Pagina 1 di 1

Anemone coronaria L. {ID 706} - Anemone dei fiorai

Inviato: 02 feb 2008, 20:54
da GiovanniG
Anemone coronaria L.
Sp. Pl.: 539 (1753)


Ranunculaceae

Anemone dei fiorai, Anemolo, Deutsch: Kronen, Anemone
English: Poppy anemone
Français: Anémone couronnée


Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Fusto singolo, lievemente sinuoso, alto fino a 20-30 cm; foglie basali ternato-pennatosette a strette lacinie divaricate, pelose inferiormente; foglie bratteali disposte a corona sotto il fiore e a strette lacinie; fiore di diametro compreso fra i 3,5 e i 6 cm, a 5-8 sepali petaloidi di forma ellittico arrotondata e di colore dal bianco, al viola, al fucsia, blu ecc. proprio delle molteplici sue varietà (talune solo coltivate!); antere bluastre.

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Habitat: Campi, oliveti, a margine di coltivi.

Immagine


Note di Sistematica: Si distingue dalle specie vicine soprattutto per i petali più larghi e di forma ellittico-arrotondata; inoltre per le foglie bratteali disposte a corona sotto il fiore e divise in strette lacinie.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere secondo l’ipotesi più accreditata deriverebbe dal greco ανεμώνη anemóne, figlia del vento, da ᾰ̓́νεμος ánemos vento col suffisso patronimico femminile -ώνη -óne, per la facilità con cui i petali vengono dispersi dal vento. L'epiteto “coronaria” ha una dubbia origine: la disposizione dei petali a corona, oppure quella delle foglie bratteali sotto il fiore, o ancora l'utilizzo in un lontano passato dei fiori per confezionare corone celebrative (?).

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie tossica

E' specie frequentemente coltivata nelle sue molteplici varietà, sia nei giardini che come fiore da taglio.

Come quasi tutte le specie appartenenti alla famiglia delle Ranunculaceae è pianta di accertata tossicità

Curiosità: Vari sono i miti riferiti agli anemoni che ne suggeriscono anche l'origine etimologica. Uno di questi è collegato ad una ninfa, Anemone, della corte di Chloris - dea dei fiori - che fece invaghire Zefiro e Borea, la dea gelosa la tramutò in un fiore a precoce fioritura così che il freddo vento di tramontana (Borea) potesse presto avvizzire i suoi petali, prima dell'arrivo di Zefiro (tiepido vento primaverile).
La bellezza di questi fiori è stata in passato motivo di diffusione da parte dell'uomo che l'ha coltivata; oggi è spesso causa di raccolta sconsiderata e quindi di rarefazione nel territorio.

Nel territorio compreso fra le province di Prato, Firenze e Pistoia (come da foto) si incontrano fiori di colore blu-violaceo e altri fucsia più o meno intenso.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Cattabiani A., 2002 - Florario, Milano
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005 – Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
PIGNATTI S., 1982 – Flora d'Italia. Bologna
Tutin T.G. et Al., 1993 - Flora Europaea. Second edition. Cambridge
ZANGHERI P., 1976 – Flora italica. Padova
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia.


Scheda realizzata da Giovanni Gestri

Foto di G. Gestri febbario 2006, presso Carmignano (PO), con sepali petaloidi di color fucsia.

Re: Anemone coronaria L.

Inviato: 02 feb 2008, 20:56
da GiovanniG
Foto di G. Gestri, feb 2007, S. Lucia (PO), sepali petaloidi di colore blu-violaceo

Re: Anemone coronaria L.

Inviato: 02 feb 2008, 20:57
da GiovanniG
Foto di G. Gestri, feb 2007, Travalle (FI), sepali petaloidi di colore blu-violaceo

Re: Anemone coronaria L.

Inviato: 02 feb 2008, 20:58
da GiovanniG
Foto di G. Gestri, feb 2007, Travalle (FI), sepali petaloidi di colore blu-violaceo

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai *

Inviato: 14 feb 2008, 10:18
da nino
Anemone coronaria L.
Ranunculaceae: anemone dei fiorai
Margine strada Montalese (PT), feb 2008
Foto di Nino Messina

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai *

Inviato: 14 feb 2008, 16:35
da Brunello Pierini
Monte Pisano (PI),

Foto di Brunello Pierini

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai *

Inviato: 15 mar 2008, 01:17
da nino
Anemone coronaria L.
Ranunculaceae: anemone dei fiorai
Morecci di Montemurlo (PO), mar 2008
Foto di Nino Messina

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai *

Inviato: 15 mar 2008, 01:18
da nino
Anemone coronaria L.
Ranunculaceae: anemone dei fiorai
Morecci di Montemurlo (PO), mar 2008
Foto di Nino Messina

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai *

Inviato: 12 mar 2009, 14:24
da Marinella Zepigi
Anemone coronaria L.
Manfredonia, 8 mar 2009
Foto di Luigi Rignanese

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai *

Inviato: 12 mar 2009, 14:24
da Marinella Zepigi
Anemone coronaria L.
San Biagio (IM), 100 m, feb 2009
Foto Daniela Longo

Re: Anemone coronaria L. - Anemone dei fiorai

Inviato: 06 ott 2009, 23:50
da Marinella Zepigi
Anemone coronaria L.
Vezzano(RE), mar 2009
Foto di Patrizia Ferrari