Oreoherzogia alpina (L.) W. Vent {ID 6426}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Rispondi
Avatar utente
silviana
Messaggi: 1892
Iscritto il: 08 apr 2010, 21:20
Nome: Emma Silviana
Cognome: Mauri
Residenza(Prov): Osnago (LC)

Oreoherzogia alpina (L.) W. Vent {ID 6426}

Messaggio da silviana » 03 dic 2018, 17:25

Oreoherzogia alpina (L.) W. Vent
Rhamnaceae: Ranno alpino
Prati di Tivo (TE) 1600 m, ago 2018
Foto di Emma Silviana Mauri

Ho visto che mancano i semi.
:bye:
Silviana
Allegati
Oreoherzogia_Rhamnus_alpina_semi.jpg
Oreoherzogia_Rhamnus_alpina_semi.jpg (64.53 KiB) Visto 241 volte
Oreoherzogia_Rhamnus_semi.jpg
Oreoherzogia_Rhamnus_semi.jpg (67.78 KiB) Visto 241 volte

Avatar utente
silviana
Messaggi: 1892
Iscritto il: 08 apr 2010, 21:20
Nome: Emma Silviana
Cognome: Mauri
Residenza(Prov): Osnago (LC)

Re: Oreoherzogia alpina (L.) W. Vent

Messaggio da silviana » 03 dic 2018, 17:30

Aggiungo qualche altro particolare.
Allegati
Oreoherzogia_Rhamnus_alpina_scorza.jpg
Oreoherzogia_Rhamnus_alpina_scorza.jpg (132.65 KiB) Visto 239 volte
Oreoherzogia_Rhamnus_piccioli_alpina_lenticelle_gemme.jpg
Oreoherzogia_Rhamnus_piccioli_alpina_lenticelle_gemme.jpg (111.16 KiB) Visto 239 volte

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8725
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Oreoherzogia alpina (L.) W. Vent {ID 6426}

Messaggio da AleAle » 04 dic 2018, 13:00

Dunque: se una pianta viene presentata in Acta è richiesto l'uso della nomenclatura di IPFI; questo attualmente corrisponde alle nuove Checklist, ma in futuro se ne distaccherà, soprattutto nel caso di specie rinvenute in Italia e non presenti nelle liste.
Per uso personale, invece, io ritengo che ciascuno faccia come meglio crede. Ogni modifica è fonte di possibili errori e confusioni. Ognuno valuti quanto valga la pena di riscontrare per intero le liste e adeguarle o meno agli "aggiornamenti" nomenclaturali. Scrivo tra virgolette perché a volte si tratta di riprese da nomi in realtà molto antichi.
Non è nemmeno possibile escludere l'ipotesi che in futuro certi nomi che oggi sono stati sostituiti con altri ritenuti più corretti possano essere reintegrati anche in tempi brevi.
La cladistica basata sul confronto tra sequenze nucleotidiche è senz'altro un modo del tutto innovativo per analizzare la diversità biologica a livello molecolare; tuttavia non è detto che gli "alberi" costruiti con metodi automatici riflettano effettivamente la struttura delle parentele.
Inoltre, tenendo buoni gli "alberi" prodotti dall'analisi delle sequenze, le interpretazioni dei diversi studiosi possono essere diverse. In altri termini, anche con questi metodi si possono riproporre antiche diversità di vedute; alcuni tendono a separare e altri a raggruppare. Non è detto nemmeno, inoltre, che interpretazioni valide per un gruppo sistematico siano automaticamente applicabili ad altri gruppi.
Chiudo qua...
Ciao
Ale

Avatar utente
silviana
Messaggi: 1892
Iscritto il: 08 apr 2010, 21:20
Nome: Emma Silviana
Cognome: Mauri
Residenza(Prov): Osnago (LC)

Re: Oreoherzogia alpina (L.) W. Vent {ID 6426}

Messaggio da silviana » 04 dic 2018, 15:13

Grazie Ale, sei stato molto chiaro. Io, per non rischiare di sbagliare troppo, nei casi incerti, unisco le due fonti: Acta Plantarum e Pignatti.
Ciao; Silviana

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”