stato patologico di Silene sp.

Tutto ciò che nuoce alle piante

Moderatore: Franco Giordana

Rispondi
Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 133
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Jeppo67 » 22 mag 2019, 21:45

Corridonia (MC), 261 m, mag 2019
Foto di Alessandro Canzoneri

Salve,
ho incontrato questi "boccioli". Ovviamente dagli elementi di cui disponevo mi è stato impossibile compiere una classificazione della specie. Dall'aspetto generale degli stessi (e delle foglie, di cui allego immagine a titolo orientativo) supporrei trattarsi di Silene latifolia o taxa affine.
Più che altro mi lasciano dubbioso le dimensioni dei medesimi, ben più che doppie rispetto a tutte le varie Silene con cui ho avuto a che fare nella mia (scarsa) esperienza. Oltretutto mi sono parsi deformi e spesso risultavano forati.
Infine, aprendone uno, ho rinvenuto una strana matrice pulverulenta e brunastra.
Qualcuno sa dirmi qualcosa di più?
Allegati
2019-05-19 15.01.40.jpg
2019-05-19 15.01.40.jpg (82.26 KiB) Visto 102 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione; è una gran fatica. Ma con un po' di pazienza le soddisfazioni non mancano.

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 133
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Jeppo67 » 22 mag 2019, 21:46

idem
Allegati
2019-05-19 15.02.42.jpg
2019-05-19 15.02.42.jpg (90.86 KiB) Visto 101 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione; è una gran fatica. Ma con un po' di pazienza le soddisfazioni non mancano.

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 133
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Jeppo67 » 22 mag 2019, 21:46

idem
Allegati
2019-05-19 15.02.46.jpg
2019-05-19 15.02.46.jpg (81.58 KiB) Visto 100 volte
2019-05-19 15.03.37.jpg
2019-05-19 15.03.37.jpg (85.89 KiB) Visto 100 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione; è una gran fatica. Ma con un po' di pazienza le soddisfazioni non mancano.

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 133
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Jeppo67 » 22 mag 2019, 21:47

idem
Allegati
2019-05-19 15.03.45.jpg
2019-05-19 15.03.45.jpg (91.1 KiB) Visto 100 volte
2019-05-19 15.03.50.jpg
2019-05-19 15.03.50.jpg (85.33 KiB) Visto 100 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione; è una gran fatica. Ma con un po' di pazienza le soddisfazioni non mancano.

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 133
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Jeppo67 » 22 mag 2019, 21:47

idem
Allegati
2019-05-19 15.03.20.jpg
2019-05-19 15.03.20.jpg (93.99 KiB) Visto 100 volte
2019-05-19 15.03.29.jpg
2019-05-19 15.03.29.jpg (91.81 KiB) Visto 100 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione; è una gran fatica. Ma con un po' di pazienza le soddisfazioni non mancano.

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15137
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Franco Giordana » 22 mag 2019, 21:51

mangiata da qualche fitofago
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 133
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: stato patologico di Silene sp.

Messaggio da Jeppo67 » 22 mag 2019, 21:59

L'ho supposto anche io, non fosse altro che per le forature. Ma le dimensioni spropositate mi hanno fatto dubitare di aver completamente frainteso il taxa. Sempre che l'ipertrofia stessa non sia attribuibile ad effetti collaterali del morso...
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione; è una gran fatica. Ma con un po' di pazienza le soddisfazioni non mancano.

Rispondi

Torna a “Avversità”