Ranunculus breyninus Crantz {ID 6320 0} +PIE

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti

Moderatore: PIERA

Rispondi
Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 3861
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Ranunculus breyninus Crantz {ID 6320 0} +PIE

Messaggio da giacomo bellone »

Ranunculus breyninus Crantz
Ranunculaceae: Ranuncolo orofilo
Limone P.te (CN), 1950 m, mag 2012
Foto di Giacomo Bellone
Allegati
2.jpg
2.jpg (71.24 KiB) Visto 357 volte
1.jpg
1.jpg (67.86 KiB) Visto 357 volte
Ultima modifica di giacomo bellone il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 1 - 31 - 0}
Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 3861
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da giacomo bellone »

Ranunculus breyninus Crantz
Ranunculaceae: Ranuncolo orofilo
Limone P.te (CN), 1950 m, mag 2012
Foto di Giacomo Bellone
Allegati
3.jpg
3.jpg (35.87 KiB) Visto 356 volte
4.jpg
4.jpg (32.56 KiB) Visto 356 volte
Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 3861
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da giacomo bellone »

Ranunculus breyninus Crantz
Ranunculaceae: Ranuncolo orofilo
Limone P.te (CN), 1950 m, mag 2012
Foto di Giacomo Bellone
Allegati
5.jpg
5.jpg (17.1 KiB) Visto 355 volte
Prato di ranuncoli.jpg
Prato di ranuncoli.jpg (68.2 KiB) Visto 355 volte
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14210
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da F. Fen. »

Direi di sì.
R. villarsii (ricettacolo glabro alla periferia) e R. montanus s.s. (ricettacolo glabro alla periferia, raramente pubescente) andrebbero esclusi per quanto mostrano le IMG.
Ranunculus breyninus invece ha ricettacolo densamente peloso, come sembra di intuire dalla foto appositamente scattata.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4670
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da Umberto Ferrando »

Dalle foto e dalla scansione non si riesce a capire se le foglie giovanili, con la lamina ancora chiusa, siano o meno ripiegate "a pastorale". Per me non è determinabile.

Ciao
Umberto
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2102
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da Merli Marco »

il gruppo di Ranunculus montanus è tosto, l' esatta classificazione delle varie specie in genere si può effettuare avendo a disposizione dei campioni, dalle foto non è sempre facile, almeno che uno non conosca bene la zona

Marco
Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4670
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da Umberto Ferrando »

Non ricordo se il ricettacolo in Ranunculus aduncus Gren. sia (semi-)glabro o peloso e non ho il Pignatti a portata di mano... però in linea di massima, per la zona di Tenda, su substrato non siliceo, la principale alternativa è limitata a questa specie, che ha una variabilità fogliare molto elevata. Comunque le foglie giovanili sono il carattere più utile per orientarsi nell'ambito del gruppo di Ranunculus montanus in area alpina sud-occidentale, discorso diverso per le Alpi orientali dove con foglie ripiegate a pastorale (o manico d'ombrello) oltre a Ranunculus breyninus Crantz c'è anche Ranunculus venetus Landolt., Ranunculus villarsii DC., che va escluso per via del ricettacolo glabro alla periferia, è presente nelle Alpi Marittime, ma a differenza che nelle Alpi Cozie settentrionali e nelle Graie non è per niente comune.

Ciao
Umberto
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14210
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da F. Fen. »

Secondo Pignatti il ricettacolo di R. aduncus (mai visto, non conosco) sarebbe glabro alla periferia e con acheni aventi becco lungo 1/5 - 1/3 del totale.
R. breyninus (= R. oreophilus sensu Pignatti) ha ricettacolo peloso ed acheni con becco lungo 1/10 - 1/5 del totale.
Lascio a Jacques la risposta avendo raccolto dei campioni.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4670
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Ranunculus breyninus Crantz

Messaggio da Umberto Ferrando »

Giunti a questo punto credo lo si possa schedare come Ranunculus breyninus Crantz

Ciao
Umberto
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 13150
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Ranunculus breyninus Crantz {ID 6320 0}

Messaggio da Daniela Longo »

Se confermiamo sarebbe conferma regionale per PIE dove è dubbio.
Del resto è presente in LIG in provincia di Imperia in luoghi molto vicini (Monte Ceppo e Colle di Garezzo).

Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 13150
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Ranunculus breyninus Crantz {ID 6320 0}

Messaggio da Daniela Longo »

Confermiamo?

Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14210
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Ranunculus breyninus Crantz {ID 6320 0}

Messaggio da F. Fen. »

Daniela Longo ha scritto: 20 ago 2021, 19:40 Se confermiamo sarebbe conferma regionale per PIE dove è dubbio.
Del resto è presente in LIG in provincia di Imperia in luoghi molto vicini (Monte Ceppo e Colle di Garezzo).
Daniela
Stento a credere che non sia presente in PIE, inoltre Limone P. è vicinissimo alla LIG dove la sp. è presente. Lo confermerei, l'anno prossimo Jacques potrebbe raccogliere dei campioni ed inviarli a UNI-GE per avere una definitiva conferma di presenza.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4670
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Ranunculus breyninus Crantz {ID 6320 0}

Messaggio da Umberto Ferrando »

In Piemonte è presente e mi unisco allo stupore di Franco, oltretutto del gruppo di Ranunculus montanus è probabilmente la specie più frequente anche nelle Alpi Marittime francesi (almeno dove prevalgono substrati carbonatici).

Ciao
Umberto
Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”