Carex alba Scop. {ID 1637 0}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 96232
Avatar utente
Silvano Radivo
Messaggi: 3368
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Carex alba Scop. {ID 1637 0}

Messaggio da Silvano Radivo »

Di primo impulso ho pensato a Carex sylvatica, ma le spighe femm. sono povere di otricelli e le foglie sono piuttosto strette (<4 mm): mi sembra più plausibile C. depauperata, ma in FVG non c'è, secondo IPFI...
Ambiente boschivo di latifoglie, con anche pino nero; suolo calcareo; specie abbondante in sottobosco.

Carex alba Scop.
Cyperaceae: Carice argentina
Lusevera (UD), 600 m, mag 2017
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Carex_.jpg
1Carex_.jpg (193.22 KiB) Visto 1485 volte
2Carex_.jpg
2Carex_.jpg (178.73 KiB) Visto 1485 volte
3Carex_.jpg
3Carex_.jpg (186.28 KiB) Visto 1485 volte
4Carex_.jpg
4Carex_.jpg (128.87 KiB) Visto 1485 volte
Ultima modifica di Silvano Radivo il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 5 - 102 - 0}
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8311
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Carex alba Scop.

Messaggio da AleAle »

C. sylvatica sicuramente no.
Carex depauperata è senz'altro la candidata più probabile.
Nella galleria sono presenti immagini su altri caratteri; prova a controllare anche quelli.
Poi per me può essere sancita. Certo che trovare nuove specie in FVG è (sarebbe) un bel colpo!
:-)
Ale
Avatar utente
Silvano Radivo
Messaggi: 3368
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Carex alba Scop.

Messaggio da Silvano Radivo »

Grazie Ale, proverò a trovare altri elementi che rendano plausibile la determinazione, spero che anche altri diano un loro parere.
:bye: silvano
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14177
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Carex alba Scop.

Messaggio da F. Fen. »

Potenzialmente nuova per la Regione, raccoglierei un campione da sottoporre alla att.ne del dr. Fabrizio Martini o di un valido collaboratore a lui vicino. Un reperto non dovrebbe mai mancare in un Erbario regionale, troppo importante.
Se confermato, i miei complimenti a Silvano & ai numerosi "segugi" friulani :) .
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
Avatar utente
Silvano Radivo
Messaggi: 3368
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Carex alba Scop.

Messaggio da Silvano Radivo »

Ci sarebbe, a mio modesto avviso, anche un'altra "candidatura", C. hallerana, ma sono convinto che serva davvero l'intervento di un esperto. Provvederò, grazie
silvano :bye:
aggiungo un crop degli otricelli
Allegati
5Carex_.jpg
5Carex_.jpg (178.69 KiB) Visto 1449 volte
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8311
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Carex alba Scop.

Messaggio da AleAle »

Non è Carex hallerana (o halleriana che dir si voglia).
Secondo me l'identificazione da te proposta è corretta
Ciao
Ale
Avatar utente
Silvano Radivo
Messaggi: 3368
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Carex alba Scop.

Messaggio da Silvano Radivo »

Mi sono rivolto ad un esperto botanico del team Martini (M. Buccheri), come consigliato da Franco F. e guidato da Graziano P.
L'ipotesi Carex depauperata è venuta meno; la specie è Carex alba, coerente con l'ambiente di vegetazione e la corologia propria di tale pianta.
Se non già presente, mi occuperò della scheda botanica della specie.
:bye: silvano
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”