Pagina 1 di 1

Sisyrinchium montanum Greene {ID 7357}

Inviato: 17 dic 2012, 12:30
da Marinella Zepigi
Sisyrinchium montanum Greene
Pittonia. 4: 33 (1899)

Sisyrinchium angustifolium auct., non L., Sisyrinchium bermudiana auct., non Mill.

Iridaceae

Giglietto montano, Sisirinchio montano, Blue-eyed Grass, Schmalblättriges Blauaugengras, Sevlilja

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne, erbacea, cespitosa, dotata di sottili rizomi e radici fibrose; fusti eretti, semplici, alati, appiattiti, piuttosto rigidi; altezza sino a 50 cm.
Le foglie sono generalmente tutte basali, lineari, lunghe la metà del fusto ed oltre, larghe 3÷4 mm, glabre; 2 spate solitamente verde o bronzo, raramente con margini violacei.
I fiori stellati, generalmente solitari, si aprono durante il giorno per chiudersi la sera; hanno 6 tepali patenti ellittici con apice aristato, appena saldati alla base, di colore viola-blu con una macchia gialla alla base; stigma trilobato.
I frutti sono capsule globose o obovoidi di 4÷7 mm, contengono semi da globosi ad obconici di 1÷1,5 mm, neri.

Tipo corologico: N-Americ. - America del Nord.

Antesi: maggio÷giugno

Distribuzione in Italia: Neofita, introdotta in Italia probabilmente nel XVII secolo, per floricoltura, naturalizzata in alcune regioni.

Habitat: Prati umidi.

Immagine


Note di Sistematica: Indicata nelle flore italiane e straniere ora come S. bermudiana L., ora come S. angustifolium Mill., in realtà, si tratta di una specie la cui identità non corrisponde né all'uno né all'altro binomio; le 3 entità si differenziano per caratteri minuti di valore sistematico non ancora pienamente chiarito. S. montanum si distingue agevolmente, per il fusto non ramificato. (BANFI E. , GALASSO G., 2010. La Flora Esotica Lombarda)

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico da "sisyrinchion", nome di una pianta con bulbo dolce citata da Teofrasto, probabilmente dal greco "σὔς sus=sys" maiale e "ρὐγχος rynchos" grugno, con riferimento alle radici che vengono appetite dai porci.
L'epiteto specifico deriva dal latino " mons" = monte, che si sviluppa nelle zone di montagna.

Principali Fonti
BANFI E. , GALASSO G., 2010. La Flora Esotica Lombarda, Museo di Storia Naturale di Milano, Milano
Flora of North America
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Re: Sisyrinchium montanum Greene - Giglietto blu

Inviato: 06 feb 2013, 12:00
da Marinella Zepigi
Sisyrinchium montanum Greene
Iridaceae: Giglietto
Pian del Cansiglio (BL), 1000 m, giu 2009
Foto di Ennio Cassanego

Re: Sisyrinchium montanum Greene - Giglietto blu

Inviato: 06 feb 2013, 12:00
da Marinella Zepigi
Sisyrinchium montanum Greene
Iridaceae: Giglietto
Pian del Cansiglio (BL), 1000 m, giu 2009
Foto di Ennio Cassanego

Re: Sisyrinchium montanum Greene - Giglietto blu

Inviato: 27 mar 2014, 17:58
da Anja
Sisyrinchium montanum Greene

Barcis (PN), 450 m, mag 2013
Foto di Paolo Siega Vignut
Sisyrinchium_montanum_49960_229592.jpg
Sisyrinchium_montanum_49960_229592.jpg (96.57 KiB) Visto 1552 volte

Re: Sisyrinchium montanum Greene - Giglietto blu

Inviato: 27 mar 2014, 17:59
da Anja
Sisyrinchium montanum Greene

Barcis (PN), 450 m, mag 2013
Foto di Paolo Siega Vignut
Sisyrinchium_montanum_49960_229593.jpg
Sisyrinchium_montanum_49960_229593.jpg (77.39 KiB) Visto 1552 volte

Re: Sisyrinchium montanum Greene - Giglietto blu

Inviato: 27 mar 2014, 18:00
da Anja
Sisyrinchium montanum Greene

Barcis (PN), 450 m, mag 2013
Foto di Paolo Siega Vignut
Sisyrinchium_montanum_49960_229589.jpg
Sisyrinchium_montanum_49960_229589.jpg (93.75 KiB) Visto 1552 volte