Carex flava L. {ID 1688}? - $

Moderatori: F. Fen., Franco Giordana, rededivad

Rispondi
Avatar utente
daniele.carbini
Messaggi: 1046
Iscritto il: 08 mar 2008, 20:50
Nome: Daniele
Cognome: Carbini
Residenza(Prov): Macerata (MC)
Contatta:

Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da daniele.carbini » 19 giu 2009, 17:43

Tra Visso e Castel Sant'Angelo sul Nera (MC) quota 1400 m, nei pressi di un abbeveratoio sui prati in quota - 14 giu 2009 -
Dovrebbe essere Carex flava se non sbaglio.
Se è lei togliamo il ? dalla Checklist!
Daniele.
:bye:
Cyperaceae: Carice gialla
Visso Castel S.Angelo (MC), 1400 m, giu 2009
Foto di Daniele Carbini
------------------------------------------
pressi di un abbeveratoio su prati in quota
Allegati
Carex flava3.jpg
Carex flava3.jpg (39.11 KiB) Visto 1180 volte
Carex flava.jpg
Carex flava.jpg (39.26 KiB) Visto 1179 volte
Ultima modifica di daniele.carbini il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 9 - 52 - 0}
La Flora e le Farfalle
www.danielecarbini.it

Avatar utente
daniele.carbini
Messaggi: 1046
Iscritto il: 08 mar 2008, 20:50
Nome: Daniele
Cognome: Carbini
Residenza(Prov): Macerata (MC)
Contatta:

Re: Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da daniele.carbini » 19 giu 2009, 17:44

foto 3-4
Allegati
Carex flava4.jpg
Carex flava4.jpg (47.68 KiB) Visto 1178 volte
Carex flava5.JPG
Carex flava5.JPG (60.46 KiB) Visto 1178 volte
La Flora e le Farfalle
www.danielecarbini.it

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14395
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da Franco Giordana » 28 giu 2009, 14:29

Il guppo è quello.
Guardando la chiave in Pignatti per distinguerla da C.lepidocarpa bisognerebbe guardare la ligula, che nelle foto non viene mostrata. Ma le descrizioni fanno pensare che la tua determinazione sia corretta.
Franco

Carex flava L.

PS Non vedo punto interrogativo (sta sulla riga precedente), sembra la prima segnalazione per le Marche. Sarebbe perciò opportuno un approfondimento. Intanto metto il link fra le nuove segnalazioni.

Avatar utente
daniele.carbini
Messaggi: 1046
Iscritto il: 08 mar 2008, 20:50
Nome: Daniele
Cognome: Carbini
Residenza(Prov): Macerata (MC)
Contatta:

Re: Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da daniele.carbini » 28 giu 2009, 22:54

Grazie Franco, ma per la ligula temo che dovrò aspettare ... in quel posto già non c'è più.
Daniele.
La Flora e le Farfalle
www.danielecarbini.it

Avatar utente
enzo.bona
Messaggi: 1044
Iscritto il: 01 feb 2008, 11:54
Nome: Enzo
Cognome: Bona
Residenza(Prov): Capo di Ponte (BS)
Località: Capo di Ponte (BS)

Re: Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da enzo.bona » 28 giu 2009, 23:50

Mi intrometto nella discussione perchè da anni insieme a Fernando Barluzzi (botanico bresciano) stò seguendo il problema Carex gr. flava. Le nostre raccolte sono state numerose e riviste anche da uno specialista di Bochum che ci ha dato una dritta..o meglio l'ha data a Barluzzi. Io vedo solo la complessità del problema e raccolgo .... ormai però ci sembra che i parametri di valutazioni si stiano chiarendo. Consiglio quindi sempre la raccolta di esemplari maturi per le biometrie degli otricelli....
Cari saluti,
Enzo

Avatar utente
daniele.carbini
Messaggi: 1046
Iscritto il: 08 mar 2008, 20:50
Nome: Daniele
Cognome: Carbini
Residenza(Prov): Macerata (MC)
Contatta:

Re: Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da daniele.carbini » 30 giu 2009, 12:31

Sbollito l'entusiasmo iniziale, che spesso è causa di "allucinazioni", vista la nota di Franco che sottolinea la impossibilità di valutare la ligula per distinguerla da C.lepidocarpa (presente invece nelle Marche), vista l'ulteriore e quanto mai giusta osservazione di Enzo che sottolinea l'importanza degli otricelli (nel nostro caso non completamente valutabili) per poter giungere ad una distinzione tra le specie,
non mi sembra il caso di considerarla una "nuova segnalazione".
La cercherò ancora in quel sito, se avrò fortuna la osserverò con tutti i criteri del caso e che avete suggerito.
Grazie, come sempre. :bye:
Daniele.
P.S.: ragazzi, la serietà di questo Forum è impressionante! :D
La Flora e le Farfalle
www.danielecarbini.it

Severino
Messaggi: 301
Iscritto il: 20 dic 2008, 19:50
Nome: Severino
Cognome: Costalonga
Residenza(Prov): Sacile (PN)

Re: Carex flava L. {ID 1688}? - $

Messaggio da Severino » 30 giu 2009, 17:25

Allego la scansione di due schede che mi ero fatto parecchi anni fa per le Carex con dati desunti principalmente da Pignatti (SP), e Flora europaea (FE), ed osservazioni personali. La differenza che si nota subito tra C. flava e C. lepidocarpa riguarda la lunghezza del peduncolo della spiga maschile. Lo si vede bene anche nelle Foto di Flora Alpina 2:810.

Nella Foto di Daniele il peduncolo della spiga maschile non si vede perchè cortissimo. Anche la disposizione delle spighe femminili è un po' diversa. In genere in C. flava le due spighe femminili in alto sono quasi appaiate mentre in C. lepidocarpa sono leggemente distanziate.

Anche in assenza della misura degli otricelli si può ragionevolmente pensare che si tratta di Carex flava.

Severino
Allegati
Carex flava-lepidocarpa descr..jpg
Carex flava-lepidocarpa descr..jpg (52.67 KiB) Visto 1030 volte

Rispondi

Torna a “Casi irrisolti”