Salix glabra Scop. {ID 6735}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 56956
Luca Tosetto
Messaggi: 373
Iscritto il: 19 feb 2011, 00:22
Nome: Luca
Cognome: Tosetto
Residenza(Prov): Casale di Scodosia (PD)

Salix glabra Scop. {ID 6735}

Messaggio da Luca Tosetto » 30 nov 2013, 14:01

Salicaceae: Salice glabro
Fiera di Primiero (TN), 710 m, set 2013
Foto di Luca Tosetto

Anche questo salice cresceva su un ghiaione lungo un torrente.
P1150161 (Small).JPG
P1150161 (Small).JPG (123.75 KiB) Visto 790 volte
P1150162 (Small).JPG
P1150162 (Small).JPG (68.96 KiB) Visto 790 volte
Ultima modifica di Luca Tosetto il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 3 - 99 - 0}

Luca Tosetto
Messaggi: 373
Iscritto il: 19 feb 2011, 00:22
Nome: Luca
Cognome: Tosetto
Residenza(Prov): Casale di Scodosia (PD)

Re: Salix glabra Scop.

Messaggio da Luca Tosetto » 30 nov 2013, 14:01

P1150163 (Small).JPG
P1150163 (Small).JPG (104.55 KiB) Visto 789 volte

Luca Tosetto
Messaggi: 373
Iscritto il: 19 feb 2011, 00:22
Nome: Luca
Cognome: Tosetto
Residenza(Prov): Casale di Scodosia (PD)

Re: Salix glabra Scop.

Messaggio da Luca Tosetto » 15 dic 2013, 19:18

Grazie comunque!
Mi aveva colpito l'aspetto lucido delle foglie, credevo fosse un carattere che permettesse una buona discriminazione..
E' possibile determinare almeno un gruppo di specie con queste foto insufficienti?

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3504
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Salix glabra Scop.

Messaggio da Enrico Banfi » 15 dic 2013, 19:58

Le foglie più lucide di tutti sulla faccia adassiale ce le ha Salix pentandra L., che però presenta faccia abassiale bianco-pruinosa e inoltre le foglie stesse sono più allungate, acute o subacuminate all'apice, a margine intero. Il carattere lucido delle foglie della tua pianta, assieme alle stipole persistenti e vistose, porta a Salix aurita L., che riterrei l'identificazione più verosimile, in linea con le con l'habitat (Pignatti dice "boschi umidi", da intendersi come ambito dei boschi umidi, quindi anche ghiaie e detriti su scorrimento d'acqua, come penso potrebbe essere il tuo caso).

Enrico :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8184
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Salix glabra Scop.

Messaggio da AleAle » 17 dic 2013, 00:43

Consiglio di guardare questo lavoro:
http://www.museocivico.rovereto.tn.it/U ... rosser.pdf
Le immagini che a suo tempo mi inviò Filippo Prosser erano caratterizzate da un margine fogliare estremamente irregolare, quasi fose stato "smangiucchiato".
Questo era il carattere più evidente per riconoscere l'autentico Salix aurita.
Nel lavoro citato si parla di questo particolare carattere: "È stato subito determinato come Salix aurita per le foglie piccole, sparsamente pelose, con reticolo prominente sulla pagina inferiore, pagina superiore rugosa, apice brevemente cuspidato e ricurvo lateralmente, margine ondulato-dentato e ben revoluto tra i denti, stipole ben accentuate, rametti precocemente glabri e rossicci.

Nel caso proposto non capisco se si tratti di un individuo adulto. A me sinceramente sembra Salix caprea o dintorni.
Ciao
Ale

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8184
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Salix glabra Scop.

Messaggio da AleAle » 17 dic 2013, 12:28

Filippo Prosser nella stessa lettera con cui mi ha inviato le immagini di Salix aurita, mi avvisa che il Salix qui trattato è Salix glabra.
Ciao
Ale

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2507
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix glabra Scop.

Messaggio da Merli Marco » 04 feb 2018, 20:33

Salix aurita L. ha tutt' un' altro ambiente di crescita ovvero è esclusivo di torbiere o di prati intrisi d' acqua in zone fortemente gelide e poi presenta foglie molto più piccole inizialmente sempre abbondantemente pelose e mai cosi lucide superiormente

PS: ovviamente concordo con la determinazione di Filippo un classico Salix glabra

Ciao Marco

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”