Pagina 1 di 1

Campsis radicans (L.) Bureau {ID 1551}

Inviato: 05 set 2009, 19:25
da Enrico.romani
Campsis radicans (L.) Seem.
Bignoniaceae: Bignonia
Isola Serafini; Monticelli (PC), 40 m, set 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Campsis radicans (L.) Bureau

Inviato: 05 set 2009, 19:27
da Enrico.romani
Campsis radicans (L.) Seem.
(= Tecoma radicans (L.) Juss.)

BIGNONIACEAE: Bignonia
Isola Serafini, lungo il Po (Monticelli - PC) 40 m, set 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Campsis radicans (L.) Bureau

Inviato: 05 set 2009, 20:10
da Enrico.romani
Campsis radicans (L.) Seem.
(= Tecoma radicans (L.) Juss.)

BIGNONIACEAE: Bignonia
Isola Serafini, lungo il Po (Monticelli - PC) 40 m, set 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Campsis radicans (L.) Bureau

Inviato: 05 set 2009, 20:13
da Enrico.romani
Campsis radicans (L.) Seem.
(= Tecoma radicans (L.) Juss.)

BIGNONIACEAE: Bignonia
Isola Serafini, lungo il Po (Monticelli - PC) 40 m, set 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Campsis radicans (L.) Bureau

Inviato: 16 set 2009, 14:56
da gianluca
questa specie viene data incerta per l'Emilia-Romagna.
Gli esemplari delle foto sono da ritenersi spontanei?
nel caso si potrebbe aggiornare il ns. database
gianluca

Re: Campsis radicans (L.) Bureau

Inviato: 16 set 2009, 16:05
da Enrico.romani
La pianta è stata osservata lontana da abitazioni, ma in ambiente ruderale molto disturbato, presso la sponda del Po, probabilmente originatasi da scarti di potatura o da pulizia di giardini.
La specie da noi è comunissima come ornamentale in orti e giardini, ma sino ad ora non l'ho mai osservata inselvatichita, lontano dalle case.
Per ora direi sia da da classificare come "esotica casuale".

Enrico