Alisma plantago-aquatica L. {ID 489}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 111303
maurizio casadei
Messaggi: 519
Iscritto il: 08 ott 2011, 21:31
Nome: Maurizio
Cognome: Casadei
Residenza(Prov): Forlì (FC)

Alisma plantago-aquatica L. {ID 489}

Messaggio da maurizio casadei » 02 nov 2019, 19:33

Alismataceae: Mestolaccia comune, Piantaggine acquatica
Castrocaro (FC), 220 m, mag 2014
Foto di Maurizio Casadei

Sistemando vecchie foto.
Ho pensato ad Alisma lanceolatum, ma non so se per una corretta determinazione bastano queste due foto!!!
Grazie per un parere.
Allegati
Alisma 1.jpg
Alisma 1.jpg (104.22 KiB) Visto 11 volte
Alisma 2.jpg
Alisma 2.jpg (133.74 KiB) Visto 11 volte

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15056
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Alisma plantago-aquatica L.

Messaggio da Franco Giordana » 02 nov 2019, 22:15

Io sarei più per A. plantago-aquatica
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14241
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Alisma plantago-aquatica L.

Messaggio da F. Fen. » 03 nov 2019, 10:11

Franco Giordana ha scritto:
02 nov 2019, 22:15
Io sarei più per A. plantago-aquatica
Come Franco G.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”