Aster amellus L. {ID 1012}

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti
Rispondi
Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 612
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Aster amellus L. {ID 1012}

Messaggio da fornaeffe » 04 dic 2017, 12:07

Asteraceae: Astro di Virgilio, Amello
Langhirano (PR), 880 m, nov 2017
Foto di Luca Fornasari

Ho fotografato questo che mi sembra Aster alpinus... il 12 novembre, a neanche mille metri di quota!
Può essere, o ho sbagliato specie?

La seconda è la pianta intera.
Allegati
DSCN1441.JPG
DSCN1441.JPG (92.08 KiB) Visto 569 volte
DSCN1442.JPG
DSCN1442.JPG (106.36 KiB) Visto 569 volte
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15124
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Aster amellus L.

Messaggio da F. Fen. » 04 dic 2017, 20:13

Est. Ultime fio. sofferenti.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
fornaeffe
Messaggi: 612
Iscritto il: 07 apr 2010, 11:19
Nome: Luca
Cognome: Fornasari
Residenza(Prov): Parma (PR)
Località: Parma
Contatta:

Re: Aster amellus L.

Messaggio da fornaeffe » 05 dic 2017, 16:24

Ok grazie!!
Luca Fornasari
Tutte le mie foto sono disponibili, basta citarne l'autore

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8795
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Emilia Romagna (dintorni di Bologna) (BO)

Re: Aster amellus L.

Messaggio da AleAle » 18 gen 2019, 12:45

Sposto in Che pianta è?
Per me si tratta di Aster amellus, sicuramente sofferente.
Tuttavia per aspetto, fascia altitudinale e fenologia corrisponde.

Aster alpinus è strettamente ipsofilo e a fioritura (inizio) estiva

Ciao
Ale

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15124
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Aster amellus L.

Messaggio da F. Fen. » 18 gen 2019, 12:57

Lo scapo di A. amellus è sempre pluricefalo, da queste foto sembrerebbe monocefalo. Soliti problemi "fotografici" :)
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8795
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Emilia Romagna (dintorni di Bologna) (BO)

Re: Aster amellus L.

Messaggio da AleAle » 18 gen 2019, 13:29

F. Fen. ha scritto:
18 gen 2019, 12:57
Lo scapo di A. amellus è sempre pluricefalo, da queste foto sembrerebbe monocefalo. Soliti problemi "fotografici" :)
:bye: franco
Sì certo! Tuttavia un Aster alpinus a 880 m e a novembre mi pare inverosimile e, in base a quel che vedo nell'Appennino emiliano, ritengo molto improbabile uno scivolamento verso il basso. Le popolazioni sono robuste e per ora stabili, ma molto localizzate nella parte cacuminale, sempre in habitat rocciosi e creste ventose.
Casomai togliamo tutto (peccato; anche Aster amellus è piuttosto importante)
:-)
Ale

Avatar utente
ricki51
Messaggi: 568
Iscritto il: 28 gen 2016, 15:47
Nome: Riccardo
Cognome: De Vivo
Residenza(Prov): via XX Settembre,38 Fidenza (PR)

Re: Aster amellus L.

Messaggio da ricki51 » 18 gen 2019, 17:07

Mi sento di condividere l'idea di Alessandro, qui nel parmense Aster alpinus si è sempre trovato solo in crinale e non certo a novembre. Aster amellus invece s'incontra, ovviamente a quote inferiori, con non rare fioriture in autunno avanzato. Quest'anno ne ho osservato una stazione con qualche fiore oltre la metà di ottobre in val Pessola. :bye: Riccardo

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3161
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Aster amellus L.

Messaggio da Merli Marco » 18 gen 2019, 17:23

Le foglie cauline ricordano Aster amellus, in Aster alpinum sono morfologicamente diverse

PS: i fusti monocefali sono dovuti alla seconda fioritura (fioritura effimera autunnale)

Ciao Marco

Avatar utente
Mikado
Messaggi: 528
Iscritto il: 23 lug 2011, 18:39
Nome: Michele
Cognome: Adorni
Residenza(Prov): Lesignano de' Bagni (PR)
Località: Lesignano de' Bagni (PR)

Re: Aster amellus L.

Messaggio da Mikado » 20 gen 2019, 09:21

Confermo senza alcun dubbio che si tratta di A. amellus.
La specie è molto abbondante sui rilievi più alti del Langhiranese, in particolare, per chi conosce i luoghi, nella zona di Cozzano pineta e dintorni.
:bye:
Michele

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15124
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Via F. Canevali, 10 - 25127 Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Aster amellus L.

Messaggio da F. Fen. » 20 gen 2019, 09:37

Mi sembra che non ci siano più dubbi, si tratta di A. amellus L.
Nel BG-BS il range altitudinale di A. alpinus varia da 800 a 2700 m ca. La maggior parte delle OX oscilla intorno ai 2000 m ca.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”