Pagina 1 di 1

Nymphalidae: Melitaea sp. - bruchi parassitati da Hymenoptera-Branconiadae

Inviato: 20 giu 2010, 11:25
da silviana
Mi capita spesso di verificare che un piccolo bruco, all’apparenza sano, vorace, ad un certo punto del suo sviluppo, stenti ad incrisalidarsi. Qualche volta, l’evento non si determina ed il bruco muore. Talvolta invece, non di rado, scopri che è preda di Parassitoidi. Si tratta in questa ricostruzione di un bruco di Melitaea didyma(credo!) che ho rilevato, stranamente sull’Aglio, pur non nutrendosene (era un segnale?!). L’ho allevato come il precedente, finchè ho notato che stavano uscendogli dal corpo (dagli stigmi?!) piccole larve giallastre.Ne ho prelevata una con uno spillo, per poterla immortalare. Nel giro di poche ore era ricoperto di larvette, che in un secondo tempo si sono “imbozzolate”. In meno di una settimana sono usciti piccoli Imenotteri, poco più lunghi di 3 mm.
Penso di poter affermare che appartengano alla superfamiglia Ichneumonoidea e alla famiglia Branconiadae. Ho cercato di andare oltre, esaminando, attraverso i pochi strumenti a disposizione, le linee della ali e sono giunta, ma non ne sono affatto certa al genere Hormius. So che attraverso un’immagine è arduo definirne il genere, tanto meno la specie, ma credo che interrogarsi sia il presupposto indispensabile per giungere ad una, seppure parziale, “conoscenza”.
Ringrazio ancora e saluto.
Silviana