Oreochloa disticha (Wulfen) Link {ID 5522}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 118228
Avatar utente
Gici
Messaggi: 649
Iscritto il: 02 set 2008, 15:35
Nome: Giancarlo
Cognome: Donadelli
Residenza(Prov): Morbegno (SO)

Oreochloa disticha (Wulfen) Link {ID 5522}

Messaggio da Gici » 20 feb 2010, 23:26

Oreochloa disticha (Wulfen) Link
P.sso dell'Alpe (SO), 2300 m, ago 2008
Foto di Giancarlo Donadelli

...senti che combinazione Enzo,
quando sono andato al Passo dell'Alpe, Roberto mi aveva detto: " guarda che dalle parti del passo è stata segnalata Sesleria ovata.
Io ho un buon occhio ma la mia conoscenza è limitata, quindi ho fotografato l'unica cosa che mi era sembrata "strana", indovina un po cosa ho fotografato ? ...proprio Oreochlea distica . Dici che posso ritenermi un "illuminato" da Don Porta?
allego
SO, P.so dell'Alpe, 05 ago 2008, 2300 m, (circa)

ciao Gc
Allegati
4952-Oreochloa-distica-b.jpg
4952-Oreochloa-distica-b.jpg (129.4 KiB) Visto 756 volte

Avatar utente
enzo.bona
Messaggi: 1047
Iscritto il: 01 feb 2008, 11:54
Nome: Enzo
Cognome: Bona
Residenza(Prov): Capo di Ponte (BS)
Località: Capo di Ponte (BS)

Re: Sesleria caerulea (L.) Ard.

Messaggio da enzo.bona » 21 feb 2010, 10:33

Brao Giancarlo...ti do una dritta per trovare Sesleria ovata al Passo dell'Alpe. Proveniendo dalla statale del Gavia vedrai poco prima del passo sulla tua sinistra, oltre il torrente, un grumo di rocce affioranti color ocra di non più di 200 mq. poste in leggera pendenza. Praticamente alla base del pendio e a pochi metri dal torrente. Sono le uniche rocce carbonatiche della zona. Io ne sono stato attirato proprio dal colore. Ricordo che dissi ai miei compagni d'escursione che andavo a dare un'occhiata vista la diversità di litotipo. Ci sono tornato 2 anni fa e ho ritrovato con facilità il luogo e anche la pianta....
Buona fortuna.
Enzo.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 16154
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Oreochloa disticha (Wulfen) Link

Messaggio da Marinella Zepigi » 19 feb 2021, 20:00

Ho separato l'argomento da viewtopic.php?t=15187&p=106521#p106521

marinella

Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”