Flora d'italia Pignatti

Moderatore: gianluca

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5110
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Fraginesi » 03 apr 2019, 12:27

Gianni Orrù ha scritto:
03 apr 2019, 11:58
Mi è appena arrivato il 4° volume incellofanato ma nel pacco non c'è nessuna chiavetta usb. A voi è arrivato tutto assieme o separato?
Ganni
La chiavetta la trovi nell'ultima pagina del volume: è a forma di Credit Card o bancomat! :)

:bye:

Avatar utente
stefano.macchetta
Messaggi: 184
Iscritto il: 20 mag 2010, 22:19
Nome: Stefano
Cognome: Macchetta
Residenza(Prov): Cuneo (CN)
Località: Cuneo

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da stefano.macchetta » 03 apr 2019, 12:51

giacomo bellone ha scritto:
02 apr 2019, 21:37
Ho ricevuto il IV volume e la pen drive da una settimana, ma non riesco ancora ad avviare al Flora digitale.
Ecco la mia esperienza riguardo l' installazione:
il mio PC ha windows 7 ; l' installazione su C con le mie porte USB 2.0 era troppo lenta. Ho fatto aggiungere porta USB 3.0 al PC. La copia è durata meno di un' ora.
Ho scoperto però che bisogna disattivare l' antivirus prima di copiare su C, perchè esso esamina tutto e rallenta tantissimo la copia. Probabilmente anche con USB 2.0 si riesce a copiare in un tempo ragionevole previa disattivazione antivirus.
Dopo l' installazione andata a buon fine, da Edagricole ricevo il Codice di attivazione, ma mi appare sempre "Codice errato" quando lo inserisco.
Ho scambiato molte mail con Edagricole, ma dopo diversi giorni non ho risolto. Continuano a chiedermi se ho scritto il codice al posto giusto, se ho installato in C... Non so più cosa fare... :wall:
:wall: :bye: jacques
Credo che se la copia è durata così poco probabilmente c'è stato qualche problema in questo passaggio, prova a controllare che su C ci siano tutti i file che ci sono nella chiavetta

Avatar utente
Stefano Carfagno 98
Messaggi: 352
Iscritto il: 16 apr 2018, 09:18
Nome: Stefano
Cognome: Carfagno
Residenza(Prov): Torino (TO)
Località: Pinerolo

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Stefano Carfagno 98 » 03 apr 2019, 14:23

Su consiglio e supervisione di Marco La Rosa condivido per tutti gli utenti della mela morsicata la mia guida completa, passo passo, all'installazione su Mac di:

1. VirtualBox;
2. Flora d'Italia digitale.

http://www.actaplantarum.org/download/F ... mpleta.pdf

Stefano
Allegati
Macchina Virtuale: Microsoft Windows 10 (64bit). <br />Strumento di virtualizzazione: VirtualBox (Versione 5.2.26 r128414 Qt5.6.3).<br />Macchina Fisica: Apple Macintosh.<br />Dispositivo: MacBook.
Macchina Virtuale: Microsoft Windows 10 (64bit).
Strumento di virtualizzazione: VirtualBox (Versione 5.2.26 r128414 Qt5.6.3).
Macchina Fisica: Apple Macintosh.
Dispositivo: MacBook.
Istantanea Home Flora d'Italia digitale.PNG (159.94 KiB) Visto 411 volte
Erborizzando... 🌱

Forest
Messaggi: 5
Iscritto il: 24 mar 2018, 13:34
Nome: Giovanni
Cognome: Grosskopf
Residenza(Prov): Sesto San Giovanni (MI)
Località: Sesto San Giovanni (MI)
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Forest » 03 apr 2019, 14:31

Ottimo, grazie.

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5110
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Fraginesi » 03 apr 2019, 14:56

Domanda:
ho ricevuto il codice di attivazione, l'ho inserito ed il programma mi ha risposto "codice errato".
Il codice che ho ricevuto è costituito da 5 blocchi ciascuno di essi composto da 5 caratteri (lettere o numeri) tranne il primo blocco che ha solo 4 caratteri: esempio 1234 -12345 - 12345 -12345 -12345

Potrebbero avermi inviato un codice errato per cattiva trascrizione ...

Anche il vostro codice di attivazione è composto da soli 4 caratteri nel primo blocco?

grazie
beppe :bye:

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2935
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Merli Marco » 03 apr 2019, 15:10

Ogni codice è composto da 5 blocchi.....

Ciao Marco

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15297
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Marinella Zepigi » 03 apr 2019, 15:11

Il mio codice è composto da 5 blocchi di 5 caratteri ciascuno.


mari :fiori:
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5110
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Fraginesi » 03 apr 2019, 15:24

Grazie Marco e Mari.
Sicuramente è un errore di copia ed incolla.
Ieri ho inviato ad ediagricole una mail con le stesse considerazioni che vi ho inviato, ma ancora nessuna risposta.
Da quello che ho letto da Marco (La Rosa) c'è una sola persona che si occupa di gestire "in manuale" i codici di attivazione.

ciao a tutti
beppe :bye:

Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3269
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Servodio » 03 apr 2019, 16:08

Leggendo le difficoltà incontrate dagli amici nell’attivare la Flora Digitale mi ritengo fortunato.
Infatti sono riuscito a completare le varie transazioni al primo colpo.
Tuttavia segnalo dei piccoli problemi che potrebbero evidenziarsi anche ad altri fruitori, ma che non comportano difficoltà nell’accedere alle varie videate.
Dalla schermata di Home (quella successiva all’Avvio) si trovano 12 funzioni; ma 4 di queste non si aprono correttamente (quanto meno a me succede così) e sono: “Questa Flora”, “Istruzioni”, Bibliografia floristica” e “Unità Fitoscociologiche”.
Riporto un esempio delle schermate incriminate riferito a “Questa Flora”.

Schermata di Home:
sch 0r.jpg
sch 0r.jpg (102.39 KiB) Visto 834 volte
Messaggio di errore: va chiuso cliccando sulla “X” in alto a destra.
sch 1r.jpg
sch 1r.jpg (29.22 KiB) Visto 834 volte
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14

Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3269
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Servodio » 03 apr 2019, 16:10

Richiesta di download: si prosegue cliccando su “Apri”.
sch 2r.jpg
sch 2r.jpg (29.2 KiB) Visto 834 volte
Si apre il documento previsto ed utilizzabile.
sch 3r.jpg
sch 3r.jpg (60.52 KiB) Visto 834 volte
Sergio :bye:
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14

Avatar utente
stefano.macchetta
Messaggi: 184
Iscritto il: 20 mag 2010, 22:19
Nome: Stefano
Cognome: Macchetta
Residenza(Prov): Cuneo (CN)
Località: Cuneo

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da stefano.macchetta » 03 apr 2019, 18:49

Faccio ancora una considerazione sulla possibilità di utilizzare la Flora Digitale sul campo. Sul convertibile da 14 ' le immagini sono piuttosto piccole e la finestra di lavoro non è ridimensionabile. Le foto sono visibili a tutto schermo e ingrandite ma bisogna richiederlo per ogni singola foto, senza poter navigare a tutto schermo.
Aumentando la dimensione dei caratteri di windows (125 o 150%) la finestra si ingrandisce ma alcune scritte risultano tagliate. Tenendo conto anche dell'assenza della descrizione per la maggior parte delle specie credo che l'utilizzo ideale sia prevalentemente come supporto dei volumi cartacei e non come flora a se stante. Resta il fatto che la banca dati fotografica è veramente ricca e completa.

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4524
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Garabombo » 03 apr 2019, 18:50

@ Beppe: come già detto da altri i blocchi sono tutti da cinque --> Jacques, magari è la stessa cosa capitata a te?
@ Sergio: a me si aprono correttamente i quattro link (ma da me sono ancora sulla chiavetta).

:bye:
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Gianni Orrù
Messaggi: 1068
Iscritto il: 16 mar 2010, 16:31
Nome: Giovanni
Cognome: Orrù
Residenza(Prov): Lunamatrona (VS)
Località: Lunamatrona (VS)
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Gianni Orrù » 04 apr 2019, 06:54

Fraginesi ha scritto:
03 apr 2019, 12:27
Gianni Orrù ha scritto:
03 apr 2019, 11:58
Mi è appena arrivato il 4° volume incellofanato ma nel pacco non c'è nessuna chiavetta usb. A voi è arrivato tutto assieme o separato?
Ganni
La chiavetta la trovi nell'ultima pagina del volume: è a forma di Credit Card o bancomat! :)

:bye:
Grazie mille. Non avevo tolto il cellophan
Gianni

Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 3753
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da giacomo bellone » 04 apr 2019, 11:00

Finalmente, grazie a Marco La Rosa che mi ha dato un nuovo codice :applauso: , ho avviato FLORAPLG!
Ora mi farò un bel tour per orientarmi in questa miniera botanica!
Ciao a tutti
Jacques

Avatar utente
marcolarosa
Messaggi: 170
Iscritto il: 21 ago 2015, 09:37
Nome: Marco
Cognome: La Rosa
Residenza(Prov): San Miniato (PI)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da marcolarosa » 04 apr 2019, 12:45

Cari amici,
in questa discussione ho già fornito gli screenshot per una corretta installazione della Flora Digitale.
Un paio di scuse:
L'assenza delle schede descrittive e di un sito dedicato con installazione online, account e quant'altro, non di pendono da me, ma dalla volontà o dalle capacità tecniche dell'Editore.
Alcune dritte per l'attivazione:
1. Non confondete il codice riportato sul cartaceo con il codice di attivazione generato dal box che si apre cliccando su Attiva.
2. Il codice utente che inviate all'Editore deve avere le lineette delimitate da due spazi; nessuno spazio, invece, in testa e alla fine. Qualcuno, non so perché, toglie gli spazi, ricevendo così un codice di attivazione errato.
3. Nel caso che forniate un nuovo codice e che vi venga dato un altro codice di attivazione, tale codice va inserito nel box di attivazione alla sua apertura, senza ricopiare nella stringa in alto il vecchio codice utente, ma lasciandoci quello che vi compare.
5. L'apertura dei PDF, che per qualcuno hanno dato problemi, dipende dalle specifiche di sicurezza dei vostri browser. Tutti i PDF si trovano comunque nella cartella FLORAPLG\PDF.
6. Il codice di attivazione, una volta che questa è andata a buon fine, è scritto nel file C:\USERFLORAPLG\CODICE, che potete aprire con il Blocco note. Fino a che non cambia il Numero Seriale di Windows e la scheda di rete, se presente, quel codice è valido e può essere conservato.

Marco
Noi non vogliamo sperare niente / il nostro sogno è la realtà
da continente a continente / questa terra ci basterà

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 628
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da giemme53 » 04 apr 2019, 15:19

Finalmente è arrivato anche a me il quarto volume della Flora d'Italia e ho potuto installare la Flora Digitale sul mio vecchio computer del 2009.
L'installazione è stata semplicissima e professionale.
La copia del database è durata due ore e quindici minuti: tempo accettabile per i 29 GB.
L'istallazione vera e propria è stata automatica, è bastato andare sempre avanti.
Il codice mi è arrivato il giorno seguente, l'attivazione è durata una frazione di secondo e tutto funziona perfettamente.
Ho dato un sguardo al contenuto: si tratta di un lavoro immane che avrà sicuramente un futuro. Tuttavia dovrà essere aggiornato perché in rete ci sono alternative. Ad esempio, il Portale della Flora d'Italia è aggiornato alle ultime notulae.

Una considerazione generale.
Personalmente avrei preferito una vera seconda edizione della Flora d'Italia, intesa come un aggiornamento della prima edizione dove tutta l'impostazione e la veste grafica sono perfette.
Sarebbe bastato "semplicemente" aggiornare e approfondire il contenuto espandendolo in quattro o anche cinque volumi. Contemporaneamente si poteva digitalizzare l'opera per rendere agevole l'inserimento di futuri aggiornamenti e la pubblicazione di nuove edizioni.
A questo proposito potrebbe essere interessante la creazione di un'apposita Fondazione che gestisca il futuro dell'opera che, in questo modo, diventerebbe un "monumento".
Naturalmente mi riferisco alla versione stampata perché una versione digitale, tipo Flora Iberica, sarebbe impensabile per un editore privato.
Saluti
Giuliano

Avatar utente
Stefano Carfagno 98
Messaggi: 352
Iscritto il: 16 apr 2018, 09:18
Nome: Stefano
Cognome: Carfagno
Residenza(Prov): Torino (TO)
Località: Pinerolo

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Stefano Carfagno 98 » 04 apr 2019, 16:37

"Codice errato!" ... 🏳️

Stefano
Erborizzando... 🌱

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5110
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Fraginesi » 04 apr 2019, 22:28

Oggi mi è arrivato il nuovo codice di attivazione e poco fa ho avviato il programma: tutto ok.
Tutti i menu funzionano correttamente.

Beppe :bye:

Avatar utente
marcolarosa
Messaggi: 170
Iscritto il: 21 ago 2015, 09:37
Nome: Marco
Cognome: La Rosa
Residenza(Prov): San Miniato (PI)

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da marcolarosa » 05 apr 2019, 09:19

Stefano, se vuoi, ti posso dare assistenza sulla mia mail privata marcolarosa@marcolarosa.it, così possiamo colloquiare più agilmente.
Individuato il problema, possiamo poi segnalarlo su A.P., per condividere la soluzione (sperando di trovarla).
Marco
Noi non vogliamo sperare niente / il nostro sogno è la realtà
da continente a continente / questa terra ci basterà

Avatar utente
Stefano Carfagno 98
Messaggi: 352
Iscritto il: 16 apr 2018, 09:18
Nome: Stefano
Cognome: Carfagno
Residenza(Prov): Torino (TO)
Località: Pinerolo

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Stefano Carfagno 98 » 05 apr 2019, 09:43

Grazie Marco, va bene.

Stefano
Erborizzando... 🌱

Avatar utente
melania
Moderatore
Messaggi: 3899
Iscritto il: 20 lug 2008, 08:43
Nome: Melania
Cognome: Marchi
Residenza(Prov): Marina di Carrara (MS)
Località: Marina di Carrara

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da melania » 06 apr 2019, 15:25

Ho installato con successo la Flora sul mio computer senza problemi. L'unica cosa che mi lascia perplessa e non so se è un malfuzionamento del programma stesso, è che alcune foto non si in grandiscono, si vedono solo le miniature, è normale?
Ad esempio,le foto della prima pagina di Campanula garganica, non si ingrandiscono...
Allegati
Cattura.JPG
Cattura.JPG (111.46 KiB) Visto 522 volte
:bye: Melania

In parvis magnitudo vitae

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5110
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Fraginesi » 06 apr 2019, 16:58

melania ha scritto:
06 apr 2019, 15:25
Ho installato con successo la Flora sul mio computer senza problemi. L'unica cosa che mi lascia perplessa e non so se è un malfuzionamento del programma stesso, è che alcune foto non si in grandiscono, si vedono solo le miniature, è normale?
Ad esempio,le foto della prima pagina di Campanula garganica, non si ingrandiscono...
Melania,
da me si aprono correttamente ed ovviamente si ingrandiscono.

Ciao
Beppe :bye:

Avatar utente
melania
Moderatore
Messaggi: 3899
Iscritto il: 20 lug 2008, 08:43
Nome: Melania
Cognome: Marchi
Residenza(Prov): Marina di Carrara (MS)
Località: Marina di Carrara

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da melania » 06 apr 2019, 18:33

Fraginesi ha scritto:
06 apr 2019, 16:58
melania ha scritto:
06 apr 2019, 15:25
Ho installato con successo la Flora sul mio computer senza problemi. L'unica cosa che mi lascia perplessa e non so se è un malfuzionamento del programma stesso, è che alcune foto non si in grandiscono, si vedono solo le miniature, è normale?
Ad esempio,le foto della prima pagina di Campanula garganica, non si ingrandiscono...
Melania,
da me si aprono correttamente ed ovviamente si ingrandiscono.

Ciao
Beppe :bye:
Allora non capisco, sarà la mia chiavetta difettosa?
:bye: Melania

In parvis magnitudo vitae

Forest
Messaggi: 5
Iscritto il: 24 mar 2018, 13:34
Nome: Giovanni
Cognome: Grosskopf
Residenza(Prov): Sesto San Giovanni (MI)
Località: Sesto San Giovanni (MI)
Contatta:

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da Forest » 06 apr 2019, 19:01

Potrebbe essere un problema di risoluzione dello schermo. Prova a cambiare la risoluzione del tuo monitor, abbassandola, e vedi se si aprono (se il monitor è già a risoluzione molto elevata, forse il software potrebbe considerare che sta già mostrando le foto a piena risoluzione così, senza aprirle, quindi non le ingrandisce ulteriormente; non so se sia così, è solo un'ipotesi).

Altra ipotesi: le apre erroneamente dietro ad altre finestre e rimangono nascoste.

Avatar utente
melania
Moderatore
Messaggi: 3899
Iscritto il: 20 lug 2008, 08:43
Nome: Melania
Cognome: Marchi
Residenza(Prov): Marina di Carrara (MS)
Località: Marina di Carrara

Re: Flora d'italia Pignatti

Messaggio da melania » 06 apr 2019, 19:05

Forest ha scritto:
06 apr 2019, 19:01
Potrebbe essere un problema di risoluzione dello schermo. Prova a cambiare la risoluzione del tuo monitor, abbassandola, e vedi se si aprono (se il monitor è già a risoluzione molto elevata, forse il software potrebbe considerare che sta già mostrando le foto a piena risoluzione così, senza aprirle, quindi non le ingrandisce ulteriormente; non so se sia così, è solo un'ipotesi).
La risoluzione è quella consiglata da loro, e comunque se fosse quello il problema penso che non si dovrebbero aprire nemmeno le altre, invece alcune si aprono,,,
:bye: Melania

In parvis magnitudo vitae

Rispondi

Torna a “La nostra libreria botanica”