Vitis - pdf spagnolo con chiave delle specie più coltivate

confronti fra specie simili e chiavi dicotomiche
Rispondi
Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1500
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Stradella (PV)

Vitis - pdf spagnolo con chiave delle specie più coltivate

Messaggio da Nicola Ardenghi » 02 nov 2008, 13:34

Visti i molti recenti post inerenti al genere Vitis, allego il link ad un bellissimo documento pdf in spagnolo in cui è presentata la chiave delle specie maggiormente coltivate e impiegate per i portinnesti (pg. 19), nonché alcuni disegni ben esplicativi (pg. 36).

Per i miei post mi basavo su descrizioni trascritte da un sito web, che però avevo dimenticato... Oggi casualmente l'ho ritrovato e ho voluto condividere con il forum queste preziose informazioni.

Nicola



P.S. Per comodità potrei anche riscrivere la chiave in italiano in un post.

Avatar utente
Micogian
Amministratore
Messaggi: 2899
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Giovanni
Cognome: Dose
Residenza(Prov): Feletto Umberto (UD)

Re: Vitis!!

Messaggio da Micogian » 02 nov 2008, 15:02

Nicola Ardenghi ha scritto: P.S. Per comodità potrei anche riscrivere la chiave in italiano in un post.
Approfitto dell'occasione per ricordare come dovrebbe essere strutturata una chiave per poter essere inserita in archivio e visualizzata dalla pagina PHP http://actanaturae.actafungorum.org/botanica/chiavi.php

La chiave è costituita da una serie di dati inseriti in una Tabella del database, può essere realizzata in Excel e deve contenere i seguenti campi, come risulta dall'immagine allegata:

1) ID = è un campo assegnato automaticamente dal Database, quindi non interessa.
2) k1 = è la chiave primaria, deve essere "1" per la prima opzione, in seguito può essere alfanumerica. Tutte le opzioni di un determinato passaggio devono avere la stessa chiave, la distinzione si ha con la chiave successiva "ka"
3) ka = serve a distinguere e ordinare le varie opzioni della Chiave k1, normalmente viene usata una lettera (a, b, c, ecc. e quindi avremo 1a, 1b, 2a, 2b, ecc.). Nella chiave i campi "k1" e "ka" compaiono uniti ma per ragioni tecniche devono essere due campi separati.
4) testo = Il testo dell'opzione corrente.
5) k2 = la chiave di destinazione (un numero, un lettera, o entrambi). Il numero "0" (zero) viene utilizzato quando la chiave di destinazione è la specie (taxon).
6) taxon = è la specie relativa a quella chiave ed è associata al campo "k2" quando questo è "0".

Questi sono i dati e la struttura per creare una chiave che possa essere archiviata e visualizzata dal Programma.
A corredo della Chiave si possono inserire:
a) Un titolo breve (descrizione e autore) che compare nel Titolo
b) Una descrizione più dettagliata della chiave stessa o di alcuni punti relativi a determinati puntim della chiave. Questi testi vengono associati alla chiave "k1" e visualizzati quando viene selezionata quella chiave.
c) con lo stesso principio del punto 2) è possibile associare alle chiavi k1 delle immagini. Nel Database non vengono inserite le immagini ma l'indirizzo URL delle immagini stesse, quindi il presupposto è che le immagini siano presenti in rete (in Forum, in Galleria, ecc.)

Questo è il modo per realizzare le Chiavi con la struttura compatibile con il programma chiavi.php.

Gianni :)
Allegati
struttura_chiave.jpg
struttura_chiave.jpg (141.53 KiB) Visto 975 volte
Giovanni Dose - Udine

Immagine
I miei viaggi: Cambogia
Galapagos: Poiana - Fregata - Sula piedi azzurri -

Rispondi

Torna a “Chiavi di determinazione e confronti”