Pagina 1 di 1

Saxifraga seguieri Biehler {ID 6909 0}

Inviato: 17 gen 2008, 19:29
da effegua
La seconda, Saxifraga seguieri Sprengl. e' stata fotografata a poche centinaia di metri dalla precedente S. androsacea, ma in ambiente ben diverso. Questa e' presente sulla cresta spartiacque, ambiente molto piu' arido e severo del prato umido dove si trovava la precedente. Qui un gruppo, che consente di valutare la differenza di portamento e di aspetto generale tra le due piante.

Saxifraga seguieri Spreng.

Cime Bianche (AO), 2700 m, lug 2007
Foto di Franco Guadagni

Re: Saxifraga seguieri Biehler

Inviato: 17 gen 2008, 19:32
da effegua
I fiori in questo caso aiutano molto il riconoscimento. I petali sono minuti, di un bianco appena sfumato di verdastro. Il fiore, visto dall'alto, mostra nettamente i sepali insieme ai petali. Le dimensioni del fiore sono piuttosto minute.

Saxifraga seguieri Sprengl.
FG

Re: Saxifraga seguieri Biehler

Inviato: 17 gen 2008, 19:35
da effegua
Infine, le foglie. In questo caso le rosette basali non sono ben distinte, e le foglie formano un cuscinetto lasso, Hanno forma piu' allungata delle precedenti (sono lunghe pochi cm), forma spatolata e margine arrotondato verso l'apice. Anche queste sono pelose per peli ghiandolari relativamente piu' corti che nella specie precedente, e principalmente distribuiti sul margine.

Saxifraga seguieri Sprengl.

FG