Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin -

Reportages floristici dall'Italia e dall'Estero: immagini dei fiori e dell'ambiente circostante
remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin -

Messaggio da remi » 15 apr 2008, 23:32

Attualmente il forte è di proprietà privata. E' stato restaurato e messo in sicurezza, e stato allestito un piccolo museo e ricavato un punto di ristoro. E' visitabile, eccetto durante la stagione invernale, previo il pagamento di un biglietto di ingresso.
Allegati
Forte Corbin (5).JPG
Forte Corbin (5).JPG (78.21 KiB) Visto 822 volte

remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da remi » 15 apr 2008, 23:39

Il forte è situato su una roccia a picco sulla Val d'Astico. E' raggiungibile in auto attraverso una stradina a tratti anche asfaltata, che parte da Treschè Conca fraz. di Roana (VI)
Allegati
Forte Corbin (7).JPG
Forte Corbin (7).JPG (129.63 KiB) Visto 817 volte

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15416
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Marinella Zepigi » 16 apr 2008, 00:46

Ciao Remi,

nonostante il cattivo tempo sei riuscito a fotografare tutto ciò che di bello la primavera offre :applauso:

un caro saluto, marinella :D
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10934
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Daniela Longo » 16 apr 2008, 00:52

Ultimamente ho letto un po' di libri ambientati sull'altopiano di Asiago o nelle vicinanze e mi è veramente venuta voglia di visitare la zona che sembra dolce e piacevole anche in una giornata uggiosa!!
:)

Ciao
Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2941
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Giuliano » 16 apr 2008, 00:53

Complimenti!
Una bella passeggiata e con tanti ritrovamenti.

ciao
Giuliano
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Micogian
Amministratore
Messaggi: 2953
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Giovanni
Cognome: Dose
Residenza(Prov): Feletto Umberto (UD)

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Micogian » 16 apr 2008, 07:51

Una giornata non bellissima nulla toglie a questa ottima serie di immagini tra storia e natura.
Belle Remi, grazie :applauso:

Un dubbio su Discina perlata, forse Disciotis venosa?

Gianni :)
Giovanni Dose - Udine

Immagine
I miei viaggi: Cambogia
Galapagos: Poiana - Fregata - Sula piedi azzurri -

remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da remi » 16 apr 2008, 21:41

Marinella Zepigi ha scritto:Ciao Remi,

nonostante il cattivo tempo sei riuscito a fotografare tutto ciò che di bello la primavera offre :applauso:

un caro saluto, marinella :D
Pensavo che usando il cavalletto le foto venissero un pò meglio, ma con poca luce...

Ciao Remigio

remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da remi » 16 apr 2008, 21:43

Daniela Longo ha scritto:Ultimamente ho letto un po' di libri ambientati sull'altopiano di Asiago o nelle vicinanze e mi è veramente venuta voglia di visitare la zona che sembra dolce e piacevole anche in una giornata uggiosa!!
:)

Ciao
Daniela

Quando deciderai di visitare l'Altopiano, sarò ben felice di farti da guida.

Ciao
Remigio

remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da remi » 16 apr 2008, 21:45

Giuliano ha scritto:Complimenti!
Una bella passeggiata e con tanti ritrovamenti.

ciao
Giuliano
Ciao Giuliano
Grazie per i complimenti...e domenica spero di replicare

Remigio

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8298
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da AleAle » 16 apr 2008, 21:48

Che meraviglia!
Grazie.
Tra l'altro amo moltissimo l'altopiano di Asiago dove passo sempre volentieri qualche giorno.

Un piccolo commento sul Crocus. Secondo me è l'albiflorus...

;)

Ciao

Ale

remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da remi » 16 apr 2008, 21:51

AleAle ha scritto:Che meraviglia!
Grazie.
Tra l'altro amo moltissimo l'altopiano di Asiago dove passo sempre volentieri qualche giorno.

Un piccolo commento sul Crocus. Secondo me è l'albiflorus...

;)

Ciao

Ale

Ciao Ale

Infatti qualche dubbio lo avevo anch'io.

Ci sono altre conferme?

Remigio

Illecippo™
Messaggi: 87
Iscritto il: 28 nov 2007, 23:40
Nome: Nicolò
Cognome: Oppicelli
Residenza(Prov): Genova Certosa (GE)
Località: Genova Certosa (GE)
Contatta:

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Illecippo™ » 16 apr 2008, 22:00

Gran bella excursio!!!!!!! :fiori:

Nico

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15416
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Marinella Zepigi » 16 apr 2008, 23:31

Remi, non potresti avere conferma più autorevole di quella di Alessandro :D

ciao, mari
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1546
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da Graziano Propetto » 17 apr 2008, 00:22

Bei posti, con il sole sono certamente da favola. :applauso:

Già che ci sono facciamo anche delle correzioni :) la Corydalis non è quella solida ma Corydalis cava la penultima Foto di primula non riguarda la Primula veris ma la Primula elatior; le foto sfuocate riguardano Cardamine enneaphyllos.
Ciao
Graziano
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

remi
Messaggi: 87
Iscritto il: 26 gen 2008, 23:26
Nome: Remigio
Cognome: Sudiro
Residenza(Prov): Vicenza (VI)
Località: Vicenza

Re: Sull'altopiano di Asiago, verso il Forte di Punta Corbin

Messaggio da remi » 17 apr 2008, 07:16

Graziano Propetto ha scritto:Bei posti, con il sole sono certamente da favola. :applauso:

Già che ci sono facciamo anche delle correzioni :) la Corydalis non è quella solida ma Corydalis cava la penultima Foto di primula non riguarda la Primula veris ma la Primula elatior; le foto sfuocate riguardano Cardamine enneaphyllos.
Ciao
Graziano

Ti ringrazio per le correzioni.
Per la primula avevo dei dubbi, la veris infatti è leggermende diversa e sull'Altopiano fiorisce più tardi
Chissà che prima o poi qualcosa riesca a mettermi in zucca.
Ciao
Remigio

Rispondi

Torna a “Itinerari botanici”