da F. Fen. » 31 ott 2017, 20:33

Per me è lei, 1-2 fio. al max. per ogni stelo.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3630
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Arenaria ciliata L.

Messaggio da Merli Marco » 31 ott 2017, 20:56

Le foto (in realtà una infatti è la stessa ma una è più ravvicinata) NON (almeno per me) descrivono bene la vera differenza fra 2 specie estremamente simili (Arenaria ciliata e Arenaria multicaulis) entrambe di calcare, una sola foto Myriam non può in in questo caso risolvere il dubbio

ma qualsiasi botanico sistematico a volte deve giocare d' astuzia (se il nemico non è battibile per vari motivi è solo l' astuzia o la malizia che fa la differenza e pertanto si arriva alla vittoria) ovvero nella zona della val Gardena da dove provengono le foto di Myryam abbiamo censito solo
Arenaria ciliata e per tanto la determinazione di Myriam e la conferma del botanico sistematico bresciano Franco vanno accettate

Ciao
Marco

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 16468
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Arenaria ciliata L.

Messaggio da F. Fen. » 31 ott 2017, 21:53

Ovviamente concordo con Marco, ottima analisi di natura "floristico-filosofica". In effetti avevo inizialmente messo sul piatto sia A. ciliata che A. multicaulis. Una sola foto è largamente insufficiente ma fidandomi del portamento e di "quello che vedevo" ho fatto la mia proposta.
Chi fa ricerca (per diletto come me o per professione come Marco) deve avere nel DUBBIO la retta via da seguire, SEMPRE. Altrimenti non è Scienza, la certezza assoluta riguarda solo dogmi di natura religiosa.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
myriam traini
Messaggi: 2549
Iscritto il: 22 giu 2011, 16:43
Nome: Myriam
Cognome: Traini
Residenza(Prov): Bergamo (BG)

Re: Arenaria ciliata L.

Messaggio da myriam traini » 01 nov 2017, 16:42

Grazie ai 2 naturalisti-filosofi ;)
:bye: Myriam
Nomina si nescis perit et cognitio rerum (L.)

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3630
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Arenaria ciliata L.

Messaggio da Merli Marco » 01 nov 2017, 19:43

Ottimo intervento Franco, la maggior parte delle centinaia e centinaia di escursioni che svolgo ogni anno sono per diletto, comunque sia ne faccio parecchie anche per lavoro

Ciao Marco

Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”