Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 30981
Avatar utente
dazos
Messaggi: 2456
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da dazos » 22 ago 2011, 01:07

Portulaca oleracea L. s.l.
Portulacaceae: Porcellana comune
Torre San Giovanni (LE), 10 m, ago 2011
Foto di Quintino Giovanni Manni
Allegati
Portulaca oleracea L.JPG
Portulaca oleracea L.JPG (163.38 KiB) Visto 1391 volte
Portulaca oleracea L (2).JPG
Portulaca oleracea L (2).JPG (107.11 KiB) Visto 1391 volte
Ultima modifica di dazos il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 15 - 47 - 0}
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio

Avatar utente
dazos
Messaggi: 2456
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da dazos » 22 ago 2011, 01:08

Portulaca oleracea L. s.l.
Portulacaceae: Porcellana comune
Torre San Giovanni (LE), 10 m, ago 2011
Foto di Quintino Giovanni Manni
Allegati
Portulaca oleracea L (3).JPG
Portulaca oleracea L (3).JPG (124.46 KiB) Visto 1389 volte
Portulaca oleracea L (4).JPG
Portulaca oleracea L (4).JPG (143.74 KiB) Visto 1389 volte
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio

Avatar utente
dazos
Messaggi: 2456
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da dazos » 22 ago 2011, 01:08

Portulaca oleracea L. s.l.
Portulacaceae: Porcellana comune
Torre San Giovanni (LE), 10 m, ago 2011
Foto di Quintino Giovanni Manni
Allegati
Portulaca oleracea L (5).JPG
Portulaca oleracea L (5).JPG (161.02 KiB) Visto 1389 volte
Portulaca oleracea L (7).JPG
Portulaca oleracea L (7).JPG (175.24 KiB) Visto 1389 volte
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio

Avatar utente
dazos
Messaggi: 2456
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da dazos » 22 ago 2011, 01:09

Portulaca oleracea L. s.l.
Portulacaceae: Porcellana comune
Torre San Giovanni (LE), 10 m, ago 2011
Foto di Quintino Giovanni Manni
Allegati
Portulaca oleracea L (9).JPG
Portulaca oleracea L (9).JPG (267.68 KiB) Visto 1389 volte
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15113
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Franco Giordana » 22 ago 2011, 08:08

Aggiungo un "s.l." nel titolo: è impossibile distinguere le piccole specie senza osservare l'ornamentazione dei semi con microscopio a scansione. Anche se mi domando che senso ha descrivere specie che praticamente nessuno è in grado di determinare.
Franco
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3504
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Enrico Banfi » 22 ago 2011, 11:41

Non ha proprio nessun senso, è un puro esercizio accademico senza reale riscontro sistematico. Complimenti a Dazos, invece, per le splendide foto, credo finora le uniche che documentino così bene i "segreti" di questa nostra bellissima e famigliare portulaca, a mio personale parere anche più bella e meritoria di tante grandiflora, umbraticola ecc.

Enrico
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4642
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Garabombo » 06 gen 2020, 13:21

Hanno talmente frammentato il genus Portulaca oleracea in microspecie indistinguibili dal vivo (ma solo in laboratorio) che tutto è diventato aleatorio. Qui IPFI si distinguerà dalla Checklist raggruppando lo sciame di microspecie in una sovraentità "annotata". Lo stesso varrà per la Galleria. Lavoro in corso.

Ciao,
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4606
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Umberto Ferrando » 06 gen 2020, 15:58

Ciao Cristiano, si distinguono abbastanza bene, grazie alla superficie dei semi, usando uno stereomicroscopio, per cui in futuro, se possibile, converrebbe fare qualche foto con questo strumento.

Umberto

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4642
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Garabombo » 06 gen 2020, 21:13

Quanti stereomicroscopi posseggono gli utenti di AP o gli appassionati di botanica?

Il concetto di specie a mio avviso DEVE essere legato ad una differenza morfologica umanamente riconoscibile (al più con un lentino). Altrimenti ogni esemplare, e sottolineo ogni, dovrebbe essere indagato con stereomicroscopio.

Si perde il senso dell'operazione di denominazione dei viventi che resta e dovrebbe restare, una utile convenzione per catalogare e quindi farci meglio comprendere e capire, le infinite variazioni della vita su questo pianeta.

Ciao
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3504
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Enrico Banfi » 08 gen 2020, 19:58

Personalmente concordo con Cristiano. Il lavoro (o i lavori) su Portulaca oleracea hanno portato a uno splitting assurdo di specie, dove le unità tassonomiche "recuperate" e nuove si distinguono unicamente ed esclusivamente per variazioni sul tema delle sculture della testa del seme. Fra un taxon e l'altro 1) non esistono caratteri diacritici seri, né vegetativi né riproduttivi, che giustifichino una siffatta costellazione di nomi, 2) nessuna differenza corologica, ecologica o di habitat sostiene lo stesso preteso splitting. Aspettiamo almeno il DNA, tenendo però presente che anche se questo fornisse alle sculture del seme (e ne dubito fortemente) un senso filogenetico all'interno del gruppo in questione, starebbe comunque a noi decidere con quale rango tassonomico inquadrare le unità del caso e sono convinto che la forma (f.) sarebbe già eccessiva. :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 11397
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Daniela Longo » 08 gen 2020, 21:52

starebbe comunque a noi decidere con quale rango tassonomico inquadrare le unità del caso e sono convinto che la forma (f.) sarebbe già eccessiva.
Grazie Enrico!!
Non sai con che gioia ti stia leggendo.
C'è un livello oltre al quale perde anche di interesse andare.
Ho accolto e immediatamente introdotto in IPFI le sect. del genere Taraxacum (anche se non ancora perfezionate), lo stesso abbiamo fatto per Portulaca oleracea intesa come group e spero vivamente che qualcuno faccia qualcosa di analogo per Hieracium.

Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3504
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Enrico Banfi » 11 gen 2020, 19:00

Nel caso di Hieracium sono generalmente riconoscibili e secondo me riducibili a un unico binomio gruppi di "specie", apomittiche obbligate o meno, quali vengono intese correntemente dagli specialisti. Certo che quando si pretende che a far cambiare la specie sia solo una percentuale un po' maggiore o un po' minore di peli ghiandolari su qualche parte della pianta, per giunta con più o meno larga sovrapposizione statistica, allora si cade nel ridicolo e nell'assenza di professionalità: la sistematica diventa una presa in giro e la tassonomia una mentecapzione :vecchio:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Marco Grandis
Messaggi: 1473
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Marco Grandis » 17 gen 2020, 11:13

Leggo con molto piacere questi commenti.
Ho poi visto che la scheda di P. oleracea non la dà presente in Liguria. A Genova è invasiva sui marciapiedi di una zona che percorro abitualmente, ora la posto:
https://floraitaliae.actaplantarum.org/ ... 1&t=111815
:bye: Marco

Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4606
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Umberto Ferrando » 22 gen 2020, 20:01

Diciamo che in Liguria, se applicassimo rigidamente l'attuale approccio "specialistico" a questo gruppo, dovrebbero esserci almeno Portulaca granulato-stellulata (Poelln.) Ricceri & Arrigoni e Portulaca papillatostellulata (Danin & H.G. Baker) Danin... Va da sé che concordo con Enrico, soprattutto se non ci sono prove che dato morfologico e dato genetico (in questo caso distinti livelli di ploidia) siano collegati tra loro... oltretutto dovrebbero essere autopoliploidi per cui parlare di speciazione, su queste basi, lascia un po' perplessi...

Ciao
Umberto

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3504
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Enrico Banfi » 23 gen 2020, 19:56

OK Umberto, comunque la tua conferma dei due "morfotipi" liguri non è da buttar via, è sempre materia potenzialmente utile per una interpretazione di fino della biodiversità popolazionale intraspecifica. :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3504
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Enrico Banfi » 08 feb 2020, 17:52

Se, in base alle nostre precedenti considerazioni, riteniamo che P. trituberculata Danin, Domina & Raimondo e P. papillatostellulata (Danin & H.G.Baker) Danin siano sinonimi di P. oleracea L., cosa che personalmente caldeggerei, allora il dato non è rilevante per la Puglia giacché la specie è già segnalata come presente sotto i due sinonimi (cfr. Portale della Flora Italiana). :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 11397
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Daniela Longo » 08 feb 2020, 22:59

Per non fare confusione, e se siete d'accordo, io definirei in IPFI una entità, chiamiamola "Portulaca oleracea agg.", sotto la quale inserirei tutti i morfotipi o microspecie che siano. Se qualcuno è in grado di determinare in modo preciso la microspecie ben venga; in tutti gli altri casi riferiamoci all'aggregato, che in quanto tale, è presente in tutte le regioni italiane.
Se non vi piace agg. si può optare per group o s.l.; non sarà estremamente scientifico, ma, per i nostri fini, mi sembra sufficiente.

Daniela

Inviato dal mio E2333 utilizzando Tapatalk

... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15113
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Franco Giordana » 08 feb 2020, 23:27

Io preferisco s.l. che ha esattamente quel significato, il termine aggr. raccoglie gruppi omogenei e ha senso se i gruppi sono più di 1, cosa che non auspico.
Franco
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4642
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Garabombo » 09 feb 2020, 16:17

D'accordo per il "sensu lato"

Ciao,
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 11397
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Messaggio da Daniela Longo » 09 feb 2020, 22:37

Fatto!!

Daniela

PS: Il post può essere archiviato!!
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”