Serapias x todaroi Tineo {ID 10011}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 86397
Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6030
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Serapias x todaroi Tineo {ID 10011}

Messaggio da nino » 27 apr 2016, 09:00

Serapias x todaroi Tin.
Orchidaceae: Serapide di Todaro
Cerreto di Prato (PO), 340 m, apr 2016
Foto di Antonino Messina
Allegati
Serapias x todaroi Tin. (Serapias lingua x Serapias parviflora).jpg
Serapias x todaroi Tin. (Serapias lingua x Serapias parviflora).jpg (54.43 KiB) Visto 99 volte
Serapias x todaroi Tin. (3).jpg
Serapias x todaroi Tin. (3).jpg (40.28 KiB) Visto 99 volte
Ultima modifica di nino il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 8 - 77 - 0}

Avatar utente
nino
Moderatore
Messaggi: 6030
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24
Nome: Antonino
Cognome: Messina
Residenza(Prov): Montemurlo - (PO)

Re: Serapias x todaroi Tineo

Messaggio da nino » 27 apr 2016, 09:01

Serapias x todaroi Tin.
Orchidaceae: Serapide di Todaro
Cerreto di Prato (PO), 340 m, apr 2016
Foto di Antonino Messina
Allegati
Serapias x todaroi Tin. (2).jpg
Serapias x todaroi Tin. (2).jpg (36.45 KiB) Visto 97 volte

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1347
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Serapias x todaroi Tineo

Messaggio da apicolo » 27 apr 2016, 16:32

OK
Giuliano
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”