Chondrilla juncea L. {ID 2120}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 111256
Avatar utente
picollo
Messaggi: 577
Iscritto il: 11 nov 2008, 19:53
Nome: Sergio
Cognome: Picollo
Residenza(Prov): Collecchio (PR)
Località: Collecchio (PR)
Contatta:

Chondrilla juncea L. {ID 2120}

Messaggio da picollo » 28 ott 2019, 18:20

Stamattina lungo il percorso che spesso faccio in bicicletta per andare a fare la spesa la mia attenzione è stata attratta da alcuni fiorellini gialli, chiaramente di Asteracea, che spuntavano da alcuni cespi cresciuti tra muretto che delimita un rio e la pavimentazione del marciapiede. I fiorellini in sé non dicevano molto, ma il portamento della pianta aveva già incuriosito il mio occhio e siccome io sono un fautore del detto "l'occhio vuole la sua parte"...sono tornato con la macchina fotografica per documentare questo incontro e verificare se si trattava di una vecchia amica o di una nuova conoscenza da approfondire.
La tizia si presenta con radice lignificata che se spezzata emette un latice bianco, fusti eretti e glabri con poche foglie, piuttosto piccole verso l'alto. Le foglie basali non sono riuscito ad individuarle, mentre le cauline sono lineari ed intere.I capolini isolati si trovano su lunghi peduncoli. Il resto spero di averlo documentato con le foto, ma se manca qualcosa posso facilmente andare a verificare. Da quanto descritto io sarei arrivato a Chondrilla condrilloides, ma siccome in IPFI la mia regione è colorata in grigio, prima di commettere altri errori chiedo conferma.
Mi scuso con i botanici per il racconto ma e penso che gli appassionati, com'è il sottoscritto, mi capiscano: ogni nuovo incontro ravviva il fuoco della passione e nasce un nuovo amore. :fiori: :P

Asteraceae: Lattugaccio comune, Condrilla giunchiforme
Collecchio (PR), 110 m, ott 2019
Foto di Sergio Picollo
Allegati
Chondrilla-20191028-001-ap.jpg
Chondrilla-20191028-001-ap.jpg (147.81 KiB) Visto 99 volte
Chondrilla-20191028-003-ap.jpg
Chondrilla-20191028-003-ap.jpg (76.36 KiB) Visto 99 volte
Ultima modifica di picollo il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 7 - 67 - 0}
Sergio
Le mie foto di Natura Parmense in www.serpicofoto.it

Avatar utente
picollo
Messaggi: 577
Iscritto il: 11 nov 2008, 19:53
Nome: Sergio
Cognome: Picollo
Residenza(Prov): Collecchio (PR)
Località: Collecchio (PR)
Contatta:

Re: Chondrilla juncea L.

Messaggio da picollo » 28 ott 2019, 18:20

Collecchio (PR), 110 m, ott 2019
Foto di Sergio Picollo
Allegati
Chondrilla-20191028-002-Oap.jpg
Chondrilla-20191028-002-Oap.jpg (81.82 KiB) Visto 98 volte
Chondrilla-20191028-017-ap.jpg
Chondrilla-20191028-017-ap.jpg (24.34 KiB) Visto 98 volte
Sergio
Le mie foto di Natura Parmense in www.serpicofoto.it

Avatar utente
picollo
Messaggi: 577
Iscritto il: 11 nov 2008, 19:53
Nome: Sergio
Cognome: Picollo
Residenza(Prov): Collecchio (PR)
Località: Collecchio (PR)
Contatta:

Re: Chondrilla juncea L.

Messaggio da picollo » 28 ott 2019, 18:24

Collecchio (PR), 110 m, ott 2019
Foto di Sergio Picollo
Allegati
Chondrilla-20191028-016-ap.jpg
Chondrilla-20191028-016-ap.jpg (20.59 KiB) Visto 95 volte
Chondrilla-20191028-019-ap.jpg
Chondrilla-20191028-019-ap.jpg (28.54 KiB) Visto 95 volte
Sergio
Le mie foto di Natura Parmense in www.serpicofoto.it

Avatar utente
picollo
Messaggi: 577
Iscritto il: 11 nov 2008, 19:53
Nome: Sergio
Cognome: Picollo
Residenza(Prov): Collecchio (PR)
Località: Collecchio (PR)
Contatta:

Re: Chondrilla juncea L.

Messaggio da picollo » 28 ott 2019, 18:25

.
Allegati
Chondrilla-20191028-018-ap.jpg
Chondrilla-20191028-018-ap.jpg (48.1 KiB) Visto 92 volte
Chondrilla-20191028-010-JMap.jpg
Chondrilla-20191028-010-JMap.jpg (47.43 KiB) Visto 92 volte
Chondrilla-20191028-010-JMOap.jpg
Chondrilla-20191028-010-JMOap.jpg (26.64 KiB) Visto 90 volte
Sergio
Le mie foto di Natura Parmense in www.serpicofoto.it

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12787
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Chondrilla juncea L.

Messaggio da giorgiof » 28 ott 2019, 19:40

Sarei per Chondrilla juncea L., in questa stagione probabilmente perde un pò il suo aspetto caratteristico, credo che quelli che sembrano peduncoli siano rami.
Sul nuovo Pignatti si vede chiaramente che su chondrilloides l'achenio è nettamente troncato, con un'unica serie finale, mentre risulta lungamente e gradualmente smussato con diverse serie di spuntoni. ( come in queste foto) su juncea.
Giorgio :bye:

Avatar utente
picollo
Messaggi: 577
Iscritto il: 11 nov 2008, 19:53
Nome: Sergio
Cognome: Picollo
Residenza(Prov): Collecchio (PR)
Località: Collecchio (PR)
Contatta:

Re: Chondrilla juncea L.

Messaggio da picollo » 29 ott 2019, 17:44

giorgiof ha scritto:
29 ott 2019, 09:33
Sul nuovo Pignatti si vede chiaramente che su chondrilloides l'achenio è nettamente troncato, con un'unica serie finale, mentre risulta lungamente e gradualmente smussato con diverse serie di spuntoni. ( come in queste foto) su juncea.
Giorgio :bye:
Ok, ora capisco. Tu sei stato molto chiaro nella descrizione (molto più del Pignatti... :fiuuuu: ). Anche l'amico Ghillani mi ha detto che qualche tempo fa era stato tratto in inganno da queste forme tardive legate a situazioni contingenti.
Quindi possiamo archiviare come C. juncea. ;)
Grazie
Sergio
Le mie foto di Natura Parmense in www.serpicofoto.it

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”