Charybdis maritima (L.) Speta (Asparagaceae) - Spagna, Baleari

Ritrovamenti floristici all'estero

Moderatore: Enrico Banfi

Regole del forum
Leggete negli annunci qui sotto le regole da seguire per l'inserimento di nuovi argomenti in questo forum
Rispondi
Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3172
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Charybdis maritima (L.) Speta (Asparagaceae) - Spagna, Baleari

Messaggio da Servodio » 18 set 2011, 18:13

Minorca (Spagna), 2 m, set 2011
Foto di Sergio Servodio

Altra (e ultima) specie a me sconosciuta fotografata nell'isola delle Baleari tra le dune sabbiose del litorale.

Ancora grazie per chi saprà indicare a che specie appartiene (di "flora mediterranea" sono proprio a "zero").

Ciao! :bye:
Allegati
Minorca-03.JPG
Minorca-03.JPG (110.54 KiB) Visto 1411 volte
Minorca-04.JPG
Minorca-04.JPG (147.71 KiB) Visto 1411 volte
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3816
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Charybdis maritima (L.) Speta (Asparagaceae) - Spagna, Baleari

Messaggio da Enrico Banfi » 18 set 2011, 18:22

Si tratta della vera Charybdis maritima (L.) Speta (= Urginea maritima (L.) Baker), che sulle nostre coste è sostituita da Ch. pancration (Steinh.) Speta, quella che Pignatti chiama Urginea maritima . Fiorisce da fine luglio a settembre, poi caccia le foglie, che disseccano verso il giugno successivo. Ciao.

Enrico
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Valerio Lazzeri

Re: Charybdis maritima (L.) Speta (Asparagaceae) - Spagna, Baleari

Messaggio da Valerio Lazzeri » 19 set 2011, 12:33

Però alle Baleari danno Drimia pancration e non la maritima...

http://euromed.luomus.fi/euromed_map.ph ... ize=medium
http://euromed.luomus.fi/euromed_map.ph ... ize=medium

Ma esiste qualche carattere morfologico per distinguerle?

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3816
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Charybdis maritima (L.) Speta (Asparagaceae) - Spagna, Baleari

Messaggio da Enrico Banfi » 19 set 2011, 16:46

Si, le foglie, che in Ch. pancration sono caratteristicamente lucide e più larghe, mentre in Ch. maritima no. Anche i peduncoli fiorali dovrebbero essere più brevi nella seconda. Dico Ch. maritima unicamente su indicazione dei partecipanti all'escursione di OPTIMA alle Baleari di diversi anni fa, dove, presente Speta, si disse che i popolamenti di queste isole andavano ascritti a Ch. maritima. Se poi successivamente sia stata dimostrata anche la presenza di Ch. pancration (cosa possibile), non sono al corrente. So solo che i nostri popolamenti italiani austropeninsulari e insulari finiscono sempre e soltanto in Ch. pancration. Invece Franz Speta e il suo allievo Pfosser sostengono di avere identificato un'entità differente, per altro mai descritta, raccolta in Sardegna sul litorale di Costa Rei (CA), che secondo loro sarebbe stata una specie nuova. Ma sfiga vuole che quando tornarono sul luogo per raccoglierla, l'habitat era stato completamente distrutto dall'industria balneare e la nuova specie, che sarebbe stata un importante endemita, è già estinta. Non c'è bisogno di ricorrere all'Amazzonia per dimostrare che cosa significa la perdita di biodiversità, caz..!!!

Enrico
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Rispondi

Torna a “Paese che vai, pianta che trovi”