Pagina 1 di 1

Astrantia major L. {ID 1065} - Astranzia maggiore

Inviato: 13 gen 2008, 10:25
da Marinella Zepigi
Astrantia major L.
Sp. Pl.: 235 (1753)


Apiaceae

Astranzia maggiore, Deutsch: Grosse Sterndolde
English: Great masterwort
Français: Grande astrance


Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne erbacea, con robusto rizoma a polpa bianca coperto di fibre nere, fusti glabri, eretti ramificati in alto, altezza fino a 80 cm.
Le foglie basali sono picciolate, la lamina è palmatopartita e divisa in 5 segmenti lanceolati e uniti alla base, lobati con margine dentato; le cauline sono generalmente 2, profondamente incise in segmenti cuneiformi dall'apice trilobato.
L'infiorescenza è un ombrella semplice larga 2-3 cm, con involucro di brattee superanti di poco i fiori o più brevi di questi, bianco rosee solcate da 3 nervi longitudinali di colore verde collegati fra loro da nervi trasversali.
I fiori peduncolati bianco-rosati, hanno petali curvi verso l'interno, e stami molto più lunghi, sono in parte maschili ed in parte ermafroditi. Il calice ha 5 dentelli acuminati, più lunghi dei petali.
I frutti sono diacheni ovoidi, rugosi, screziati e carenati.

Tipo corologico: Europ.-Caucas. - Europa e Caucaso.

Antesi: Maggio-Settembre

Habitat: al limitare di boschi nelle praterie e negli arbusteti, raramente la si può trovare anche in pianura, più frequente nelle zone di mezza montagna; predilige i terreni calcarei.

Immagine


Note di Sistematica: Oltre alla subspecie nominale sopra descritta, sono presenti nel nostro territorio:

Astrantia major subsp. involucrata (W.D.J. Koch) Ces.: brattee lunghe il doppio dei fiori; ombrelle maggiori diametro 4-5 cm; denti calicini superanti i petali.

Astrantia major subsp. elatior (Friv.) K. Malý: brattee con 5 nervi, terminanti in 3-5 dentelli. Ombrelle centrali diametro 2-3 cm, brattee più lunghe dei fiori, denti calicini lunghi fino al doppio dei petali.

Specie simili sono:

Astrantia minor L. - Astranzia minore, con foglie basali completamente divise, brattee lunghe quanto i fiori che sono molto più piccoli di quelli di Astrantia major e frutti ellissoidali.

Astrantia bavarica F.W. Schultz - Astranzia di Baviera, generalmente molto più piccola, bratte più lunghe dei fiori che sono interamente nascosti dalle stesse, foglie incise più profondamente. Presente solamente in Friuli Venezia Giulia.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico deriva dal latino “aster” = “stella”: con allusione all'involucro dispiegato in stella.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Un tempo veniva considerata pianta medicinale, ora non più, ha comunque proprietà diuretiche e purganti.
Coltivata, sia per la bellezza dei fiori e perchè decisamente rustica: può sopportare temperature molto rigide, è quindi possibile averla in giardino per tutto l'arco dell'anno.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
AESCHIMANN D., LAUBER K., MOSER D.M., THEURILLAT J.P., 2004. Flora alpina, Zanichelli editore, Bologna
The International Plant Names Index (IPNI)
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 13 gen 2008, 10:26
da Marinella Zepigi
Astrantia major L. subsp. major
Foto di Marinella Zepigi

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 13 gen 2008, 10:28
da Marinella Zepigi
Astrantia major L. subsp. major
Foto di Marinella Zepigi

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 16 nov 2009, 20:45
da Marinella Zepigi
Astrantia major L. subsp. major
Località Guspessa (BS), ago 2009
Foto d Marinella Zepigi

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 11 dic 2010, 00:15
da Marinella Zepigi
Astrantia major L. subsp. major
Apiaceae: Astranzia maggiore
Boves (CN), 26-06-10
Foto di Renzo Salvo

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 11 mag 2013, 15:27
da Marinella Zepigi
Astrantia major L.
Apiaceae: Astranzia maggiore
Pizzo Arera (BG), 1800 m, lug 2011
Foto di Vincenzo Volonterio

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 11 mag 2013, 15:32
da Marinella Zepigi
Astrantia major L. subsp. elatior (Friv.) K. Malý
Apiaceae: Astrantia maggiore
Lucoli (AQ), 1600 m, giu 2012
Foto di Enzo De Santis

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 11 mag 2013, 15:33
da Marinella Zepigi
Astrantia major L. subsp. elatior (Friv.) K. Malý
Apiaceae: Astrantia maggiore
Lucoli (AQ), 1600 m, giu 2012
Foto di Enzo De Santis

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 24 lug 2014, 13:43
da Marinella Zepigi
Astrantia major subsp. involucrata (W.D.J. Koch) Ces.

Apiaceae: Astranzia bavarese
Cesiomaggiore (BL), 1200 m, lug 2014
Foto di Aldo De Bastiani

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 24 lug 2014, 13:43
da Marinella Zepigi
Astrantia major subsp. involucrata (W.D.J. Koch) Ces.

Apiaceae: Astranzia bavarese
Cesiomaggiore (BL), 1200 m, lug 2014
Foto di Aldo De Bastiani

Re: Astrantia major L. - Astranzia maggiore

Inviato: 24 lug 2014, 13:45
da Marinella Zepigi
Astrantia major subsp. involucrata (W.D.J. Koch) Ces.

Apiaceae: Astranzia bavarese
Cesiomaggiore (BL), 1200 m, lug 2014
Foto di Aldo De Bastiani