Holcus lanatus L. {ID 4048}

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti
Rispondi
Avatar utente
TomB
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 apr 2015, 07:59
Nome: Thomas
Cognome: Bruschi
Residenza(Prov): Rimini (RN)

Holcus lanatus L. {ID 4048}

Messaggio da TomB » 15 mag 2019, 18:24

Poaceae: Bambagione pubescente
San Leo (RN), 500 m, mag 2019
Foto di Thomas Bruschi

Gradirei il vostro parere su questa pianta che è la prima volta che incontro.

Col nuovo Pignatti arrivo agevolmente a H. mollis:
-Piante perenni
-Lemma del fiore maschile con resta ginocchiata, sporgente oltre le glume
-Glume con apice acuto, brevem, (1 mm) mucronato

Mi vengono dubbi leggendo la descrizione delle specie; in particolare il Pignatti dice "culmi ascendenti, glabri", mentre glabri non sono, e "Pannocchia densa, bianco setosa", mentre qui è sfumata di rossastro. D'altro canto ho aperto diversi fiori, e nessuno aveva resta ad uncino.

:bye:
Thomas
a.JPG
a.JPG (21.17 KiB) Visto 148 volte
b.JPG
b.JPG (47.26 KiB) Visto 148 volte
E' Marèccia l'è un èlbar d'acqua
si rém ch'i sguélla tra la sasèra.

Tonino Guerra

Avatar utente
TomB
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 apr 2015, 07:59
Nome: Thomas
Cognome: Bruschi
Residenza(Prov): Rimini (RN)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da TomB » 15 mag 2019, 18:25

San Leo (RN), 500 m, mag 2019
Foto di Thomas Bruschi
c.JPG
c.JPG (19.51 KiB) Visto 147 volte
d.JPG
d.JPG (43.59 KiB) Visto 147 volte
E' Marèccia l'è un èlbar d'acqua
si rém ch'i sguélla tra la sasèra.

Tonino Guerra

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 13738
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da giorgiof » 15 mag 2019, 21:00

Tendenzialmente sarei orientato su H.lanatus, anche se il Pignatti ( copia incolla sul vecchio 82) e le foto in galleria lasciano perplessità.
Per la resta non uncinata sospetto sia dovuto al fatto che le spighette sono indietro con la maturazione.
L' Holcus mollis che ho incontrato io su Fumaiolo ha la pannocchia più povera, le reste del lemma più lunghe e la pianta è più glabra.
Ci sono le foto su ACTA.

Ovviamente sarei curioso anche io di sapere con sicurezza di quale pianta si tratta.

Giorgio :bye:

Avatar utente
TomB
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 apr 2015, 07:59
Nome: Thomas
Cognome: Bruschi
Residenza(Prov): Rimini (RN)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da TomB » 15 mag 2019, 21:16

Grazie Giorgio
:bye:
Thomas
E' Marèccia l'è un èlbar d'acqua
si rém ch'i sguélla tra la sasèra.

Tonino Guerra

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 13738
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da giorgiof » 15 mag 2019, 21:56

Guardando sul Rothmaler,vedo che i nodi del lanatus hanno una pubescenza uniforme con il fusto, mentre sul mollis i peli sul nodo sono molto più lunghi, per cui mi convinco ancora di più che questo è il lanatus.
Giorgio :bye:

Avatar utente
TomB
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 apr 2015, 07:59
Nome: Thomas
Cognome: Bruschi
Residenza(Prov): Rimini (RN)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da TomB » 15 mag 2019, 22:14

Ottimo! Allora tengo in mente quest'altro carattere per il futuro. Ancora grazie Giorgio
:bye:
Thomas
E' Marèccia l'è un èlbar d'acqua
si rém ch'i sguélla tra la sasèra.

Tonino Guerra

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14879
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da F. Fen. » 16 mag 2019, 07:58

Da foto suppongo H. lanatus.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
TomB
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 apr 2015, 07:59
Nome: Thomas
Cognome: Bruschi
Residenza(Prov): Rimini (RN)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da TomB » 16 mag 2019, 08:07

Grazie Franco
:bye:
Thomas
E' Marèccia l'è un èlbar d'acqua
si rém ch'i sguélla tra la sasèra.

Tonino Guerra

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3139
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da Merli Marco » 16 mag 2019, 08:28

Propongo Holcus lanatus per reste brevi e per pelosità accentuata

PS: quello scritto sul Pignatti non è sempre "vangelo" anzi.... a volte dobbiamo avere il coraggio di determinare senza seguire le impostazioni scritte, come in vari altri volumi, il Rothmaler presenta dei bellissimi disegni, ma è inutilizzabile se ci troviamo davanti ad una pianta o popolazione con caratteri limite.....

Nessuno è perfetto tranne.....

Marco

Avatar utente
TomB
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 apr 2015, 07:59
Nome: Thomas
Cognome: Bruschi
Residenza(Prov): Rimini (RN)

Re: Holcus lanatus L.

Messaggio da TomB » 16 mag 2019, 08:32

Grazie Marco
:bye:
Thomas
E' Marèccia l'è un èlbar d'acqua
si rém ch'i sguélla tra la sasèra.

Tonino Guerra

Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”