Pinus pinaster Aiton {ID 195} - Pino marittimo

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Pinus pinaster Aiton {ID 195} - Pino marittimo

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:12

Pinus pinaster Aiton
Hort. Kew. 3: 367 (1789)

Pinus pinaster subsp. escarena (Risso) K. Richt., Pinus pinaster subsp. hamiltonii (Ten.) Villar, Pinus laricio Savi, Pinus escarena Risso, Pinus maritima Mill., Pinus mesogeensis Fieschi & Gaussen, Pinus hamiltonii Ten.

Pinaceae

Pino marittimo

Forma Biologica: P scap - Fanerofite arboree. Piante legnose con portamento arboreo.

Descrizione: Pianta arborea molto resinosa, sempreverde, alta fino a 30 m con fusto eretto, slanciato, a volte incurvato alla base; rami patenti e verticillati; chioma giovanile conica con i rami che salgono curvi verso l'alto; nelle piante adulte diventa più appiattita e densa irregolarmente ombrelliforme; corteccia spessa e fessurata profondamente a placche irregolari che si staccano in lamine, grigio chiaro nelle piante giovani, bruno rossastra in quelle adulte.
Foglie lineari aghiformi, persistenti, verdi talvolta tendenti al glauco, lunghe 18-21 cm e larghe 2 mm, acute, pungenti, rigide, col margine finemente dentato, rigide, robustissime, riunite da una guaina a gruppi di due e attraversate da canali resiniferi completamente circondati da tessuto clorofilliano; stomi ben evidenti; germogli invernali non resinosi dalle squame riflesse.
Fiori rudimentali, non avvolti da brattee; fiori maschili e fiori femminili separati portati da una singola pianta (specie monoica); fiori maschili (microsporofilli) con numerosi stami squamiformi spiralati riuniti in coni ovoidali, di colore giallo con sfumature rosa; fiori femminili (macrosporofilli) senza ovario né stimma, con squame sterili e squame fertili ognuna con 2 ovuli, spiralate, riunite in coni appuntiti di colore giallo violaceo; dopo la fecondazione i coni femminili lignificano trasformandosi in pigne (strobili), portanti i semi.
Frutto : strobili ovato conici e brevemente peduncolati, lunghi da 7 a 20 cm e larghi da 4 a 6 cm, non resinosi di colore bruno rossiccio lucido, riuniti in gruppi di 2-4; squame legnose carenate con umbone romboidale prominente con punta acuta; pinoli o semi piccoli, ovoidali, opachi con ala lunga, troncata alla sommità, membranacea e con una faccia nera e l'altra grigia con punti neri.

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).
Steno-Medit.-Occid. - Bacino occidentale del Mediterraneo, dalla Liguria alla Spagna ed Algeria.

Antesi: Febbraio - Maggio

Distribuzione in Italia: Presente in Italia in gran parte delle regioni lungo le coste ed in ambiente collinare.
L'areale del Pino marittimo si estende dal bacino del mediterraneo occidentale fino alla costa atlantica europea: Francia, Spagna, Portogallo, Corsica, Nord Africa.

Habitat: Specie eliofila, termofila e xerofila, poco esigente alla natura del terreno anche se predilige quelli silicei, forma boschi puri (pinete) o misti in consorzio con altre aghifoglie.
E' diffuso soprattutto lungo le coste, ma può risalire i rilievi fino a 700-800 m di altitudine. Sopporta la salsedine e riesce a colonizzare substrati poveri e degradati.
Sicuramente spontaneo in Liguria, Toscana, Lazio, Sicilia e Sardegna è frequentemente coltivato e naturalizzato altrove.

Immagine


Note di Sistematica: La famiglia delle Pinaceae comprende piante arboree con foglie aghiformi, disposte a spirale.
Alla famiglia delle Pinaceae appartengono alcune tra le più importanti e utilizzate essenze forestali dell'emisfero boreale. Al genere Pinus appartengono circa 115 specie ed è il genere delle Pinaceae più frequente della regione mediterranea, dove si trovano diverse specie allo stato spontaneo, in particolare Pinus halepensis Mill., Pinus pinea L. e Pinus pinaster Aiton.
Tutte e 3 le specie hanno aghi riuniti a gruppi di due, ma Pinus halepensis Mill. ha pigne coniche lunghe 5-10 cm e aghi di 6-10 cm, Pinus pinea L. ha pigne rotondeggianti di 10-15cm di diametro, con semi non alati (pinoli) e aghi di 10-15 cm.

Pinus pinaster Aiton viene distinto in tre sottospecie, benché non generalmente riconosciute (non sono previste dall' International Plant Names Index (IPNI):
  • Pinus pinaster Aiton subsp. pinaster (=Pinus pinaster subsp. atlantica Vill.) unica specie delle coste dell'Oceano Atlantico; considerata da Greuter et al. (1984) come la specie tipica; in Italia è distribuita in tutte le regioni in cui la specie è presente;
  • Pinus pinaster subsp. escarena (Risso) K. Richt. (=.Pinus pinaster subsp. hamiltonii (Ten.) Vill.) specie presente sulle coste del Mar Mediterraneo; considerata da Gaussen et al. (1993) come la specie tipica; in Italia sarebbe presente solo in Liguria, Sardegna e Sicilia;
  • Pinus pinaster subsp. renoui (Villar) Maire (=Pinus pinaster var. maghrebiana Vill.) specie presente sulle montagne dell'Atlante; non è presente in Italia.
    Le differenze tra le sottospecie sono minime (dettagli dell'anatomia delle foglie, come il numero dei canali resiniferi, ecc.) e poco studiate. Poiché non è nota l'origine della specie coltivata descritta da Aiton rimane il dubbio su quale specie debba essere considerata come la nominale.
Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere pínus è connesso con il sanscrito "pítu" resinoso.
Il nome specifico è il nome latino dato ai pini selvatici e utilizzato anche dalla lingua italiana (pinastro). Il nome Pinus è utilizzato da Virgilio nelle Egloghe.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Il Pino marittimo ha notevole importanza come specie forestale nei rimboschimenti delle sabbie e delle dune litoranee, nonché delle pendici collinari nella zona del leccio.
Resiste alla salsedine, per cui può servire per formare fasce di protezione lungo i litorali.
Produce un buon legname tenero; ha un alburno chiaro, durame rossiccio con anelli ben visibili, molto resinoso a grana grossolana; viene usato per imballaggi e pasta di carta.
E' una delle migliori essenze da resina; viene inciso su grande scala per ricavarne resina e trementina. Pare che il legno degli esemplari cosi incisi risulti più resistente e più duro di quelli degli alberi non incisi, che però crescono più in fretta.
Dalla corteccia si ottiene il Pinec che viene impiegato in pacciamatura per inibire la crescita delle erbe infestanti, evitare la rapida evaporazione idrica del suolo e per difendere le piante dalle gelate.
Per uso terapeutico si ricavano diversi prodotti: la linfa si ottiene forzando il passaggio dell'acqua attraverso il tronco; l'oleo-resina è ciò che esce dal tronco in seguito ad incisione dello stesso; l'estratto di pino marittimo (picnogenolo) si ottiene per distillazione a vapore degli aghi e rametti, mentre il distillato del legno è chiamato trementina; la pece greca o colofonia è il residuo di distillazione della trementina.
La linfa è eupeptica, espettorante, stomatica.
La trementina e l'oleo-resina sono antisettiche, astringenti, broncosedative.
L'essenza di trementina è antireumatica, antinevralgica, antitermica, carminativa, eccitante, emostatica, revulsiva, tenifuga, vasocostrittrice, vermifuga.
La colofonia è emostatica, antisettica, balsamica, broncocostrittrice.
Le gemme di Pino marittimo sono astringenti, balsamiche, diuretiche, toniche.

Curiosità: La più grande foresta quasi interamente composta di Pinus pinaster Aiton è a Les Landes, località del Sud Ovest della Francia. Ha un'estensione di 900.000 ettari e fu piantata dal 1789 in avanti per conquistare terra fertile all'avanzata delle dune.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005 - An annotated checklist of the Italian vascular flora - Palombi Editori


Scheda realizzata da Daniela Longo
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:25


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Portofino (ge), 300 m, dic 2007
Foto di Daniela Longo
Allegati
pinus pinaster2 portofino dicembre 2007.jpg
pinus pinaster2 portofino dicembre 2007.jpg (192.24 KiB) Visto 16480 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:26


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Arenzano (GE), 250 m, apr 2006
Foto di Daniela Longo
Allegati
pinus pinaster4 rocca vaccaria aprile 2006.jpg
pinus pinaster4 rocca vaccaria aprile 2006.jpg (193.88 KiB) Visto 16474 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:27


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Arenzano (GE), 250 m, apr 2006
Foto di Daniela Longo
Allegati
pinus pinaster5 rocca vaccaria aprile 2006.jpg
pinus pinaster5 rocca vaccaria aprile 2006.jpg (117 KiB) Visto 16472 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:27


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Arenzano (GE), 250 m, apr 2006
Foto di Daniela Longo
Allegati
pinus pinaster6 rocca vaccaria aprile 2006.jpg
pinus pinaster6 rocca vaccaria aprile 2006.jpg (118.33 KiB) Visto 16467 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:30


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Ospedaletti (IM), 500 m, feb 2009
Foto di Daniela Longo
Allegati
Pinus pinaster8 ospedaletti febbraio 2009.jpg
Pinus pinaster8 ospedaletti febbraio 2009.jpg (157.55 KiB) Visto 16460 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:31


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Sestri Levante (ge), 400 m, apr 2009
Foto di Daniela Longo
Allegati
Pinus pinaster9 sestri levante aprile 2009.jpg
Pinus pinaster9 sestri levante aprile 2009.jpg (148.26 KiB) Visto 16455 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10374
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Pinus pinaster Aiton

Messaggio da Daniela Longo » 01 mag 2009, 12:32


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Sestri Levante (ge), 400 m, apr 2009
Foto di Daniela Longo
Allegati
Pinus pinaster99 sestri levante aprile 2009.jpg
Pinus pinaster99 sestri levante aprile 2009.jpg (161.39 KiB) Visto 16448 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Silvano Radivo
Messaggi: 3442
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Nome: Silvano
Cognome: Radivo
Residenza(Prov): Udine (UD)
Località: Udine

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Silvano Radivo » 01 mag 2009, 15:31


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Arenzano (GE), 250 m, apr 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
LIguria 0166.jpg
LIguria 0166.jpg (189.27 KiB) Visto 16435 volte

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:42


Pinus pinaster Aiton
Pinaceae: Pino marittimo
Arenzano (GE), 250 m, apr 2008
Foto di Graziano Propetto
Allegati
Pinus pinaster Aiton (1).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:43

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (2).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:43

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (3).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:44

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (4).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:46

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (5).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:46

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (6).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:47

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (8).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:49

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (9).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:50

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (10).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:50

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton (11).jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1570
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): via Giosuè Carducci 105 33040 Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Graziano Propetto » 01 mag 2009, 21:51

Pinus pinaster Aiton
Allegati
Pinus pinaster Aiton.jpg
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10424
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Pinus pinaster Aiton - Pino marittimo

Messaggio da Anja » 13 mag 2014, 16:25

Pinus pinaster Aiton

Monteferrato (PO), feb 2012
Foto di Nino Messina
Pinus_pinaster_34974_163824.jpg
Pinus_pinaster_34974_163824.jpg (192.07 KiB) Visto 12772 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”