Pagina 1 di 1

Cercis siliquastrum L. {ID 2047} - Albero di Giuda

Inviato: 29 apr 2009, 21:59
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Sp. Pl.: 374 (1753)


Fabaceae

Albero di Giuda, Siliquastro, Albero della Madonna, Unghia di cavallo.

Forma Biologica: P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Alberetto caducifoglio (raramente arbusto), alto 3-8(10) m, con fusto per lo più irregolare e contorto; corteccia bruno-rossastra scura, da giovane liscia, poi con fini screpolature; rami irregolari grigi-rossastri (specialmente i più giovani), presenti a breve altezza; gemme piccole, allungate con molte squame; apparato radicale ramificato e profondo.
Foglie alterne cuoriformi-orbicolari o reniformi (diam. 5-10 cm), semplici, glabre ed intere, glauche di sotto, verdi più scure superiormente, con picciolo di 2-6 cm; nervature palmate che non raggiungono il bordo fogliare.
Fiori ermafroditi schiudentisi appena prima della fogliazione, peduncolati, raccolti in fascetti densi inseriti direttamente sul fusto e sui rami vecchi (caulifloria); calice a coppa asimmetrica, a 5 denti corti ed ottusi; corolla zigomorfa (10-20 mm) a struttura papilionacea, color rosa- porporino o violacea (raramente bianca in piante coltivate), con vessillo più piccolo delle ali; 10 stami liberi.
Frutti a legumi glabri, lineari, compressi, bruno-rossastri, lunghi fino a 10 cm, contenenti (1)10-14 semi ovali, duri, bruno-nerastri.

Tipo corologico: S-Europ. - Europa meridionale.
W-Asiatica - Asia occidentale.

Antesi: Marzo-Aprile.

Habitat: In boschi termofili di latifoglie (in particolare con la roverella), boscaglie e macchie; predilige suoli calcarei e rocciosi; da 0 a 800 m.

Immagine


Note di Sistematica: In Asia ed in Europa vi sono altre specie indigene del medesimo genere, ma questa è l'unica specie, con la subspecie nominale, spontanea nel nostro paese. La subsp. hebecarpa (Bornm.) Yalt., a distribuzione più orientale, non si trova in Italia.

Note, possibili confusioni: Specie esotiche affini coltivate sono C. canadensis L., con foglie acute, e C. racemosa Oliv., a foglie arrotondate.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico, dal greco "kerkis", significa "navetta (o spola) da tessitore", perché a tale strumento rassomiglierebbe il legume delle piante; l'epiteto specifico, dal latino, con riferimento (in negativo: "siliquastrum" = "falso carrubo") al carrubo (Ceratonia siliqua). Il nome comune "albero di Giuda" si rifà alla leggenda secondo la quale l'apostolo Giuda, dopo la vergogna ed il pentimento per il tradimento di Cristo, si sarebbe impiccato a quest'albero; pare invece che ciò sia frutto di un equivoco, poiché, secondo altri, il riferimento sarebbe alla Giudea, regione del Medio Oriente dove la pianta era - ed è - molto comune.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile

Anticamente veniva ricavata dai rami una tinta gialla.
Si riporta che i fiori, melliferi, si possano friggere o mescolare alle insalate e conservare sott'aceto o in salamoia come i capperi e che i semi siano farinosi e nutrienti.
Un derivato dalle gemme (macerato) manifesta proprietà antitrombotiche.
Merita un cenno l'uso del legno, rosso-bruno a fine tessitura, duro, ma poco pesante, utilizzato per lavori d'intarsio, pezzi torniti e piccoli contenitori.
Più noto è certamente l'impiego della pianta come elemento ornamentale in parchi e giardini, ma anche in alberature urbane, per la particolare attrattiva delle abbondanti fioriture

Curiosità: Riguardo all'indigenato della specie (e subspecie nominale) in Italia, secondo Montelucci (1972 e 1976-77) Cercis sarebbe sicuramente autoctono nel Lazio, sopravvissuto alla glaciazione würmiana su pendici calcaree rivolte a SW; un centro di irradiazione spontanea secondario si avrebbe nel Vicentino e sui Colli Euganei, dove è presente in boschi termofili, ma in questo caso (Pignatti, 1982) è molto probabile si tratti di naturalizzazione recente da piante coltivate

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Paiero P., Martini F., Colpi C. - Leguminose arboree e arbustive in Italia - 1993 LINT
Fenaroli L. - Gli alberi d'Italia - 1967 Ed. Martello
Pavari A. - Monti e Boschi - 1957 T.C.I.
Montelucci G., 1972 – Considerazioni sulla componente orientale nelle foreste della Penisola. Ann. Acc. ital. Sc.
Forest., 21: 122-169.
Montelucci, G., 1976-77 – Lineamenti della vegatazione del Lazio. Ann. Bot., 35-36: 1-107.
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 30 apr 2009, 19:13
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Povoletto(UD),160m,Apr 09
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 30 apr 2009, 19:13
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Povoletto(UD),160m,Apr 09
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 30 apr 2009, 19:14
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Povoletto(UD),160m,Apr 09
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 30 apr 2009, 19:16
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Povoletto(UD),160m,Apr 09
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 30 apr 2009, 19:17
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Povoletto(UD),160m,Apr 09
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 30 apr 2009, 19:18
da Silvano Radivo
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Povoletto(UD),160m,Apr 09
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:30
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Parco Talon Casalecchio di Reno (BO), 60 m, mar 2013
Foto di Roberta Alberti

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:30
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Parco Talon Casalecchio di Reno (BO), 60 m, apr 2013
Foto di Roberta Alberti

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:31
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Parco Talon Casalecchio di Reno (BO), 60 m, apr 2013
Foto di Roberta Alberti

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:33
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Moruzzo (UD),150 m, lug 2009
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:33
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Moruzzo (UD),150 m, lug 2009
Foto di Silvano Radivo

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:34
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Parco Talon Casalecchio di Reno (BO), 60 m, mar 2013
Foto di Roberta Alberti

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 10 feb 2014, 19:38
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.
Fabaceae: Albero di Giuda
Masso (GE), 300 m, mag 2013
Foto di Carlo Cibei

Re: Cercis siliquastrum L. - Albero di Giuda

Inviato: 25 mar 2014, 13:31
da Marinella Zepigi
Cercis siliquastrum L.

Foto di Franco Rossi