Pagina 1 di 1

Caltha palustris L. {ID 1472} - Farferugine

Inviato: 18 lug 2008, 12:37
da Giuliano
Caltha palustris L.
Sp. Pl.: 558 (1753)

Caltha cornuta Schott, Nyman & Kotschy, Caltha laeta Schott, Nyman & Kotschy, Caltha palustris subsp. cornuta (Schott, Nyman & Kotschy) Hegi, Caltha palustris subsp. laeta (Schott, Nyman & Kotschy) Hegi

Ranunculaceae

Calta palustre, Farferugine, Deutsch: Sumpfdotterblume
English: Marsh marigold
Español: Hierba centella
Français: Populage des marais


Forma Biologica: H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

Descrizione: Pianta erbacea perenne alta 15-40 cm, con radici rizomatose e fusti carnosi, fogliosi, eretti, striati, tubolosi, glabri, rampicanti e con radici avventizie ai nodi.
Le foglie radicali caduche, sono lungamente picciolate (5-20 cm), hanno lamina intera, cordata, finemente crenata o dentata o debolmente lobata, ondulata, festonata, palminervia, carnosa e di colore verde brillante; le cauline man mano più ridotte, reniformi, col picciolo che progressivamente si accorcia, fino a diventare subsessili.
I fiori ermafroditi e attinomorfi, in numero di 2-7, con diametro di 2,5-4 cm, portati da peduncoli di 2-5 cm, sono raccolti in cime corimbose all’apice degli steli, hanno il perianzio monoclamidato con un solo verticillo di 5 – 8 pezzi (sepali) petaloidi, di colore giallo uovo- giallo oro brillante a volte verdognoli sul retro; numerosi stami gialli disposti a spirale, più corti dei sepali; gineceo con 4-10 carpelli verticillati e saldati nella metà inferiore
Il frutto è un folliceto glabro, composto da 10 follicoli compressi e piatti.

Tipo corologico: Circumbor. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Europa, Asia e Nordamerica.
Eurosiber. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Eurasia.

Antesi: Marzo – Giugno.

Habitat: Vegeta nei luoghi umidi, sponde dei corsi d’acqua , dal piano fino a oltre 2000 m di altitudine

Immagine


Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: il nome del genere deriva dal greco kalazos = coppa, cesto, per la forma del fiore; quello generico palustris = di palude per il suo habitat.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale tossica

I suoi principi attivi saponine, flavonoidi, colina conferiscono alla pianta proprietà antireumatiche, antispasmodiche, diaforetiche, espettoranti, rubefacenti, diuretiche, irritanti, calmanti il dolore, antiverruche. Viene utilizzata in tinture e cataplasmi per uso esterno e in medicina emeopatica per curare dermatiti ed eruzioni cutanee.
I bottoni fiorali venivano usati come condimenti dopo esser stati essicati e messi sotto aceto con aromi, ma il suo contenuto di saponine tossiche ne sconsiglia l’uso domestico.
I suoi fiori essicati e trattati con opportuni reagenti fornisono una tinta gialla.

Curiosità: Impollinazione tramite api, coleotteri e mosche

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
SANDRO PIGNATTI, Flora d'Italia, 3 voll. Edagricole, Bologna 1982.
CONTI F., ABBATE G. ALESSANDRINI A. BLASI G., An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Roma, Palombi editori, 2005
MAINARDIS G., Atlante illustrato della Flora del Parco delle Prealpi Giulie, Resia (UD) Ente Parco Naturale delle Prealpi Giulie
LAUBER K., WAGNER G., Flora Helvetica, Berna, 2001
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Galleria della Flora delle Regioni Italiane
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Giuliano Salvai

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 09:22
da Marinella Zepigi
Caltha palustris L.
Sorgente del Secchia
Foto di Angelo Mazzoni

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 09:25
da Marinella Zepigi
Caltha palustris L.
Pra Riondo (GE), 1100 m, 24 apr 2007
Foto di Stefano Marsili

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 09:27
da Marinella Zepigi
Caltha palusitris L.
Alpago (BL) 27 apr 2008
Foto di Cinzia Fracasso

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 09:31
da Marinella Zepigi
Caltha palustris L.
P.sso Croce Domini (BS), giu 2008
Foto di Marinella Zepigi

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 09:33
da Marinella Zepigi
Caltha palustris L.
P.sso Croce Domini (BS), giu 2008
Foto di Marinella Zepigi

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 09:40
da Marinella Zepigi
Caltha palustris L.
Torbiera del Gaver (BS), giu 2008
Foto di Marinella Zepigi

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 19:35
da patty
Caltha palustris L.
Fam. Ranunculaceae, Farferugine
Pievepelago (MO),lug 2008
FRUTTO
Foto di Patrizia Ferrari

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 27 lug 2008, 19:36
da patty
Caltha palustris L.
Fam. Ranunculaceae, Farferugine
Pievepelago (MO),lug 2008
Semi
Foto di Patrizia Ferrari

Re: Caltha palustris L. - Farferugine *

Inviato: 29 lug 2008, 23:47
da Graziano Propetto
La popolazione di Passo Pramollo è stata determinata come Caltha palustris L. ssp. laeta (Schott, Nyman & Kotschy) Hegi. posto la foto dei follicoli.

lug 2008

Re: Caltha palustris L. - Farferugine

Inviato: 18 apr 2010, 23:54
da Ernesto Marra
Caltha palustris L.
Monte Gariglione (CZ), apr 2010
Foto di Ernesto Marra