Epipactis helleborine (L.) Crantz {ID 2894}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 9340
Avatar utente
Giuliano Campus
Moderatore
Messaggi: 1894
Iscritto il: 28 nov 2007, 22:13
Nome: Giuliano
Cognome: Campus
Residenza(Prov): Quartu Sant'Elena (CA)
Località: Quartu Sant'Elena
Contatta:

Epipactis helleborine (L.) Crantz {ID 2894}

Messaggio da Giuliano Campus » 01 mar 2009, 12:35

premesso che le orchidacee sono per me un po' ostiche, approfitto del momento favorevole all'interesse per le Epipactis (post di Brunello e scheda di Marinella in primis).
Leggo in vari testi che della Epipactis helleborine in Sardegna sarebbe presente la sola subsp. tremolsii Pau, (una sola pubblicazione locale le cita presenti entrambe con rispettive foto) oltre al web http://www.lunam.it/orchis/le_ORCHIDEE/ ... actis.html ma sono molto perplesso poiché la pianta da me proposta, le prime due foto fatte in apr 2007 presso Is Cannoneris (CA), e le altre due presso la strada per Fonni (NU), in giu 2007, non mi pare questa sottospecie, tanto che in archivio "giace" come E. helleborine subsp. helleborine.
Sono graditissimi i vostri interventi.
Giuliano
Epipactis

Is Cannoneris (CA), apr 2007
Foto di Giuliano Campus
Allegati
Epipactis helleborine (L.) Crantz subsp. tremolsii (Pau) E. Klein
Epipactis helleborine (L.) Crantz subsp. tremolsii (Pau) E. Klein
Epipactis.jpg (155.51 KiB) Visto 603 volte
Epipactis_2.jpg
Epipactis_2.jpg (152.76 KiB) Visto 277 volte
Ultima modifica di Giuliano Campus il 21 mar 2010, 22:54, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: {Italia - 19 - 19 - 0}
http://www.sardegnaflora.it

___________________________________________________________________________________
Finché l'uomo resterà nell'oscurità dell'illusione, non vedrà mai la luce della verità. (anonimo)

Avatar utente
Giuliano Campus
Moderatore
Messaggi: 1894
Iscritto il: 28 nov 2007, 22:13
Nome: Giuliano
Cognome: Campus
Residenza(Prov): Quartu Sant'Elena (CA)
Località: Quartu Sant'Elena
Contatta:

Re: Epipactis helleborine (L.) Crantz {ID 2894}

Messaggio da Giuliano Campus » 01 mar 2009, 12:39

strada per Fonni (NU), giu 2007
Foto di Giuliano Campus
Allegati
Epipactis helleborine (L.) Crantz subsp. tremolsii (Pau) E. Klein
Epipactis helleborine (L.) Crantz subsp. tremolsii (Pau) E. Klein
Epipactis_3.jpg (164.82 KiB) Visto 591 volte
Epipactis_4.jpg
Epipactis_4.jpg (150.96 KiB) Visto 276 volte
Ultima modifica di Giuliano Campus il 21 mar 2010, 22:54, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: {Italia - 19 - 62 - 0}
http://www.sardegnaflora.it

___________________________________________________________________________________
Finché l'uomo resterà nell'oscurità dell'illusione, non vedrà mai la luce della verità. (anonimo)

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7294
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Epipactis helleborine (L.) Crantz

Messaggio da carlo cibei » 01 mar 2009, 13:13

Ciao Giuliano,
io non sono certo un esperto di Orchidacee, ma la tua pianta mi sembra corrispondere al 100% alla descizione ed al disegno di Epipactis helleborine (L.) Crantz subsp. tremolsii (Pau) E. Klein riportate da Walter Rossi in "Orchideee d'Italia". In particolare foglie tondeggianti distribuite lungo tutto il fusto, brattee inferiori molto lunghe, fusto robusto, infiorescenza molto allungata. Il disegno riportato si riferisce proprio ad un esemplare sardo, proveniente da Domusnovas (CA).
Anch'io lo scorso anno a Luglio ho trovato una E. elleborine a Niala (Seui), nella splendida foresta di Montarbu, che ricordo in tutto simile alle tue. Purtroppo ero di corsa, in un gruppo di persone, e la pianta era in una lecceta talmente folta che in pieno giorno c'era poca luce per fotografare, ero anche senza cavalletto :wall: . Insomma ho fatto delle foto veramente ingurdabili :wall: .
:bye:
carlo
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8231
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Epipactis helleborine (L.) Crantz

Messaggio da AleAle » 02 mar 2009, 19:38

Csomai, l'opera può essere scaricata da qui:

http://www.minambiente.it/index.php?id_sezione=716

sono 4 pdf che messi insieme compongono tutto il volume, tavole comprese

Ale

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7294
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Epipactis helleborine (L.) Crantz

Messaggio da carlo cibei » 03 mar 2009, 09:53

Ciao Giuliano,
scusa se rispondo solo ora ma ieri stavo cercando, invano, di recuperare il link al Ministero dell'Ambiente da dove avevo scaricato il libro.
Il volume a cui facevo riferimento e` "Orchidee d'Italia" di Walter Rossi Quaderni Conservazione della Natura 15. Il libro non e` mai stato in vendita in vendita, era distribuito gratuitamente dal Ministero dell'Ambiente. Dico "era" perche` non sono piu` riuscito a trovarlo sul sito del Ministero.
Il volume segnalato da AleAle e` la versione tascabile intitolata "Orchidee in tasca", che mi sembra sia un po' piu` condensata e semplificata nelle chiavi e nelle descrizioni.
Non so che cosa ti ha inviato Marinella, se ti serve posso inviarti i PDF del libro a cui facevo riferimento io; e` uno "zippone" di 40 MByte, ma il modo di spedirlo via mail si trova senza problemi. Fammi sapere.
Ciao
:bye:
carlo
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7294
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Epipactis helleborine (L.) Crantz

Messaggio da carlo cibei » 03 mar 2009, 10:18

Ho ritrovato il link (non e` mai troppo tardi) e l'ho inserito nella nostra libreria.
Vedi qui
:bye:
carlo
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”