Pagina 1 di 1

Doronicum grandiflorum Lam. {ID 2733} - Doronico dei macereti

Inviato: 09 dic 2007, 23:54
da Daniela Longo
Doronicum grandiflorum Lam.
Encycl. 2: 313 (1786)

Aronicum scorpioides Koch, Doronicum portae Chabert, Doronicum scorpioides Auct.

Asteraceae

Doronico dei macereti, Doronico a fiori grandi, Deutsch: Grossblütige Gämswurz
English: Large-flowered leopard’s bane
Français: Doronic à grandes fleurs


Forma Biologica: G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Descrizione: Pianta erbacea perenne alta 10-40 cm, con rizoma sottile senza stoloni, a fusto ascendente, striato e indiviso.
Foglie basali da ovali a lanceolate, bruscamente ristrette nel picciolo, foglie cauline con base allargata semiamplessicaule con margine inciso-dentato.
Fiori solitari (raramente 2-3). Capolino terminale di un giallo luminoso, grande (4-8 cm), con involucro a coppa e squame lunghe e sottili; fiori interni tubulosi ermafroditi, fiori esterni ligulati femminili.
Frutto, acheni tutti con pappo.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).
Orof. SW-Europ. - Orofita sudovest-europea, con areale gravitante specialmente sulla Penisola Iberica (talora anche Massiccio Centrale); rara o mancante nei Balcani.

Antesi: luglio-agosto

Habitat: Macereti, ghiaioni, pendii franosi su terreno calcareo e basico, da 2000 a 2500 m s.l.m..

Immagine


Note di Sistematica: Al genere Doronicum appartengono 25 specie native delle regioni temperate dell'Europa e dell'Asia. In Italia ne sono presenti 8.
Può essere confuso con Doronicum clusii (All.) Tausch e con Doronicum glaciale (Wulfen) Nyman che presentano però entrambi foglie cauline ristrette alla base e non amplessicauli. D. clusii predilige terreni silicei e D. glaciale è esclusivo delle Alpi orientali.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Etimologia incerta per il nome del genere. Per alcuni di origine greca come combinazione di "doron" e "nike" ossia "dono e vittoria", per altri di origine araba dal vocabolo "dourondj", termine valido per le piante del genere in tutti i paesi dell'Oriente. Il nome specifico deriva dalla grandezza del capolino.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Tutte le specie del genere Doronicum posseggono principi medicinali tuttora ritenuti validi e furono, in passato, coltivati negli orti delle erbe officinali. Gli utilizzi medicinali sono però riservati in particolare a Doronicum pardalianches L.

Curiosità: Molte credenze aleggiano su tutte le specie di Doronicum, le quali, secondo la tradizione mediterranea, potevano infondere forza, vitalità e donare sicura vittoria sia in guerra che nella caccia.

Principali Fonti
Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole
Nicolini, Moreschi - Fiori di Liguria - SIAG Genova
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005 - An annotated checklist of the Italian vascular flora - Palombi Editori


Scheda realizzata da Daniela Longo

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 09 dic 2007, 23:55
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam.
M. Mongioie, versante sud, mt 2000, Alpi Liguri, lug 2004
Foto di Daniela Longo

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 09 dic 2007, 23:56
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam. - Foglie basali con picciuolo e cauline semiamplessicauli
M. Chaberton, versante sud, mt 2500, Val di Susa, lug 2006
Foto di Daniela Longo

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 09 dic 2007, 23:57
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam. - Particolare del capolino
M. Chaberton, versante sud, mt 2500, Val di Susa, lug 2006
Foto di Daniela Longo

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 09 dic 2007, 23:58
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam. - Particolare dell'involucro e delle squame
Punta Emma (Gruppo Marguareis), mt 2200, Alpi Liguri, set 2005
Foto di Daniela Longo

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 10 dic 2007, 00:00
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam.
Gruppo del Saccarello/Fronté, mt 1960, Alpi Liguri
Foto di Umberto Ferrando

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 10 dic 2007, 00:01
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam.
Gruppo del Saccarello/Fronté, mt 1960, Alpi Liguri
Foto di Umberto Ferrando

Re: Doronicum grandiflorum Lam.

Inviato: 10 dic 2007, 00:02
da Daniela Longo

Doronicum grandiflorum Lam.
Gruppo del Saccarello/Fronté, mt 1960, Alpi Liguri
Foto di Umberto Ferrando

Re: Doronicum grandiflorum Lam. - Doronico dei macereti

Inviato: 18 ott 2009, 13:08
da Marinella Zepigi
Doronicum grandiflorum Lam.
Vette Feltrine (BL), giu 2008
Foto Aldo De Bastiani

Re: Doronicum grandiflorum Lam. - Doronico dei macereti

Inviato: 24 ago 2017, 16:29
da Anja
Doronicum grandiflorum Lam.

Valletta Rio Bavera (IM), 1930 m, lug 2014
Foto di Umberto Ferrando
Doronicum%20grandiflorum%202.jpg
Doronicum%20grandiflorum%202.jpg (183.29 KiB) Visto 2913 volte

Re: Doronicum grandiflorum Lam. - Doronico dei macereti

Inviato: 24 ago 2017, 16:31
da Anja
Doronicum grandiflorum Lam.

Passo Losetta (CN), 2872 m, ago 2017
Foto di Emma Silviana Mauri
Doronicum_grandiflorum_brattee.jpg
Doronicum_grandiflorum_brattee.jpg (199.63 KiB) Visto 2912 volte

Re: Doronicum grandiflorum Lam. - Doronico dei macereti

Inviato: 24 ago 2017, 16:32
da Anja
Doronicum grandiflorum Lam.

Passo Losetta (CN), 2872 m, ago 2017
Foto di Emma Silviana Mauri
Doronicum_grandiflorum_diaspora.jpg
Doronicum_grandiflorum_diaspora.jpg (183.64 KiB) Visto 2911 volte

Re: Doronicum grandiflorum Lam. - Doronico dei macereti

Inviato: 03 gen 2018, 18:19
da Anja
Doronicum grandiflorum Lam.

Limone P.te (CN), 2180 m, ago 2017
Foto di Giacomo Bellone
Doronicum_grandiflorum_Giacomo_Bellone.jpg
Doronicum_grandiflorum_Giacomo_Bellone.jpg (150.59 KiB) Visto 2188 volte