Pagina 1 di 1

Sempervivum tectorum L. {ID 7089} - Semprevivo dei tetti

Inviato: 03 apr 2008, 21:57
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Sp. Pl.: 464 (1753)

Sempervivum tectorum subsp. schottii auct. Fl. Ital., Sempervivum clusianum (Ten.) Ten.

Crassulaceae

Semprevivo maggiore, Semprevivo dei tetti, Deutsch: Dach-Hauswurz
English: Common houseleek
Español: Siempreviva mayor, alcachofera de gatos
Français: Joubarbe des toits


Forma Biologica: Ch succ - Camefite succulente. Piante di ambienti aridi, con gemme perennanti poste a non più di 20 cm dal suolo e con foglie o fusti, o tutti e due, adattati a funzionare da riserve d'acqua.

Descrizione: Pianta erbacea, succulenta, perenne, stolonifera, con foglie costituenti una grande rosetta principale ed altre ai vertici degli stoloni. Foglie basilari verdi o glauche, molto carnose, oblungo-acute od acuminate, mucronate e pungenti all’apice, con margine intero e munito di ciglia ma glabre sulle facce.
Lo scapo fiorifero può raggiungere i 50 cm, è rivestito in tutta la sua lunghezza da foglie analoghe a quelle basilari, ma meno spesse, lanceolate e finemente tomentose sulle due facce.
I fiori ermafroditi, regolari, portati da brevi pedicelli all’ascella di brattee lineari, sono raccolti (fino a 40) in corimbi più o meno compatti che si risolvono in cime scorpioidi ; l'androceo conta stami in numero doppio, più di rado uguale a quello dei petali, per lo più in numero di 13; il gineceo è formato da carpelli liberi, tanti quanti sono i petali e ciascuno è munito di una squama nettarifera semplice o bifida, con numerosi ovuli.
Il frutto è composto da tanti follicoli quanti sono i carpelli, tutti sormontati dallo stilo persistente e con numerosi semi minuti.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: Giugno-Settembre

Habitat: Rupi, vecchi muri, pendii e prati aridi e soleggiati

Immagine


Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Sempervivum: dal latino sempre vivo, probabilmente per la resistenza di questa pianta in ambienti ostili e siccitosi, l'epiteto specifico potrebbe derivare sia dalla possibilità di colonizzazione di questa pianta di vecchi muri e tetti di pietra, sia dall'abitudine di piantare sui tetti delle case esemplari di S. tectorum perché si riteneva potesse proteggere dai fulmini.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Le foglie succulente di questa specie e delle congeneri, contengono resina, sostanze tanniche, mucillaggine, acido malico e formico e loro sali di calcio; erano frequentemente usate dalle popolazioni montane per preparare cataplasmi contro le punture di insetti, le ustioni, le ulcerazioni cutanee ed anche ( in infuso), come collirio, contro le infiammazioni congiuntivali. Il succo delle foglie e la loro macerazione avrebbe anche, per uso interno, un’azione rinfrescante ed astringente. In periodi di ristrettezze economiche le rosette giovani di S. erano anche conservate sottaceto per il consumo alimentare.

Curiosità: Molte sono le leggende su questo gruppo di piante, alcune nefaste ed altre più ottimistiche. Si pensava, per esempio, che la sventura avrebbe colpito con un lutto le famiglie alle quali fosse fiorito sul tetto della proprie case per la prima volta il S. t.; di segno positivo invece la credenza per la quale si asseriva che i muti che toccavano questa pianta avrebbero acquisito maggiori capacità nel farsi comprendere.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Scheda realizzata da Giuseppe Trombetti, rivista da Franco Guadagni

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:04
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Foglie basali (si possono notare i bordi ciliati e le facce glabre)
Lod - Valtournenche - Circa 1500 m slm 18 giu 2005
Foto di Franco Guadagni

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:07
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Rosetta di foglie
Lod - Valtournenche - Circa 1500 m slm 02 lug 2006
Foto di Franco Guadagni

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:15
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Rosetta di foglie. Questa rosetta molto grande misurava quasi 15 cm di diametro nel punto di maggior estensione
Prati sopra Promiod - Valtournenche - Circa 1800 m slm 29 apr 2007
Foto di Franco Guadagni

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:18
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Due piante fiorite molto rigogliose
Prati sopra Promiod - Valtournenche - Circa 1800 m slm 16 ago 2005
Foto di Franco Guadagni

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:23
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Fiori
Foce del Fanaletto, m 1426, zona del monte Sagro, Alpi Apuane, 17 lug 2004
Foto di Giuseppe Trombetti

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:25
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Fiori
Foce del Fanaletto, m 1426, zona del monte Sagro, Alpi Apuane, 17 lug 2004
Foto di Giuseppe Trombetti

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:26
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Fiori
Foce del Fanaletto, m 1426, zona del monte Sagro, Alpi Apuane, 17 lug 2004
Foto di Giuseppe Trombetti

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:27
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Fiore - close up
Foce del Fanaletto, m 1426, zona del monte Sagro, Alpi Apuane, 17 lug 2004
Foto di Giuseppe Trombetti

Re: Sempervivum tectorum L.

Inviato: 03 apr 2008, 22:29
da effegua
Sempervivum tectorum L.
Fiore
Prati sopra Promiod - Valtournenche - Circa 1800 m slm 16 ago 2005
Foto di Franco Guadagni

Re: Sempervivum tectorum L. - Semprevivo dei tetti

Inviato: 16 gen 2010, 12:03
da Marinella Zepigi
Sempervivum tectorum L.
S. Agostino Coli (PC), lug 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Sempervivum tectorum L. - Semprevivo dei tetti

Inviato: 16 gen 2010, 12:03
da Marinella Zepigi
Sempervivum tectorum L.
S. Agostino Coli (PC), lug 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Sempervivum tectorum L. - Semprevivo dei tetti

Inviato: 16 gen 2010, 12:04
da Marinella Zepigi
Sempervivum tectorum L.
S. Agostino Coli (PC), lug 2009
Foto di Enrico Romani

Re: Sempervivum tectorum L. - Semprevivo dei tetti

Inviato: 16 gen 2010, 12:07
da Marinella Zepigi
Sempervivum tectorum L.
Apuane, Campocecina (MS), 12 ago 2009
Foto di Melania Marchi

Re: Sempervivum tectorum L. - Semprevivo dei tetti

Inviato: 27 ago 2013, 07:53
da nino
Sempervivum tectorum L.
Treppio di Sambuca Pistoiese (PT), 550m, feb 2012
Foto di Nino Messina

Re: Sempervivum tectorum L. - Semprevivo dei tetti

Inviato: 16 ago 2018, 16:34
da Anja
Sempervivum tectorum L.

Limone P.te (CN), 1250 m, set 2016
Foto di Giacomo Bellone