Ophrys massiliensis Viglione & Véla {ID 10434}+Ophrys sphegodes Mill.

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 94101
Avatar utente
Stevene
Messaggi: 818
Iscritto il: 07 dic 2007, 12:09
Nome: Stefano
Cognome: Marsili
Residenza(Prov): Genova (GE)

Ophrys massiliensis Viglione & Véla {ID 10434}+Ophrys sphegodes Mill.

Messaggio da Stevene » 07 feb 2017, 19:04

Orchidaceae: Ofride di Marsiglia
San Lorenzo al Mare (IM), 130 m, feb 2017
Foto di Stefano Marsili

Note: secondo molti, comprese le pubblicazioni GIROS, questi individui a fioritura precoce sarebbero da attribuire alla subsp. massiliensis (Viglione & Véla) Kreutz 2004
Allegati
massiliensis1.jpg
massiliensis1.jpg (62.24 KiB) Visto 1076 volte
massiliensis3.jpg
massiliensis3.jpg (71.87 KiB) Visto 1076 volte
Ultima modifica di Stevene il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 6 - 42 - 0}

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1347
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Ophrys massiliensis Viglione & Véla + Ophrys sphegodes Mill.

Messaggio da apicolo » 15 feb 2017, 22:44

Re: Ophrys sphegodes

Ciao, sicuramente la fioritura precoce è uno dei caratteri fondamentali per orientarsi verso O, massiliensis, ma non basta la macula deve essere bordata di bianco e il bordo del labello quasi sempre giallo, solo per indicare due caratteristiche più evidenti tralasciando di proposito le varie misure, e anche la precocità deve restare nei mesi dicembre gennaio, in certi casi ci sono fioritute anche a novembre, detto tutto questo, anche se per anni ho studiato queste fioriture precoci di Ophrys, riuscendo anche a fotografare l'insetto impollinatore già attivo in inverno, non tutte le fioriture precoci si possono attribuite a quella sottospecie. Saluti Giuliano

Orchidaceae: Ofride verde-bruna
isola d'Elba (LI), dic 2016
Foto di Giulòiano Frangini
Allegati
O. mass..jpg
O. mass..jpg (75.78 KiB) Visto 828 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

mauro
Messaggi: 3297
Iscritto il: 20 ago 2010, 21:29
Nome: Mauro
Cognome: Ottonello
Residenza(Prov): Taggia (IM)

Re: Ophrys massiliensis Viglione & Véla + Ophrys sphegodes Mill.

Messaggio da mauro » 11 set 2018, 18:25

Ophrys massiliensis Viglione & Véla.

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”