Agropyron pectiniforme Roem. & Schult. {ID 350}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 115454
Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12637
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Agropyron pectiniforme Roem. & Schult. {ID 350}

Messaggio da giorgiof » 24 ago 2020, 09:19

Vernago (BZ), 1700 m, ago 2020
Foto di Giorgio Faggi

Dal Pignatti ho difficoltà a segliere tra i due, grazie per un parere
Allegati
1.jpg
1.jpg (197.41 KiB) Visto 289 volte
2.jpg
2.jpg (98.91 KiB) Visto 289 volte

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12637
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da giorgiof » 24 ago 2020, 09:19

Vernago (BZ), 1700 m, ago 2020
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
3.jpg
3.jpg (95.84 KiB) Visto 288 volte
4.jpg
4.jpg (121.83 KiB) Visto 288 volte

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12637
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da giorgiof » 24 ago 2020, 09:20

Vernago (BZ), 1700 m, ago 2020
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
5.jpg
5.jpg (159.38 KiB) Visto 287 volte
6.jpg
6.jpg (125.56 KiB) Visto 287 volte

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12637
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da giorgiof » 24 ago 2020, 09:20

Vernago (BZ), 1700 m, ago 2020
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
7.jpg
7.jpg (168.17 KiB) Visto 287 volte
8.jpg
8.jpg (104.06 KiB) Visto 287 volte

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12637
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da giorgiof » 24 ago 2020, 09:21

Vernago (BZ), 1700 m, ago 2020
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
9.jpg
9.jpg (163.62 KiB) Visto 287 volte
10.jpg
10.jpg (66.62 KiB) Visto 287 volte

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14373
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da Franco Giordana » 24 ago 2020, 19:12

io ho visto una sola volta Agropyron pectiniforme, confermato da Banfi, io lo ricordo più regolarmente distico con spighette tutte eguali fra loro e spiga rigorosamente piana, ma si trattava solo di due spighe e non conosco la sua variabilità. Anche le immagini in Galleria non corrispondono al mio ricordo. PIgnatti 1982 parla di spiga ovata, come la ricordo, mentre qui e in Galleria è nettamente con profilo triangolare e sommità piramidale, almeno alcune
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12637
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da giorgiof » 24 ago 2020, 22:03

Grazie franco, dai disegni del nuovo Pignatti sembrerebbe più probabile la seconda ipotesi, anche se le misure non riesco ad inquadrarle .
Giorgio :bye:

Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3479
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Agropyron pectiniforme Roem. & Schult.

Messaggio da Enrico Banfi » 23 set 2020, 22:50

Agropyron desertorum lo dobbiamo escludere perché in questo caso la spiga dovrebbe essere decisamente lineare e le spighette, eretto-patenti (angolo di divergenza attorno ai 45°), sarebbero imbricate, cioè disposte "a tegola" una sopra l'altra, qui invece sono nettamente divergenti dall'asse a un angolo di poco inferiore a 90°, quasi patenti, e questi caratteri corrispondono ad A. pectiniforme e A. cristatum, quest'ultimo estraneo al nostro territorio. La forma qua e là a Tour Eiffel di certe spighe ci sta con A. pectiniforme quando queste vengono ufficialmente descritte come oblunghe in aggiunta a ovate e a largamente lineari. Per me è Agropyron pectiniforme Roem. & Schult. :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”