Pagina 1 di 1

Euphrasia alpina Lam. {ID 3105}- Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 22:56
da Daniela Longo
Euphrasia alpina Lam.
Encycl. (Lamarck) 2(1): 400 (1786)

Euphrasia christii Favrat, Euphrasia songeoni Chabert

Orobanchaceae

Eufrasia delle Alpi, Deutsch: Alpen-Augentrost
English: Alpine eyebright
Español: Eufrasia, hierba de cresta
Français: Euphraise des Alpes


Forma Biologica: T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta annuale erbacea emiparassita, alta fino a 20 cm, con un fusto semplice o ramificato fin dal basso negli esemplari più grandi, normalmente pubescente, ma talvolta anche completamente glabra.
Foglie alterne nella porzione inferiore della pianta, opposte in alto, ovali con base cuneata e margine diviso in 3 o 4 dentelli per lato, acuti.
Fiori riuniti in racemi spiciformi terminali, inseriti all'ascella di brattee simili alle foglie ma a profilo romboidale con 3 o 6 lunghi dentelli acuminati per lato; calice da tubuloso a campanulato, con quattro lobi; corolla da bianca a purpurea, con linee viola scure e con macchia gialla alla fauce dell labbro inferiore; lembo bilabiato con labbro superiore ad elmo e orlo bilobo e l'inferiore più lungo, piano, patente, provvisto di tre lobi lunghi almeno 1,5 volte il lobo superiore; stami 4, stimma capitato.
Frutto : capsula oblunga racchiusa nel calice e contenente numerosi semi striati longitudinalmente.

Tipo corologico: Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).
Orof. SW-Europ. - Orofita sudovest-europea, con areale gravitante specialmente sulla Penisola Iberica (talora anche Massiccio Centrale); rara o mancante nei Balcani.

Antesi: Maggio - Ottobre

Habitat: Pascoli e praterie su terreno siliceo, tra 1500 e 2800 metri. Raramente è presente a quote inferiori fino a 600 metri e superiori fino a 3300 metri.

Immagine


Note di Sistematica: Al genere Euphrasia afferiscono diverse specie piu o meno diffuse ma tutte annue ed emiparassitarie.
Tale genere è sempre stato per i botanici fonte di rilevantissime difficoltà di classificazione sistematica per la facilità di comparsa di mutazioni ed ibridazioni. Con il passare degli anni si riuscì a riconoscere e suddividere il genere in varie specie e molteplici sottospecie, a dimostrazione dell'estrema varietà con cui la pianta si manifesta.
Caratteristiche peculiari di Euphrasia alpina rispetto alle specie simili con cui condivide l'habitat sono i fiori particolarmente grandi con lobo inferiore particolarmente dilatato, le foglie e le brattee con dentelli acuti e particolarmente lunghi.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il genere deriva il suo nome da quello di Eufrosine, una delle tre Grazie. Il nome specifico si riferisce all'ambiente di crescita.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Il binomio linneano Eufrasia officinalis si riferisce ad una specie collettiva comprendente numerose entità appartenti al genere Euphrasia tra cui Eufrasia alpina; infatti secondo molti autori è da considerarsi “nomen ambiguum”.
Tuttavia sembra confermato che tutte le diverse specie abbiano le medesime proprietà officinali.
In particolare, le piante raccolte in alta montagna sono considerate particolarmente efficaci.
Si utilizza la pianta intera alla fioritura.
La pianta contiene un giucoside analogo all'aucubina (aucuboside), tannini (acido eufrasiotannico), glicosidi iridoidi, lignani,glicosidi fenilpropanici, flavonoidi, acidi fenolici, sostanze resinose, un olio essenziale, cere, zuccheri e sali minerali. E' impiegata, come decotto o tintura, nelle oftalmie dei neonati e, in generale, in tutte le infiammazioni degli occhi, come le irritazioni al bulbo oculare, stanchezza, indebolimenlo della vista causato da sforzo prolungato, eccessiva sensibilità alla luce. orzaioli, colpi di freddo, lacrimazione e reazioni allergiche; è coadiuvante in blefariti e congiuntiviti. La sua azione è fondamentalmente astringente e tonica.

L'eufrasia ha anche altri impieghi officinali.
In passato veniva usata contro la raucedine, le riniti, il catarro, la sinusite e la tosse da raffreddamento e ha riscosso un certo favore come erba tonico-digestiva e aperitiva e come antiinfiammatorio nelle dermopatie: l'infuso veniva utilizzato per preparare bagni tonificanti o calmanti in caso di dermatiti ed irritazioni e per lenire le mucose arrossate.
Gli studi farmacologici non riportano tossicità, nè effetti collaterali significativi e non sono note controindicazioni particolari, eccetto per l'ipersensibilità individuale; sono stati segnalati rari casi di nausea e confusione mentale in caso di sovradosaggio.

Curiosità: Nel '600 si pensava, in base alla dottrina delle segnature, che proprietà medicamentose e aspetto di una pianta fossero correlati. La macchia scura o gialla al centro del lobo inferiore, così simile ad una pupilla, avrebbe confermato le proprietà officinali dell' Eufrasia nei disturbi oculari.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole
Nicolini, Moreschi - Fiori di Liguria - SIAG Genova
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005 - An annotated checklist of the Italian vascular flora - Palombi Editori
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 23:03
da Daniela Longo

Euphrasia alpina Lam.
Scrophulariaceae: Eufrasia delle Alpi
M. Mongioie (CN), 2200 m, lug 2004
Foto di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 23:04
da Daniela Longo

Euphrasia alpina Lam.
Scrophulariaceae: Eufrasia delle Alpi
M. Mongioie (CN), 2200 m, lug 2004
Foto di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 23:05
da Daniela Longo

Euphrasia alpina Lam.
Scrophulariaceae: Eufrasia delle Alpi
M. Mongioie (CN), 2200 m, lug 2004
Foto di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 23:05
da Daniela Longo

Euphrasia alpina Lam.
Scrophulariaceae: Eufrasia delle Alpi
M. Argentera, 3100 m, Entracque (CN), lug 2005
Foto di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 23:06
da Daniela Longo

Euphrasia alpina Lam.
Scrophulariaceae: Eufrasia delle Alpi
M. Argentera, 3100 m, Entracque (CN), lug 2005
Foto di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 03 set 2008, 23:07
da Daniela Longo

Euphrasia alpina Lam.
Scrophulariaceae: Eufrasia delle Alpi
M. Argentera, 3100 m, Entracque (CN), lug 2005
Foto di Daniela Longo

Re: Euphrasia alpina Lam. - Eufrasia delle Alpi

Inviato: 28 apr 2014, 19:25
da Marinella Zepigi
Euphrasia alpina Lam.

Foto di Umberto Ferrando