Pagina 1 di 1

Phyteuma hedraianthifolium Rich.Schulz {ID 5860}- Raponzolo rupestre

Inviato: 11 apr 2011, 17:37
da nino
Phyteuma hedraianthifolium Rich.Schulz
Monogr. Phyteuma 150 (1904)


Campanulaceae

Raponzolo rupestre, Raponzolo retico, Deutsch: Rätische Teufelskralle
English: Rhaetian rampion
Français: Raiponce à feuilles d’edréanthe


Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea perenne, gracile, con fusto eretto, alta 5 - 15 (20) cm.
Foglie basali lunghe lineari o lanceolato-lineari più lunghe dello scapo, con dentatura distanziata (ciascun dente termina con punta allungata) e più larghe verso l'apice.
Le caulinari inferiori picciolate, le superiori sessili e distanziate.
Brattee del capolino lineari, acuminate e rigide, le maggiori (le esterne) di 1,5 - 3 x 20 - 40 mm, più lunghe dell'infiorescenza, con dentatura subnulla nella parte basale e appena evidente nella parte acroscopica.
Infiorescenza a capolino piccolo, subgloboso e appiattito di 1,5 - 3 cm.
Corolla azzurra, quasi diritta, tubo corollino lungo 1 - 1,5 mm, ricurvo verso l'interno.

Tipo corologico: Subendem. - Entità presente soprattutto nell'area italiana, ma con limitati sconfinamenti in territori vicini.

Antesi: Luglio - Agosto

Habitat: Rupi granitiche e soleggiate da 1800 a 2500 (3100) m slm.

Immagine


Note, possibili confusioni: Può essere confuso con Phyteuma hemisphaericum L. che però ha brattee più corte dei capolini o raramente uguali, ovato-acute o acuminate ± cordate e con qualche dente alla base (il suo areale vegetativo è molto più vasto)
Altra specie simile è Phyteuma humile Schleich. ex Gaudin che però presenta foglie superiori e brattee acutamente dentate e il fusto con numerose foglie.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco "phytòn" = "pianta" ed "eu" = "bene" ma l'origine è incerta; Dioscoride e Plinio con questo nome indicavano la Reseda phyteuma.
L'epiteto della specie da da "Edraianthus", edraianto, un genere delle campanulacee e da "folium" foglia: con foglie simili ad edraianto.

Curiosità: Il binomio attuale della pianta è stato creato nel 1904 dal botanico tedesco Roman Schulz (1873-1926), che ha staccato la pianta dal precedente nome linneano di Phyteuma hemisphaericum, di cui era considerato una sottospecie (Fiori, 1925-29) da F.A.B .
Uno degli insetti pronubi è Zygaena exulans (Hohenwarth, 1792) che vive tra gli 1800 e i 3000 m .

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
LAUBER K. e WAGNER G., 2001. Flora Helvetica, Berna
ZANGHERI P., 1976 Flora italica I° vol., CEDAM, Padova
A. HUXLEY ,1989 - Fiori di Montagna - Ed. Paoline
E. Mameli calvino - Piante da fiore e ornamentali (etimologia) -Editoriali G. Mondadori -1992
FAB- Flora Alpina Bergamasca


Scheda realizzata da: Nino Messina

Re: Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz - Raponzolo rupestre

Inviato: 11 apr 2011, 17:41
da nino
Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz
Raponzolo rupestre
Maniva (BS), 1990 m, lug 2008
Foto di Franco Fenaroli

Re: Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz - Raponzolo rupestre

Inviato: 11 apr 2011, 17:42
da nino
Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz
Raponzolo rupestre
Maniva (BS), 1990 m, lug 2008
Foto di Franco Fenaroli

Re: Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz - Raponzolo rupestre

Inviato: 11 apr 2011, 17:44
da nino
Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz
Raponzolo rupestre
Blumone (BS), 1900 m, ago 2010
Foto di Alessandro Federici

Re: Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz - Raponzolo rupestre

Inviato: 11 apr 2011, 17:46
da nino
Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz
Raponzolo rupestre
Valbondione (BG), lug 2010
Foto di Enzo Pallotti

Re: Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz - Raponzolo rupestre

Inviato: 11 apr 2011, 17:47
da nino
Phyteuma hedraianthifolium R. Schulz
Raponzolo rupestre
Maniva (BS), 1990 m, lug 2008
Foto di Franco Fenaroli